→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Patologia è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 259Entità Multimediali, di cui in selezione 9 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 586

Brano: [...]o (18641957) e Arnaldo (18651957) si avvicinarono all'ideale socialista ancora prima che nel 1892 si costituisse, con il Congresso di Genova, il P.S.I.. Entrambi appartennero alla corrente riformista, ma non per questo furono moderati e accomodanti nel campo delle lotte sociali.

I due fratelli Gaetano e Arnaldo

Avviato dal padre medico agli studi in medicina, Gaetano fu primario per molti anni dell’Arcispedale di Firenze, libero docente in Patologia speciale medica e in Patologia del lavoro, nonché autore di importanti pubblicazioni.

II fratello Arnaldo, dopo aver svolto pratica medica a Ferrara, lavorò dal 1892 al 1904 presso l’Ospedale neuropsichiatrico di Macerata, come aiuto e poi come vicedirettore. Infine passò come direttore all’Ospedale neuropsichiatrico di Arezzo, dove rimase dal 1904 al 1950; contribuendo a creare intorno a sé un ambiente medico all'avanguardia nel campo del trattamento delle malattie mentali.

Entrambi i fratelli furono iscritti al P.S.I. fin dalla sua costituzione: Gaetano ricoprì durante il periodo prefascista varie cariche politiche[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 356

Brano: [...] nel 1937 fu arrestato e deferito a! Tribunale Speciale che, nel marzo 1938, Io condannò a 6 anni di reclusione. Dopo I'8.9.1943 partecipò alla Guerra di liberazione, come partigiano combattente e organizzatore di formazioni garibaldine.

Pagliani, Franz

N. a Concordia sul Secchia (Modena) nel 1904; medico chirurgo. Dopo aver partecipato da giovanotto alle squadre fasciste, dall’anno accademico 193132 divenne assistente presso l’istituto di Patologia speciale chirurgica dimostrativa di Bologna, nel 1934 ottenne la libera docenza e dal 1942 ebbe l’incarico in Patologia speciale chirurgica.

Le promozioni accademiche del Pagliani andarono di pari passo con una folgorante ascesa nelle gerarchie fasciste: già membro del Consiglio della Corporazione della chimica, il 25.3.1934 divenne Consigliere nazionale.

Nell’annuario dell'Università di Bologna (194142) si legge il seguente curriculum accumulato dal Pagliani nel decennio precedente: cavaliere, commendatore, grande ufficiale, medaglia di benemerenza per i volontari di guerra per la campagna di Etiopia, croce al merito e medaglia di bronzo al valor militare, pluridecorato per l’azione squadristica, per la[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 61

Brano: [...]llo scoppio della Prima guerra mondiale, accorse in Francia a combattere nella Legione “Mazzini”; poi fu volontario interventista democratico sul fronte italiano, congedandosi nel 1919 con una decorazione al valor militare. Candidato socialista nelle elezioni politiche del 1919, alcuni anni dopo (nel periodo della crisi aventiniana susseguente al delitto Matteotti) fu a Pavia tra i fondatori della locale sezione di “Italia libera”.

Docente di Patologia medica, le persecuzioni fasciste gli costarono nel 1926 la perdita della cattedra universitaria e addirittura lo costrinsero ad abbandonare la sua città per autoconfinarsi a Domodossola, dove divenne primario all’Ospedale Civile S. Biagio, sotto continua vigilanza poliziesca.

Considerato l’elemento catalizzatore dell’antifascismo ossolano, dopo il 25.7.1943 costituì un comitato antifascista insieme al pittore vigezzino Carlo Fornara, all’operaio di tendenze anarchiche fìedemisto Fabbri e all’avvocato Paolo Ferraris. Costretto a riparare in Svizzera dalla repressione nazifascista che fece s[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 825

Brano: [...]re democristiano ».

L’attentato a Togliatti

In quel clima di tensione e di intolleranza maturò il primo grave atto di terrorismo politico verificatosi nella repubblica: l’attentato a Pai miro Togliatti la mattina del 14.

7.1948.

