→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Scuole è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 126Analitici, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Analitici)


da Luciana Castellina, Scacco al re e ai colonnelli [sopratitolo: La crisi di Cipro] [sottotitolo: La diplomazia americana deve registrare il fallimento del piano di trasformare Cipro in una base NATO ma l'influenza di Washington sul governo greco lascia aperte le prospettive più negative per la sicurezza nel Mediterraneo] in KBD-Periodici: Rinascita 1967 - 12 - 8 - numero 48

Brano: [...] spiega parzialmente perchè Cyrus Vance ha potuto parlare nel corso della crisi cipriota con maggiore autorevolezza di quanto non abbiano potuto fare il segretario della NATO Manlio Brosio e il rappresentante di U Thant ».
Libera nos Domine
« La vedova del senatore Kefauver è morta in un albergo di Washington dopo uno svenimento durante un banchetto cui partecipava anche il presidente Johnson » (dalla rivista di Giulio Andreotti, Concretezza)
Scuole a Madrid: « Il giornale scrive pato: non leggo abbastanza i giornali »
che bisogna guardare al futuro con (da ABC di Madrid)
ottimismo. Ecco perché sono preoccu



da Luigi Rodelli, Il Craxi-concordato. tre atti con i patti del 18 febbraio in KBD-Periodici: Belfagor 1984 - 3 - 31 - numero 2

Brano: [...]embre 1983, p. 37).

Dalla ricostruzione fatta da « Il Mondo » vengono fuori « voci » e capitoli che splenderebbero come preziosità giuridiche in uno Stato confessionale. Qualche esempio: acquisto e manutenzione di arredi sacri; costruzioni di edifici ecclesiastici con opere annesse ed eventuale acquisto delle aree occorrenti; spese dell’esercizio del culto e dell’istruzione nelle missioni cattoliche all’estero; mantenimento e diffusione delle scuole materne non statali gestite (nella quasi totalità) da ecclesiastici; finanziamento al 21% delle università cattoliche; prezzo ridotto dell’ente nazionale cellulosa alla stampa cattolica; esenzione da oneri fiscali di tutte le pubblicazioni relative al governo dei fedeli, nonché dei libri e di tutte le pubblicazioni a cura degli enti della Chiesa; dei settimanali diocesani; esenzione totale dall’Iva per le spese di composizione e stampa dei quotidiani di carattere religioso cattolico. Si potrebbe continuare nel lungo elenco. È una rete di canali che attraversa i capitoli di spesa di non pochi [...]

[...]eriosa: non appena sarà messa a punto dice il repubblicano Mammì alla conferenza dei capigruppo di Montecitorio immediatamente il governo la renderà nota al Parlamento (« Corriere della sera », 17 gennaio). Il Vaticano fa sapere che non è stata la S. Sede a sollevare delle difficoltà. Persiste in seno al governo la resistenza, sia pure felpata, dei liberali e dei repubblicani a cedere sulla piena facoltatività dell’insegnamento religioso nelle scuole pubbliche e sulla questione degli enti ecclesiastici.

Craxi trova una soluzione di compromesso: discutere in Senato (poi anche alla Camera) non già il testo dell’accordo, bensì quello di una « nota informativa » di quattro paginette che riassumono « i precedenti », dichiarano « costruttiva e soddisfacente » l’ultima bozza (non è chiaro se la sesta o una settima) stilata dalla commissione bilaterale, si impegna a riprendere e condurre perso216

LUIGI RODELLI

nalmente la fase finale del negoziato ed enuncia alcuni principi cui il documento (che rimarrà segreto) si ispirerà.

Non biso[...]

