→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Raimondo Craveri è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 10Entità Multimediali, di cui in selezione 6 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 274

Brano: [...]della volontà di riscatto popolare.

Bibliografia: F. Cagnetta, Banditi a Orgoso

lo, RiminiFirenze, 1975; G. Cabitza, Sardegna: rivolta contro la colonizzazione, Milano, 1968; M. Brigaglia, Sardegna perché banditi, Roma, 1970; L. Podda, Dall'ergastolo, Ed. La Pietra, Milano, 1976.

S.Se.

O.R.I.

Organizzazione per la Resistenza l taliana. Complesso servizio segreto d’informazioni, di sabotaggio e di guerriglia ideato e organizzato da Raimondo Craveri (n. a Terino nel 1912) con Enzo Boeri e Tullio Lussi a Napoli nel settembreottobre *43. L’O.R.I., diretta da Craveri al fine di legare l’attività dei servizi segreti americani con quella dei più alti Comandi della Resistenza, operò nel

1944 e fino alla fine della guerra nell’aprile 1945 nell'Italia Settentrionale. Ciò divenne possibile per l'intesa e l’affiatamento raggiunti con l'OvS.S. (v.) americano e il suo capo, generale Donovan, e in

particolare con Peter Tompkins che rese agli inizi possibile equipaggiare, nutrire e alloggiare i volontari, quindi assicurarne l'addestramento alle [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 265

Brano: [...]i Alleati. Mise in onda importanti messaggi e discorsi incitanti alla lotta di liberazione, fra cui uno trasmesso il 25.7.1944, nell'anniversario della caduta del fascismo.

Denunciato in seguito a delazione, il 18.8.1944 venne arrestato, ma j fascisti non trovarono prove a suo carico. Fu pertanto ucciso a tradimento e senza processo, all’esterno del cimitero di Camerlata la notte del 5.9.1944, insieme a un giovane partigiano.

Bibliografia: Raimondo Craveri, La Campagna d'Italia e i servizi segreti. La storia dell'O.R.I. (19431945), La Pietra, Milano,

1980.

G.Per.

Vacchieri, Ettore

N. a Perosa Argentina (Torino) l’11. 5.1902, m. sull'Ebro (Spagna) il 7.9. 1938; meccanico.

Giovane comunista dal 1921, attivo nel comune di Collegno (Torino), dopo l’avvento del fascismo prese la via dell’emigrazione e venne inviato dal P.C. d’I. in Unione Sovietica, dove frequentò una scuola politica.

Rientrato successivamente in Italia

265



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 28

Brano: [...] di continuare poi il suo pericolosissimo compito fino al 4 novembre, quando fu nuovamente catturata dai tedeschi e incarcerata a Pavullo, poi a Reggio Emilia. Potè salvarsi dalla fucilazione solo perché, ricoverata in ospedale per la grave infezione dovuta alla precedente ferita, riuscì a sottrarsi alla sorveglianza dei tedeschi.

Bibliografia: L. Martini, Dalla bici al sommergibile. Le Missioni O.fì.l. dirette dai romagnoli, La Pietra, 1980; Raimondo Craveri, La campagna d'Italia e i servizi segreti. La storia dell'O.R.I. 19431945, La Pietra, 1980; Paride Baccarini, I morti non cantano, edito dalla Banca del Monte di Lugo, 1982.

Tasso, Angelo

H. a Santo Stefano di Magra (La Spezia) il 24.4.1914; ivi m. nel 1962. Membro del P.C.I., prese parte alla Guerra di liberazione nelle fila della Resistenza spezzina. Fu tra gli organizzatori dei primi nuclei partigiani della provincia e divenne commissario politico di una brigata della Divisione Garibaldi “V. Muccini”, rimanendo ferito in combattimento due volte.

Successivamente si trasferì nel Mil[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 22Frontespizio ed avvertenze (Monografia/libro

Brano: [...]’I.N.C.A..

R.Bo. Roberto Bonchio

Dirigente Editoriale.

R.Bonf. Roberto Bonfiglioli

Presidente delle A.N.P.I. della Liguria e membro della Segreteria nazionale dell’A.N.P.I..

R.C. Rineo Cirri

Partigiano. Segretario della Federazione comunista di Siena. Deputato.

R.Ca. Dott. Romano Canosa Magistrato.

R.Ca. Dott. Rossella Cantarelli

Istituto storico della Resistenza di Ravenna.

R.Ce. Avv. Riccardo Cerulli

R.Cr. Avv. Raimondo Craveri

Fondatore e capo dell’O.R.I..

R.D.G. Prof. Raffaele De Grada

Esponente dell’antifascismo e della Resistenza a Milano. Deputato nella terza legislatura.

R.Do. Prof. Rino Domenicali

Comandante di Brigata della Divisione Garibaldi Sinistra Tagliamento « Sergio e Battisti ».

tR.Fo. Roberto Forti

Organizzatore della Resistenza romana. Presidente dell'Associazione ex deportati di Roma.

R.Fr. Dott. Renzo Francescotti

R.Fu. Dott. Rossella F ubi ni Tedeschi

R.F.T. Musicologa.

R.Gi. Dott. Ruggero Giacomini

Dell’Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Libera[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 488

Brano: [...]dusse alla funzione di fornitore di materiale umano per le Missioni alleate (v.) in territorio occupato. In questo specifico settore l’azione dell’Alto comando di Bari fu proficua, ma non va confusa con l’organizzazione di un vero servizio informazioni che, come emanazione del “regno del Sud”, non esistette mai.

