→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Palmiro Togliatti è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 245Entità Multimediali, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 612

Brano: [...].) e centinaia di altri quadri.

Dalla metà dell’ottobre 1936 Luigi Longo (noto come “comandante Gallo”), André Marty (v.) e Giuseppe Di Vittorio (v.) iniziarono ad Albacete (v.) l'organizzazione delle Brigate Internazionali, parte integrante del nuovo esercito spagnolo; gli italiani del Battaglione Garibaldi (v.) vennero, nei primi tempi, comandati da Randolfo Pacciardi (v.). Un ruolo importante, dal 1937 al 1939, fu svolto in Spagna anche da Palmiro Togliatti (v.).

L'intervento degli “internazionali” (addestrati e, spesso, provvisti di esperienza militare) fu determinante per arginare la prima offensiva franchista contro Madrid; ma, per i combattenti italiani, fu ancora più importante la battaglia di Guadalajara (v.) che, nella primavera 1937, vide le Camicie nere inviate in Spa

gna da Mussolini battute in un combattimento manovrato da parte dei volontari garibaldini.

Pacciardi, il 27 marzo da Radio Madrid, affermava: « Sono scappati non perché sono vigliacchi. Sono scappati perché avevano tanks, cannoni, mitragliatrici, fucili, moschetti[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 141

Brano: [...]vrà tre figli (uno dei quali morirà in tenerissima età). Redattrice de « La voce della Gioventù » nel 1923 a Milano (dove subì anche un breve arresto e il rinvio a Torino con foglio di via), nel gennaio 1926 seguì il marito a Mosca, poi a Parigi. Nel 1928 fu inviata a frequentare la scuola leninista per quadri del Komintern, dove rimase circa un anno. Di nuovo a Parigi nel 1929, fece parte del gruppo ristretto di funzionari che sotto la guida di Palmiro Togliatti, Ruggero Grieco e dello stesso Longo, all’inizio degli anni ’30 mirò a sviluppare lotte di massa in Italia. Nel quadro della « svolta » imposta a questo lavoro, tra il 1931 e il 1932 anche Teresa Noce compì viaggi clandestini in varie regioni italiane, finché i numerosi arresti di militanti e funzionari imposero al partito di sospendere, tale attività.

Nel 193334 la Noce segui nuovamente Longo a Mosca e lavorò nel Profintern (Internazionale dei sindacati rossi). Poi ancora a Parigi, dove contribuì alla nascita di Noi Donne, mensile diretto da Xenia Sereni. Nel 1936 fu inviata in Spagna per[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 106

Brano: [...]rlò della lotta condotta nelle regioni sovietiche occupate dai nazisti, e con la trasmissione del 19.5.1942 cominciò ad incitare gli italiani a iniziare a loro volta la lotta partigiana:

« Se i tiranni e i servi dello straniero ci hanno privato delle facoltà di parlare, di organizzarci, di difendere apertamente i nostri diritti, dissero Garibaldi e Mazzini, ebbene, una via è sempre aperta davanti al popolo: organizzeremo una grande insurre

Palmiro Togliatti nel 1941

zione per bande, organizzeremo la lotta dei partigiani e qualunque siano le forze che i tiranni possano mettere in campo, il popolo le batterà. I partigiani sovietici mostrano la strada. È vero, in Russia essi hanno a loro disposizione distese enormi, la natura del paese, il fatto di possedere molte armi. Ma una grande città moderna è favorevole alle imboscate altrettanto quanto una foresta. Quanto alle armi, chi le ha in mano oggi, sono i figli del popolo, sono i contadini e gli operai, sono i soldati ».

Un mese dopo terminava la consueta trasmissione proclamando: « Non si sal[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Palmiro Togliatti, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---italiani <---Luigi Longo <---U.R.S.S. <---antifascista <---fascista <---italiana <---Angeloni a Guido <---Benedetto XV <---Bibliografia <---Brigata Internazionale in Spagna <---C.G.I.L. <---Comitato centrale <---Comune di Sutrio <---Correnti da Radio <---D'Alberto <---Emilio Mola Vi <---Ermes Solari <---F.E.T. <---F.I.O.T. <---Francisco Largo Cabali <---Garibaldini in Spagna <---Giacinto Menotti Serrati <---Giovanni Pesce <---Giuseppe Di Vittorio <---Ilio Barontini <---Ingegneria <---J.O.N.S. <---Joaquin Fanjul Goni <---José Antonio Primo de Rivera <---José Sanjurjo Sacanell <---La III <---La Pietra <---La prima <---Longo a Mosca <---Luint di Ovaro <---M.O.I. <---Manuel Goded Llopis <---Mario Angeloni a Guido Picelli <---Mario Correnti da Radio Mosca <---Nino Nannetti <---Noi Donne <---P.C.F. <---Palma di Maiorca <---Partito comunista <---Pietro Rabezza <---Ponte di Noiariis <---Porta Palazzo <---Radio Madrid <---Storiografia <---Un anno dopo <---Xenia Sereni <---antifasciste <---antifascisti <---caudillista <---collaborazionismo <---comunista <---d'Italia <---dell'Armata <---disfattismo <---disfattista <---disfattisti <---falangisti <---franchista <---ideologica <---imperialismo <---italiane <---italiano <---leninista <---liani <---nazista <---nazisti <---pacifisti <---siano <---socialista <---socialiste <---socialisti <---totalitarismo <---tradicionalista