[...]no di diritto un potere di contrattazione con le autorità dello Stato sia sul piano nazionale sia sul piano regionale e locale. Le materie sulle quali tratteranno gli « episcopati » sono state elencate da Craxi: festività religiose con validità civile, titoli accademici ecclesiastici, « assistenza spirituale » nell’esercito, nelle carceri, negli ospedali, beni culturali di proprietà ecclesiastica, organizzazione dell’insegnamento religioso nelle scuole pubbliche. Su queste materie, dietro le quali ci sono precisi programmi e strategie di avanzamento delle forze cattoliche, da tempo mobilitate a tali fini, non si sono avute contestazioni di rilievo da parte dei parlamentari, almeno a quanto ne hanno riferito i giornali.

Sulle esenzioni tributarie degli enti ecclesiastici, alle quali sono legati ingentissimi interessi economici e finanziari, fortissima invece è stata sempre la resistenza della S. Sede, ragione non ultima della segretezza delle bozze di revisione. Il compito di separare il fine di lucro dal fine di culto verrà affidato dal [...]

[...]pingere fatta al giovane da parte dell’autorità scolastica infrange anche il principio dell’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge « senza distinzione di religione », sancito dalla Costituzione (art. 3) e si identifica con un censimento in materia di religione.

Il numero degli insegnanti di religione cattolica andrà al raddoppio o anche più: viene stabilito infatti che l’insegnamento religioso avverrà « senza differenza di sistema fra scuole materneelementari e medie superiori ». Ciò significa che lo Stato pagherà altri stipendi ad altre persone scelte dai vescovi e sottratte al controllo dello Stato. È noto che a tutt’oggi l’insegnamento della religione nelle scuole elementari è tra i compiti del maestro della classe.

A chi lamentava la mancanza nelle scuole secondarie superiori di un insegnamento di storia delle religioni fondato su una preparazione di livello universitario, Craxi ha risposto che questa giusta esigenza sarà soddisfatta. Vi hanno già pensato, a modo loro, gli estensori cattolici delle « ulteriori intese », di due in particolare: quella sui titoli accademici ecclesiastici e quella sull’organizzazione dell’insegnamento religioso nelle scuole pubbliche. Le facoltà teologiche della Chiesa cattolica ed anche qualche università stanno approntando corsi di laurea in cosiddette « scienze religiose » per l’abilitazione all’insegnamento « scientifico » cattolicamente elaborato, delle religioni, viste dall’angolo visuale della teologia cattolica, che, come si sa, è la « vera » verità intorno a Dio, alla « creazione » ecc. Lo spazio dove inserire questa nuova materia di studio (o di propagazione del cattolicesimo) obbligatoria per tutti gli alunni, è stato già predisposto dalla riforma della scuola secondaria superiore, approvata, senza [...]

[...] Sede sente l’esigenza di riaffermare il valore immutato della dottrina cattolica sul matrimonio e la sollecitudine della Chiesa per la dignità ed i valori della famiglia, fondamento della società.

9. Vinsegnamento religioso 1. La Repubblica italiana, in conformità al principio della libertà della scuola e dell’insegnamento e nei termini previsti dalla propria Costituzione, garantisce alla Chiesa cattolica il diritto di istituire liberamente scuole di ogni ordine e grado e istituti di educazione.

A tali scuole che ottengono la parità è assicurata piena libertà, ed ai loro alunni un trattamento scolastico equipollente a quello degli alunni delle scuole dello Stato e degli altri enti territoriali, anche per quanto concerne Tesarne di Stato.

2. La Repubblica italiana, riconoscendo il valore della cultura religiosa e tenendo conto che i principi del cattolicesimo fanno parte del patrimonio storico del popolo italiano, continuerà ad assicurare, nel quadro delle finalità della scuola, l’insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche non universitarie di ogni ordine e grado.

Nel rispetto della libertà di coscienza e della responsabilità educativa dei genitori, è garantito a ciascuno il diritto di scegliere se avvalersi o non avvalersi di detto insegnamento.

All’atto dell’iscrizione gli studenti o i loro genitori eserciteranno tale diritto, su richiesta dell’autorità scolastica, senza che la loro scelta possa dar luogo ad alcuna forma di discriminazione.

