→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Nord-Ovest è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 22Entità Multimediali, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 22

Brano: [...]igurati, sotto le macerie della villa fatta saltare dai cosacchi prima della ritirata. Fu l'ennesima e inutile strage, ma non l'ultima, che segnò il Friuli all'alba della Liberazione.

Il 30 aprile la città di Tarcento fu presa d’assalto. Parteciparono a questa battaglia gli osovani, i garibaldini e gli sloveni. Il 3 maggio l’intera zona fu liberata, nonostante la violenta e persistente reazione nemica, protrattasi specificatamente nel settore NordOvest della periferia quale azione di copertura al ripiegamento. Venne catturato il Comando della T.O.D.T. e la relazione della 3a Divisione “Osoppo” dichiarerà le seguenti cifre: 150 prigionieri e 55 morti nemici, 5 morti e 4 feriti partigiani.

Il C.L.N. comunale

Dopo la liberazione la città fu amministrata, fino all’arrivo degli Alleati, dal C.L.N.. Questo si era costituito nella primavera del 1944 ed era composto da « diversi membri, rappresentanti varie idee politiche ».

Durante la clandestinità si era riunito nell’Asilo e talvolta nella Canonica, con frequenza mensile, ma in realtà av[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 35

Brano: [...]tre “Grandi” discussero suH'assetto futuro della Germania. Roosevelt e Churchill presentarono due piani diversi che prevedevano comunque lo smembramento della nazione tedesca. Churchill pensava a dividere il Terzo Reich in tre Stati (Prussia, Germania occidentale e Germania meridionale), mentre Roosevelt propose una ancor maggiore frammentazione, ossia la creazione di cinque formazioni statali autono

me: una “piccola” Prussia; l'Hannover e il NordOvest; la Sassonia e la zona di Lipsia; l’Assia e la Renania meridionale; Baviera, Baden Wurttemberg. Quando alle zone di Amburgo, della Ruhr, della Saar e del canale di Kiel, particolarmente importanti sotto l'aspetto industriale e strategico, Roosevelt propose di porle sotto il controllo internazionale delle Nazioni Unite. Stalin non si pronunciò esplicitamente su questi progetti di spartizione, ma si limitò a sostenere che la cosa più importante era porre la Germania in condizioni di non poter più scatenare guerre in futuro. Egli riteneva a tale fine necessario stabilire un sistema di basi milit[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 91

Brano: [...]certo lo fu durante l'intera prima fase della rivoluzione industriale. In essa dunque si accentrano i capitali investiti nelle fabbriche, l'élite capitalistica, e le masse operaie.

Nel periodo precedente la Rivoluzione francese Torino non appartenne mai veramente al primo tipo: troppo modesta e spartana era la Corte sabauda, troppo tesa a investire tutte le sue energie (e tutti i suoi mezzi) in una politica di oculata, graduale espansione nel NordOvest d’Italia, per indulgere a consumi eccessivi o a lussi sfrenati: buoni amministratori se mai, economi, persino tirchi, severi (e addirittura bigotti) nei costumi, i monarchi di Savoia e il personale amministrativo da essi selezionato crearono a Torino un’atmosfera severa, grigia, ben degna della Nuova Inghilterra puritana.

Max Weber sostenne che un ambiente del genere è il più idoneo al sorgere del capitalismo: e Torino, in questo senso era pronta; la sua atmosfera era ciò che di più “puritano” si potesse immaginare in un'Italia cattolica e devota al Papa.

Il sorgere della borghesia indu[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Nord-Ovest, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---C.L.N. <---Storia <---dell'Europa <---fascisti <---italiano <---A.N.P.I. <---Aligi Cossio <---Bibliografia <---Borgo San Lorenzo <---Borgo Villin di Sedilis <---Brigate nere <---Centro Iniziative Culturali <---Cesare Maria De Vecchi <---Chimica <---Comitato Ermanno Zuiani <---Comitato di Udine <---Comunità Montana Valli del Torre <---Conferenza di Teheran <---D.C. <---Diritto <---Diritto internazionale <---FIAT <---Friuli Orientale <---Giuseppe Zanutti <---Il C <---Il C L <---Luciano Nimis <---Mario Pelizzo <---Mosca da Stalin <---Nuova Inghilterra <---P.C.I. <---P.C.L <---P.S.I. <---Paolo Montina <---Pietro Francesco Gori <---Resistenza nel Tarcentino <---T.O.D.T. <---Tarcento-Pontebbana <---Terzo Reich <---Tribunale di Udine <---U.R.S.S. <---Valli del Torre <---Villa Or <---Virgilio Treppo di Sedilis <---Zona libera <---abbiano <---antifascismo <---antifascista <---arditismo <---astigiana <---autista <---capitalismo <---capitalista <---collaborazionisti <---comunista <---comunisti <---dell'Armata <---fascismo <---imperialismo <---interventista <---iraniano <---italiani <---nazifascista <---nazisti <---nell'Europa <---propagandista <---reazionarismo <---squadrista