Il segretario generale del P.C.I., mentre usciva da Montecitorio per una porta secondaria, fu fatto segno a quattro colpi di pistola che lo raggiunsero alla nuca e al torace. Trasportato subito nel reparto di Patologia chirurgica del Policlinico romano, immediatamente si diffuse la notizia: accorsero subito all'ospedale i massimi dirigenti del P.C.I. [Luigi Longo, Pietro Secchia, Giulio Amendola, Giancarlo Pajetta, Giacomo Pellegrini, Edoardo D'Onofrio, segretario della Federazione comunista romana) e altri.

Dopo le quattordici fu comunicata la notizia della prognosi positiva

dell’intervento operatorio, ma la tensione nelle piazze aumentò: gruppi di operai si riunirono nel centro di Roma provenienti da Tormarancio, Primavalle, Quarticciolo, Torpignattara; la polizia a Piazza Colonna cercò di disperder[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 4

Brano: [...]tine; Giovanni Muzio, architetto; Ugo Ojetti, scrittore; Giovanni Papini, scrittore; Francesco Pastonchi, poeta; Cesare Pascarella, poeta; Federico Patetta, storico del diritto; Paolo Emilio Pavolini, orientalista; Lorenzo Perosi, musicista; Giuseppe Pession, fisico; Raffaele Pettazzoni, storico delle religioni; Ildebrando Pizzetti, musicista; Salvatore Riccobono,

giurista; Romano Romanelli, scultore e scrittore; Pietro Rondoni, professore di Patologia generale; Achille Russo, professore di Anatomia comparata e di Zoologia; Alfredo Schiaffini, professore di Storia della lingua italiana; Attilio Selva, scultore; Filippo Silvestri, professore di Entomologia agraria; Renato Simoni, scrittore, autore e critico teatrale; Ardengo Soffici, pittore e scrittore; Carlo Somigliana, matematico; Vincenzo Ussani, professore di Letteratura latina; Angelo Zanetti, scultore. Dopo il 30.5.1940 furono nominati accademici: Silvestro Baglioni, professore di Fisiologia umana; Roberto Marcolongo, matematico; Modesto Panetti, professore di Meccanica applicata; Ric[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 212

Brano: [...]rsi nella clandestinità. Riapparve fugacemente a Recanati per commemorare Giacomo Leopardi e tornò alla vita pubblica solo nel 1900, dopo la caduta di Pelloux.

L’azione di N.B, nel Polesine si indirizzò verso lo sviluppo delle leghe contadine: alla sua scuola si formarono organizzatori e propagandisti come Gino Piva e, più tardi, Giaco mo Matteotti. Intanto si svolgeva anche la sua carriera universitaria e, nel 1900, diventò libero docente di Patologia speciale presso l'Università di Napoli. Della sua indiscussa preparazione medica si servì nell’attività parlamentare, in particolare per le relazioni sulla pellagra (giugno 1890, 1893, gennaio 1897, giugno 1902), sulla malaria (giugno 1910) e per l’interdizione dell'impiego del fosforo bianco nell’industria dei fiammiferi (giugno 1908 e luglio 1909). Nel 1907 fu membro della Giunta superiore della Sanità. Nel 1912 si unì al gruppo riformista di Bissolati, espulso dal Partito socialista, e vi collaborò attivamente, nonostante che l’età avanzata Io ponesse già ai margini della politica attiva. [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 627

Brano: [...]ogico ». Lo zelante ginecologo concludeva che, con il suo metodo, « un medico pratico, che disponga di attrezzatura adeguata e di una decina di aiuti [...] sarà in grado con ogni probabilità di sterilizzare diverse centinaia — se non addirittura 1.000 — donne al giorno». (Dagli Atti del Tribunale Militare Internazionale di Norimberga n. 212).

Altri "esperimenti”

Le sperimentazioni pseudomediche furono portate avanti in diversi campi della patologia, per analizzare le alterazioni subite da vari organi durante il decorso di gravi malattie o infezioni appositamente provocate in gruppi di persone sane: uccidendo poi i vari soggetti a diversi stadi della stessa malattia o infezione e seguendo prestabiliti parametri, i medici analizzavano le lesioni subite dagli organi (fegato, pancreas, intestino ecc.), per trarne dati in vista dei loro studi.