10. Università e titoli accademici 1. Gli istituti universitari, i seminari, le accademie, i collegi e gli altri istituti per ecclesiastici e religiosi[...]

[...]ituti per ecclesiastici e religiosi o per la formazione nelle discipline ecclesiastiche, istituiti secondo il diritto canonico, continueranno a dipendere unicamente dall’autorità ecclesiastica.

2. I titoli accademici in teologia e nelle altre discipline ecclesiastiche, determinate d’accordo tra le Parti, conferiti dalle Facoltà approvate dalla Santa Sede, sono riconosciuti dallo Stato.

Sono parimenti riconosciuti i diplomi conseguiti nelle Scuole vaticane di paleografia, diplomatica e archivistica e di biblioteconomia.

3. Le nomine dei docenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dei dipendenti istituti sono subordinate al gradimento, sotto il profilo religioso, della competente autorità ecclesiastica.

11. Assistenza spirituale 1. La Repubblica italiana assicura che l’appartenenza alle forze armate, alla polizia, o ad altri servizi assimilati, la degenza in ospedali, case di cura o di assistenza pubbliche, la permanenza negli istituti di prevenzione e pena non possono dar luogo ad alcun impedimento nell’esercizio della l[...]

[...] riesame del merito.

c) Le disposizioni del n. 2 si applicano anche ai matrimoni celebrati, prima dell’entrata in vigore del presente Accordo, in conformità alle norme dell’art. 34 del Concordato lateranense e della legge 27 maggio 1929, n. 847, per i quali non sia stato iniziato il procedimento dinanzi all’autorità giudiziaria civile, previsto dalle norme stesse.

5. In relazione alVArt. 9 a) L’insegnamento della religione cattolica nelle scuole indicate al n. 2 è impartito in conformità alla dottrina della Chiesa e nel rispetto della libertà di coscienza degli alunni da insegnanti che siano riconosciuti idonei dall’autorità ecclesiastica, nominati, d’intesa con essa, dall’autorità scolastica.

Nelle scuole materne ed elementari detto insegnamento può essere impartito dall’insegnante di classe, riconosciuto idoneo dall’autorità ecclesiastica, che sia disposto a svolgerlo.

b) Con successiva intesa tra le competenti autorità scolastiche e la Conferenza Episcopale Italiana verranno determinati:

1) i programmi dell’insegnamento della religione cattolica per i diversi ordini e gradi delle scuole pubbliche;

2) le modalità di organizzazione di tale insegnamento, anche in relazione alla collocazione nel quadro degli orari delle lezioni;

3) i criteri per la scelta dei libri di testo;

4) i profili della qualificazione professionale degli insegnanti.

c) Le disposizioni di tale articolo non pregiudicano il regime vigente nelle regioni di confine nelle quali la materia è disciplinata da norme particolari.

6. In relazione alVArt. 10 — La Repubblica italiana, nell’interpretazione del n. 3

che non innova l’art. 38 del Concordato dell’11 febbraio 1929 si atterrà alla sentenza[...]



da Franco Cagnetta, Inchiesta su Orgosolo. Parte prima: Orgosolo antica [e appunti di Ernesto De Martino sul pianto rituale sardo] in KBD-Periodici: Nuovi Argomenti 1954 - 9 - 1 - numero 10

Brano: [...]sato una analoga situazione) Orgosolo è quello che ha maggiormente conservato basi economiche e forme ideologiche tali che lo fanno vivere ancor oggi nei più antichi « cicli culturali »‘ che si conoscano tra le popolazioni dell’Europa.

In maniera evidente, e con forme quasi lineari, in Orgosolo si presenta, innanzitutto, imo schema di costituzione della società, di struttura sociale, che, secondo la denominazione dell’etnologia classica delle scuole di Mòdlig, Schmidt, Montandon, Menghin, prende il nome di « grande famiglia » o « grande famiglia pastorale » (die Grosse Familie). È la forma sociale che, sviluppatasi nel tardo paleolitico e nel neolitico tra i primi pastori delle steppe dell’Asia centrale, diffusasi per millenni tra quasi tutti i popoli Indoeuropei e Semiticamiti; si può ritrovare oggi, con forme quasi lineari, solo nelle zone montuose più isolate e ad economia unilateralmente pastorizia della Russia (Ciukci, Tungusi, Samojedi, Tartari, Mongoli, Calmucchi, Ostiachi, Kirghisi), della Turchia, della penisola balcanica (Slavi[...]