Un gruppo che, nato al Sud, conseguì eccellenti risultati, fu l'Organizzazione Resistenza Italiana (v. O.R.I.), creata dall’avvocato Raimondo Craveri, genero di Benedetto Croce, la quale sorse, crebbe e agì in sintonia con i servizi americani sin dall’inizio del 1944, ma che non ebbe collegamenti e tanto meno dipendenza dallo stato maggiore italiano. Risultati importanti furono conseguiti anche dal S.O.E. (v.), di ispirazione britannica e secondo criteri in parte diversi. Cronologicamente, il primo nucleo di “intelligence” formato in territorio occupato fu quello creato dal colonnello Giuseppe Lanza di Montezemolo (v.) a Roma, negli ultimi

giorni del settembre 1943. Con un attivismo straordinario, Montezemo

lo in pochi mesi riuscì a [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 321

Brano: [...]rcipelago. Una quarta unità dell’O.S.S. fu aggregata alla V Armata e, al seguito di questa, sbarcò a Salerno, dove fu aggregata alla Sezione G2. Questa unità, cui erano affidati obiettivi tattici, operò a nord di Salerno fino a Roma, dove stabilì collegamenti con il C.L.N. Centrale e con la Resistenza.

Rapporti con l'O.R.I.

Da quel momento fu posto in atto dall’Ò.S.S. anche un accordo firmato con l’O.R.I. (v.), organizzazione costituita da Raimondo Craveri, Enzo Boeri e da numerosi altri patrioti. Queste forze furono assegnate alla base operativa di

Componenti della Missione O.S.S. presso la III Divisione « LombardiaAliotta » nell 'Oltrepò Pavese (Giova, 6.11.

1944)

Brindisi, in vista di operazioni a vasto raggio da condurre nell’Italia settentrionale.

L’O.R.I. fu posta sotto il comando operativo di Corvo e, dall’inizio del 1944, numerose Missioni dell’O.R.I. nonché altre furono sbarcate da sommergibili o paracadutate da aerei nelle rispettive zone operative dell’Italia settentrionale (v. Missioni alleate), Queste Missioni manteneva[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Raimondo Craveri, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---O.R.I. <---italiano <---Bibliografia <---C.L.N. <---La Pietra <---Storia <---comunista <---fascismo <---C.V.L. <---La storia <---Missioni O <---O.S.S. <---S.I.M. <---S.O.E. <---Storia del Movimento di Liberazione <---Storia del Risorgimento <---antifascisti <---d'Italia <---fascisti <---italiana <---italiane <---italiani <---nell'Italia <---A.N.P.I. <---Aldo Cassa <---Alfredo Pizzoni <---Antonio Usmia <---Armata U <---Armata U S <---Badarello Sappista di Savona <---Banca del Monte <---Banditi a Orgoso <---Benedetto Croce <---Biblioteca comunale <---Brigata Fiamme Verdi <---Brigate nere <---C.E.S.I.S. <---C.L.N.A.I. <---Carlo Lodovico Ragghiami <---Casadio Pubblicista <---Cino Moscatelli <---Cino Moscatelli nella Valsesia <---Città di Milano <---Comando generale del Corpo <---Commissione Alleata di Controllo <---Comune di Pratobello <---Concetto Marchesi <---Deputazione Subalpina di Storia Patria <---Diritto <---Divisione Garibaldi Sinistra Tagliamento <---Enrico Martini Mauri <---Fiamme Verdi <---Forte Bravetta <---G.L. <---G.M.O. <---Giovanni Cuttini di Brescia <---Giuseppe Lanza di Mon <---Grape Il <---Gruppo Brigate Est <---Herbert Kappler <---La Spezia <---Leydi Pubblicista <---Liberazione in Italia <---Lizzano in Belvedere <---Lombardia-Aliotta <---Luigi Longo <---Lussi a Napoli <---Mangiameli Università di Catania <---Marchetti A N <---Maria Velestri di Castellarano <---Matematica <---Missione O <---Missione O S <---Missioni O S <---N.A.T.O <---O.R.I <---Ottorino Bal <---P.C. <---P.C.I. <---Paride Baccarini <---Partito comunista <---Patrizio di Ravenna <---Placido Martini <---Premio Acqui Storia <---Provincia di Pistoia <---Quartier Generale degli Alleati <---Quartieri Generali <---Quartieri Generali Alleati <---Quartieri Generali degli Alleati <---Queste Missioni <---R.C. <---R.D.G. <---R.F.T. <---Raffaele De Grada <---Raimondo Ala <---Raimondo Luraghi <---Regina Coe <---Renato J <---Resistenza a Milano <---Resistenza a Riva <---Resistenza a Roma <---Resistenza di Parma <---Resistenza di Ravenna <---Resistenza in Europa <---Resistenza in Italia <---Riccardo Cerulli <---Rinaldo Salvatori <---Rineo Cirri <---Roberto Forti <---Rossella F <---Rubens Tedeschi Giornalista <---S.I.D. <---S.I.S.D.E. <---S.I.S.M.I. <---S.S. <---Santo Stefano <---Santo Stefano di Magra <---Servizio I <---Servizio Radio <---Sezione G <---Sistematica <---Storia Patria <---Storia della Resistenza <---Subalpina di Storia <---Teresa Monari di Trignano <---Tito Speri <---Trasferitosi a Milano <---U.S.A. <---Valle Padana <---Victory II <---Vitaliano Peduzzi <---William Donovan <---antifascismo <---antifascista <---attivismo <---banditismo <---comuniste <---dell'Associazione <---disfattismo <---fascista <---fasciste <---nazisti <---paracadutisti <---psicologico <---radiotelegrafista <---socialista <---squadristi <---sull'Ebro <---taliana