Molte persone furono lasciate pri

ve di nutrimento sotto « controllo medico » e uccise poi a diversi stati di denutrizione, solo per verificare gli effetti distruttivi di questo trattamento nel l[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 392

Brano: [...]te l’amore del Partito e dell'organizzazione, e che non hanno mai mosso un dito contro il partito stesso saranno con noi, spinti dalla situazione quando sarà l’ora [...]. [Mentre invece] altri sono giunti a tale grado di autosuggestione da ritenersi quasi i predestinati all’opera di rinnovamento mondiale. Infatuazione assai pericolosa in questo periodo di montatura, di feticismo e di misticismo postbellico accompagnato dai più strani fenomeni di patologia guerresca, tali da far scambiare caratteristiche manifestazioni di indisciplina come prova di devozione e di obbedienza ”. Insomma, meglio un Turati fedele e devoto che quel Gramsci ribelle e ” infatuato ” ».

Il discorso di Bordiga fu il più ricco di contenuti teorici e politici. Nella sua critica alla tesi della gradualità e dell’evoluzionismo, Bordiga denunciò l’effettivo pericolo che il nemico di classe trasformasse il movimento proletario in un coefficiente di equilibrio e di conservazione del regime borghese.

Sparita la netta contrapposizione tra il proletariato « gerente di nuove [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 410

Brano: [...] la cattedra universitaria. Un anno dopo, una dolorosa infermità l’obbligava ad abbandonare definitivamente ogni attività scientifica.

B.An.

Tra le sue opere principali: Problemi finanziari della guerra, Torino, 1915; Problemi commerciali e finanziari dell'Italia, Milano, 1920; Principi di politica commerciale. La teoria generale degli scambi internazionali, Genova, 1924; Crisi del liberalismo o errori di uomini, Torino, 1934; Fisiologia e patologia economica negli scambi di ricchezza tra gli Stati, 1937.

Cabrelli, Antonio

N. a Villafranca Lunigiana (Massa Carrara). Attivo antifascista, militante comunista, costretto — dopo l'avvento del fascismo — a espatriare e a vivere lungamente in esilio, rientrò in Italia nel 1940 e fu arrestato.

Dopo I’8 settembre 1943 fu tra i primi organizzatori della Resistenza in Lunigiana, divenendo commissario della I Divisione Liguria e poi del Comando unico di La Spezia.

