→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Roberto Forges Davanzati è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 7Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 305

Brano: [...]e liberamente ricostituita.

A.Pa.

Federzoni, Luigi

N. a Bologna il 27.9.1878, m. a Roma il 24.1.1967. Laureato in lettere aH’Università di Bologna, si dedicò al giornalismo. Collaborò al « Resto del Carlino » e al « Giornale d’Italia » con articoli politici e di critica letteraria, firmandosi con l’anagramma Giulio De Frenzi.

Capo nazionalista

Trasferitosi a Roma, nel settembre 1910, insieme a Francesco Coppola, Enrico Corradi ni, Roberto Forges Davanzati e Maurizio Maraviglia fondò {'Associazione Nazionalista (v.), partecipando in seguito alla redazione della rivista Idea Nazionale (v.), sorta nel 1911.

Acceso sostenitore della guerra coloniale per la Libia (v.), fu eletto deputato nel 1913. Interventista e volontario nella guerra 191518, durante le trattative tra l’Italia e le potenze dell’Intesa, al termine del conflitto, sostenne l’applicazione integrale del trattato di Londra, sia per la rivendicazione delle zone adriatiche che per la concessione di colonie in Africa.

Con il generale Armando Diaz, l’ammiraglio Thaon di Revel e il ge[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 643

Brano: [...]olo colpo di bisturi. Poi il dottore mi addormenta per segare il troncone d’osso e completare l’amputazione. La ferita al costato era soltanto, per fortuna, un colpo di striscio, ma profondo ».

C.Mo.

Gray, Ezio Maria

N. a Novara il 9.10.1885, m. a Roma l’8.2.1969; giornalista. Volontario nella guerra libica e nella prima guerra mondiale, aderì all’Associazione nazionalista italiana fondata nel 1910 da Luigi Federzoni, Enrico Corradini e Roberto Forges Davanzati, dandosi ad accese campagne di propaganda sempre più orientate verso sbocchi di natura fascista. Con il sorgere del fascismo si avvicinò infatti (come molti altri nazionalisti) al nuovo movimento, e dopo la marcia su Roma passò nelle file del partito accattivandosi la personale simpatia

di Benito Mussolini. Ciò gli avrebbe valso una rapida carriera nelle alte sfere del regime.

Membro del Gran Consiglio del fascismo (192526), deputato fascista per cinque legislature, divenne poi vicepresidente della Camera dei fasci e delle corporazioni e mantenne tale incarico fino alla caduta del regim[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 771

Brano: [...]mazione politica avente caratteristiche di accesa fedeltà all’istituto (nella fattispecie, a casa Savoia) nonché di correlativo esasperato nazionalismo a sfondo fortemente autoritario, possono in buona misura essere individuati nella piattaforma ideale e politica della Associazione nazionalistica italiana, nata dal Convegno di Firenze del dicembre 1910 con la confluenza in essa dei seguaci di Enrico Corradini, Luigi Federzoni, Francesco Coppola, Roberto Forges Davanzati, Maurizio Maraviglia. In questo raggruppamento si raccolsero senza dubbio, accanto ai dottrinari del nazionalismo espansionistico italiano, i più caldi fautori della monarchia intesa nei suoi attributi di diritto divino e considerata il vessillo di una restaurazione di tipo sostanzialmente assolutistico, quale del resto i sovrani sabaudi avevano a più riprese cercato di imporre dopo la concessione dello Statuto alberano, e di cui lo scatenamento reazionario dell’ultimo periodo del secolo XIX era stato il più chiaro e sanguinoso esempio.

Le tradizioni profondamente antidemocratiche della di[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 145

Brano: [...]miglia Agnelli, detenevano la quasi totalità delle 8.000 azioni della società proprietaria.

Annunciando l’insediamento del nuovo direttore, il “Carlino” pubblicò una lettera, nella quale Mussolini specificava a Monicelli che, indipendentemente dall’etichetta, il giornale avrebbe dovuto avere “l’anima fascista”. A garanzia di ciò, i posti di responsabilità in redazione furono occupati da fascisti di sicura fede: Francesco Menano vicedirettore, Roberto Forges Davanzati responsabile della Sezione esteri; Giuseppe Bottai, capo della reda

zione romana (tutti e tre deputati del P.N.F.). Redattore capo fu nominato Giulio Benedetti che già aveva lavorato con Monicelli al Giornale di Roma, quotidiano fascista della Capitale.

Ma, pur godendo della fiducia del Duce, Monicelli si rese sgradito ai ras del fascismo emiliano per la sua linea giudicata troppo morbida. Allorché, all'indomani del delitto Matteotti, il “Carlino” espresse dubbi sull'utilità del giro di vite deciso dal governo fascista contro la libertà di stampa, fu oggetto di durissimi attacchi da par[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Roberto Forges Davanzati, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---fascista <---fascisti <---italiana <---nazionalista <---Diritto <---Enrico Corradini <---Maurizio Maraviglia <---P.S.I. <---fasciste <---nazionalisti <---squadrista <---Agraria <---Bibliografia <---C.G.I.L. <---Conferenza di Potsdam <---Convegno Rosso <---Convegno di Firenze <---D'Annunzio <---Das Munchener Abkommen <---E.I.A.R. <---Enrico Pini <---Errico Malatesta <---Ettore Muti <---Ezio Maria Gray <---Ezio Tioli <---F.N.L.M. <---Federazione del Mare <---Filippo Diamanti <---Fisica <---Gazzetta del Popolo <---Germano Mastellari <---Giornale di Roma <---Giulio Benedetti <---Giulio De Frenzi <---Giuseppe Bottai <---Idea Nazionale <---Il Secolo <---Italiane di Reggio <---La F <---La F N <---Leandro Arpinati <---Luigi Parodi <---Luigi Sbanchi <---M.S.I. <---Messaggero di Roma <---P.N.F. <---P.R.I. <---Piazza di Milano <---Pratica <---Reggenza del Carnaro <---Repubblica Federale Tedesca <---Resto del Carlino <---Russia Sovietica <---Russia dei Soviet <---Stabilimenti Poligrafici Riuniti <---Storia <---Trasferitosi a Roma <---Umanità Nuova <---antisocialista <---bolscevismo <---capitalismo <---combattentismo <---comunista <---d'Accursio <---dacalista <---dannunziana <---danubiana <---dell'Associazione <---dell'Italia <---emiliani <---emiliano <---gappisti <---georgiani <---giolittiana <---hitleriana <---ideologia <---imperialismo <---italiano <---miliana <---monarchismo <---nazionalismo <---nazionalsocialiste <---nazismo <---nazista <---neofascismo <---neofascista <---revanscisti <---sindacalismo <---socialismo <---socialista <---socialiste <---socialisti <---stoicismo <---tagliano <---zarista