[...].VI. Nella carta:

6) Isola e Regno di Sardegna soggetta al Re di Spagna ecc. Alle pp. 102103.

7) Le Royaume de Sardaigne dressé sur Ics cartes manu scripte s levées dans le Payt par les ingégnieurs piemontois a Paris. (A Messieurs de TAcademie Royale des Sciences). Colloca Orgosolo nell’cc Incontrada di Orani » a confine con il « Judicato di Ulliastro ».

8) Nuova Carta dell’isola e Regno di Sardegna. Opera del R. P. Tommaso Napoli delle Scuole pie colleggiate dell’Università di Cagliari e del cav. Rizzi Zannoni del Buro topografo della guerra presso S. M. il Re delle Due Sicilie.

9) Carta/ dell’isola e Regno / di Sardegna f dedicata f alla Maestà del Re f Carlo Alberto primoJ dal suo umilissimo e devotissimo suddito / Maggiore Generale Conte Alberto Ferrerò della Marmora / Comandante la R. Scuola di Marina di Genova / Membro della R. Accademia delle Scienze di Torino / già J Colonnello AiutanteGenerale J aiutato dal suo collaboratore / il cav. D. Carlo De Candia / Maggiore del R. Corpo suddetto / Parigi e Torino 1845 (incisori D[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Scuole, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Scienze <---italiano <---Ciò <---Diritto <---Ecco <---Logica <---Repubblica <---Repubblica Italiana <---Santa Sede <---Stato <---Storia <---abbiano <---italiana <---italiane <---italiani <---siano <---ABC <---Abati <---Accademia Nazionale <---Ademprivio <---Agli <---Agricoltura <---Aiutante <---Aiutante-Generale <---Alasennora <---Albanesi <---Alberto Goddi <---Allocutiones <---Amsterdam <---Andat <---Andreas Papandreu <---Andreotti <---Angius <---Anno V <---Antico Testamento <---Anzelu <---Aragona <---Arborea <---Archivio di Stato <---Archivistica <---Arcivescovi <---Arcocho <---Armi <---Arnoul <---Aspida <---Attraversandola <---Augustae <---Australia <---Avendole <---B.V. <---Babilonia <---Badu <---Baleari <---Ballestrero <---Banca <---Banco Ambrosiano <---Bannedda <---Baonei <---Barbagia <---Barbaira <---Baronia <---Bassu <---Basta <---Baunei <---Beduini <---Belfagor <---Benedicti <---Besta <---Biblioteconomia <---Bicyman <---Biduni <---Bodusò <---Boghe <---Bovini <---Bresciani <---Bresciani-Borsa <---Bruhl <---Buro <---Bynmana <---CIA <---Cagliari <---Cagliari-Arbatax <---Calabria <---Calmucchi <---Campidano <---Cananei <---Cantu <---Capitolari <---Cappelline <---Cappellino <---Carlo Clausen <---Carta <---Carta de Logu <---Cartographica <---Casalis <---Casaroli <---Castellorizo <---Castiglia <---Catgiu <---Cavalleggeri <---Centro Studi <---Cercherò <---Cetti <---Cevolo <---Chez <---Chiesa <---Chirio <---Christu <---Cipro <---Clementis <---Coadiutori <---Codex <---Codice <---Colloca <---Commandant <---Comunali <---Concilio <---Concilio Ecumenico <---Concilio Vaticano <---Concilio di Trento <---Conclusosi <---Conferenza Episcopale Italiana <---Constitutiones <---Cornine <---Corno <---Coronelli <---Corraine <---Corraine Nicolò <---Corridore <---Corriere della sera <---Corsi <---Così <---Cova <---Craxi <---Crinvellas <---Curatoria <---Damocle <---Datemi <---De Candia <---Dedurrò <---Dei <---Delàcana <---Desbruissons <---Devilla <---Diecine <---Diego Carpitella <---Difesa Garuf <---Dio <---Diplomatica <---Diritto agrario <---Diritto canonico <---Diritto comune <---Diritto privato <---Discipline <---Dolce <---Domenichino <---Domus <---Donianìcaru <---Donori <---Dorgali <---Dorè <---Dovilinò <---Due Sicilie <---Duli <---Eam <---Ebrei <---Ecumenico Vaticano <---Egitto <---Egnazio <---Eleonora Giudichessa di Arborea <---Elkin <---Epistolas <---Ernesto De Martino <---Etnologia <---Eufrosine <---Far-West <---Ferrerò <---Filihaì <---Fitti <---Floris Carlo <---Folklore <---Forattini <---Forni <---Fossas <---Frade <---Francia <---Francke <---Franco Cagnetta <---Fratelli <---Fundales <---Funtana <---Funtana Bona <---Galamòli <---Galanòli <---Gallizzi <---Galloniu <---Gallura <---Gangas <---Gargano <---Garipa <---Gaudium <---Gennaro Acquaviva <---Geografico <---Ghirztauru <---Gigantes <---Ginestra <---Giudicato di Arborea <---Giudice Istruttore <---Giulio Andreotti <---Giunti <---Giuseppe Lovicu di Orgosolo <---Gli <---Gonàri <---Gorropu <---Gorthine <---Gortòthihe <---Gossu <---Gran <---Grecia <---Gregorio I <---Greuter <---Grignanu <---Grivas <---Guspine <---Idrografia <---Il Giornale <---Il Mondo <---Ilodèi <---Ilole <---Imperocché <---In Roma <---Incontrada <---Indicherò <---Iolai <---Ionghe <---Isteòne <---Italiae <---Italianu <---Itinéraire <---Jan May <---Johnson Cyrus Vance <---Judicato <---Kefauver <---Kiliman <---La Chiesa <---La Commissione <---La Conferenza <---La Lingua <---La Repubblica <---La Santa Sede <---La Turchia <---La lotta <---Lafra <---Lamarmora <---Lanusei <---Larthiò <---Lasciaron <---Le Parti <---Lei-Spano <---Lenardeddu <---Leonis <---Linguistica <---Lisogòni <---Litteras <---Locoe <---Lodouicu <---Logu <---Lollòine <---Lopàna <---Lucania <---Luciana Castellina <---Luciano Guerzoni <---Luigi Rodelli <---Luiliè <---Làeutenant <---Ma Craxi <---Madrid <---Magini <---Majore <---Malosa <---Mammì <---Mamojada <---Manlio Brosio <---Manualia <---Manurriè <---Marchesato <---Mariuzza <---Marocco <---Marrosu Antonio <---Martires <---Martis <---Maspero <---Max Leopold Wagner <---Maynaud <---Melimi <---Menghin <---Merguis <---Mesina <---Messieurs <---Minervini <---Monniana <---Monsénori <---Montandon <---Monte Pertusu <---Montecarlo <---Montecitorio <---Montreal <---Monumenta <---Muravera <---Murgugliai <---Musei <---Mòdlig <---N.B. <---NATO <---Neues Deutschland <---Nicolaus <---Nicora <---Nicosia <---Nota <---Nuoro <---Nuoro-Galtelly <---Nuraghi <---Ogliastra <---Oguitto <---Ohi <---Oliena <---Oliéna <---Olzai <---Olài <---Onorato Succu <---Orani <---Oreharva <---Orghe <---Orgolasi <---Orgosolo <---Orgozzolo <---Orgurui <---Orgòsa <---Orosei <---Ortobene <---Orulu <---Orùlu <---Oscheri <---Ostiachi <---Padre Bresciani <---Pais-Sera <---Pais-Serra <---Paleografia <---Panno <---Pannoni <---Papandreu <---Parmamento <---Parola <---Parrochianas <---Parroco <---Pauledda <---Paurosa <---Pausania <---Payt <---Pelasgi <---Perché <---Perdas <---Perisi <---Pesurtosa <---Petto <---Piano Acheson <---Piattoli <---Pihisòne <---Pii <---Pippina <---Pisanu <---Pontificum <---Posadal <---Poste <---Pradu <---Pratica <---Pratiche <---Prelati <---Presso <---Presto <---Presèttu <---Protocollo Addizionale <---Puglia <---Pure <---Quale <---Recatosi <---Regm <---Regne <---Regne de Sardeyna <---Rettore <---Revocatio <---Ritiratolo <---Ritiratosi <---Royale <---Royaume <---S.J. <---S.M. <---Samojedi <---San Giovanni <---San Pietro <---Sanna Maria <---Santa Chiesa <---Santas <---Sardaigne <---Sardegna <---Sardeyna <---Sardi <---Sardiniae <---Sardinna <---Sardu <---Sassari <---Scalarmi <---Scano <---Scienze di Torino <---Scienze politiche <---Sciti <---Senato <---Serenissima <---Serra-Sanna <---Sgir <---Siniscola <---Siotto <---Sirilò <---Sisini <---Società <---Sommo Pontefice <---Soràsi <---Sos proprietarios <---Sottosta <---Spagna <---Statistica <---Stato di Orgosolo <---Stato di Roma <---Stato-Chiesa <---Stefanopulos <---Storia antica <---Storia medioevale <---Storia moderna <---Succu Giovanni Antonio <---Suelli <---Sulittu <---Sulla <---Summorum <---Sunday Times <---Suni <---Superiores <---Supramonte <---Susùni <---Sénateur <---Sònnoro <---Talasuniai <---Taramelli <---Tenuto <---Teologia <---Teologia cattolica <---Tesarne <---Tirrenide <---Tola <---Tomus <---Torino <---Tortoli <---Tremelloni <---Triei <---Trimalcioni <---Turchia <---Typo <---Typographia <---USA <---Ulliastro <---Urulu <---Urzulei <---Usi <---Vada <---Vaddes <---Varrone <---Vatdés <---Vaticano <---Vaticano II <---Vescovo <---Viene <---Villa Madama <---Villagrande <---Villagrande Strisaili <---Virgines <---Viros <---Vivai <---Voyage <---Wart <---Yogurth <---Zannoni <---Zudeu <---Zurigo <---abbracciano <---affacciano <---altopiano <---analfabetismo <---antagonista <---archeologica <---archeologiche <---archeologici <---archeologico <---arrischiano <---artigiani <---artigiano <---banditismo <---biologica <---cattocomunisti <---cattolicesimo <---cattosocialista <---cattosocialisti <---chista <---cominciano <---consigliano <---craxiani <---craxismo <---cristiana <---cristiane <---cristiani <---damigiane <---danubiana <---dell'Unione <---differenziano <---egiziani <---etimologia <---etnologia <---feticismo <---feticista <---feudalesimo <---frecciano <---geologica <---gonfiano <---ideologia <---ideologica <---ideologiche <---ideologico <---iniziano <---lasciano <---liane <---mangiano <---metodista <---minacciano <---mitologica <---motocicliste <---motociclisti <---mussoliniano <---nazionalismo <---nell'Alleanza <---neutraliste <---oscurantismo <---ostracismo <---ottimismo <---persiste <---professionisti <---reumatismi <---rifugiano <---sappiano <---separatista <---sgraffiano <---simbologia <---socialista <---socialisti <---stiani <---tagliano <---teologia <---teologiche <---testimoniano <---togliattiano <---viaggiano <---volteggiano <---zoologica <---zoologiche <---zoologici <---zoologico <---Ìsolario