Cabrini, Angiolo

Uomo politico e pubblicista. Nato a Codogno IMilano) il 9.3.1869, m. a Roma il 6.5.1937. Aderì giovanissi[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Patologia, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---italiano <---socialista <---comunista <---fascismo <---Medicina <---Pratica <---antifascista <---fascista <---riformista <---socialisti <---P.S.I. <---comunisti <---fasciste <---fascisti <---riformisti <---Anatomia <---Anatomia comparata <---Chimica <---Critica sociale <---Dialettica <---Economia politica <---Fisiologia <---Partito comunista <---Storia <---antifascismo <---antifasciste <---dell'Italia <---italiana <---liberalismo <---liberismo <---nazifascista <---nazista <---protezionismo <---Agraria <---Alessandro Luzio <---Alfredo P <---Alfredo Schiaffini <---Amedeo Maiuri <---Amedeo di Savoia <---Andrea Spanojannis <---Andrzej Jakubik <---Angelo Gatti <---Angelo Silvio Novaro <---Antonino Lo Surdo <---Antonio Baldini <---Antonio Pallante <---Atti del Tribunale Militare <---Badia Polesine <---Bibliografia <---Botanica <---Brigata G <---Brigata G A P <---C.G.I.L. <---C.V.L. <---Camera Giovanni Gronchi <---Carlo Alfonso Nat <---Carlo Conti Rossini <---Chimica fisica <---Cipriano Efisio Oppo <---Civile S <---Civile S Biagio <---Comitato di Liberazione <---Concordia sul Secchia <---Congresso di Genova <---Congresso di Reggio <---Consigliere di Stato <---Costa Volpino <---Croce Rossa Italiana <---D'Onofrio <---D.C. <---De Blasi <---De Gasperi <---Diritto <---Diritto penale <---Domenico Viotto <---Elettrochimica <---Emilio Cecchi <---Emilio Filippo Tommaso Marinetti <---Enrico Fermi <---Entomologia <---Entomologia agraria <---Ettore Bi <---Ettore Romagnoli <---F.D.P. <---F.G.C.I. <---F.O.Z. <---Federico Patetta <---Felice Carena <---Ferruccio Bernardini <---Filosofia <---Filosofia teoretica <---Fisica <---Francesco Ercole <---Francesco Giordani <---Francesco Pastonchi <---Francesco Severi <---Fronte Democratico Popolare <---G.A.P. <---G.C. <---G.L. <---G.U.F. <---Giambattista Bonino <---Giampiero Del Corto <---Gian Carlo <---Giorgio Fishta <---Giornale degli economisti <---Giovanni Giorgi <---Giovanni Papini <---Giulio Amendola <---Giulio Aristide Sartorio <---Giuseppe Tucci <---Guelfo Civinini <---I Compagnia del Battaglione <---I Divisione Liguria <---Il Popolo <---In particolare <---Ingegneria <---Istologia <---Istologia patologica <---Italia libera <---Jearrnette Vermeersch <---La M <---La Spezia <---La Stampa <---La sera <---Lelio Basso <---Linea Gotica <---Lorenzo Perosi <---Luigi Longo <---M.V.S.N. <---Marcello Piacentini <---Meccanica <---Meccanica applicata <---Mein Kampf <---Milano VI <---Militare Internazionale di Norimberga <---Monte Rosa <---Movimento di Unità Proletaria <---N.B <---N.B. <---Ottorino Respighi <---P.C.F. <---P.C.I <---P.C.I. <---P.C.U.S. <---P.N.F. <---Paolo Emilio Pavolini <---Passo San Giacomo <---Passo del Penice <---Patologia chirurgica <---Patologia medica <---Piazza Colonna <---Pietro Gasparri <---Pietro Mascagni <---Pietro Romualdo Pirolta <---Pietro Secchia <---Politecnico di Milano <---Polonia dal Przeglad Le <---Regina Coeli <---Renato Simoni <---Resistenza a Firenze <---Resistenza in Lunigiana <---Rivista Bancaria <---San Nazzaro dei Burgundi <---Scienze <---Scriverà Paolo Spriano <---Silvio Perozzi <---Statica <---Statica grafica <---Stato di Torino <---Storia del Diritto <---Teoretica <---U.I.L. <---U.R.S.S. <---Ugo Ojetti <---Un anno dopo <---Unità Proletaria <---Vincenzo Manzini <---Vincenzo Ussani <---Votò in Senato <---Zoologia <---altruismo <---antifascisti <---antimeridiana <---arrivisti <---aventiniana <---biologiche <---biologici <---capitalismo <---cialismo <---comuniste <---cristiana <---d'Annunzio <---d'Italia <---dell'Accademia <---dell'Appennino <---dell'Internazionale <---dell'Università <---democristiano <---dinamismo <---dispotismo <---economisti <---estremista <---evoluzionismo <---feticismo <---gielliste <---ginecologico <---ideologia <---ideologica <---ideologico <---ideologie <---interventista <---italiane <---italiani <---kruscioviano <---liberista <---liste <---littiano <---marxista <---massimalista <---massimaliste <---massimalisti <---misticismo <---musicista <---nazionalisti <---neutralismo <---opportunisti <---orientalista <---prefascista <---propagandisti <---revisionista <---riformismo <---sentimentalismo <---sindacalismo <---socialismo <---socialiste <---terrorismo <---terrorista <---tigiano <---turatiana <---urbanesimo <---zinternazionalista <---zinternazionalisti <---È Grande