→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Max Beckmann è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 4Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 235

Brano: [...]sostenuto che, nel corso degli anni Venti, la « Nuova oggettività » non fu che il riflesso di una passiva rassegnazione a uno stato di fatto irrimediabile dopo un periodo di vive speranze: una sorta di resa incondizionata alle cose. E senza dubbio, più di un artista cadde in simile atteggiamento, slittando in un mero naturalismo o in un « realismo magico » di sapore metafisico. Ma per Dix e Grosz o per un altro artista d’uguale grandezza come fu Max Beckmann la questione é diversa: non rassegnazione, non cinismo s’incontrano nella loro opera dopo il 1920, ma semmai amarezza e risentimento, una ostinata

e testarda proposta di immagini urtanti.

Per questi artisti, e ancora per molti altri come Karl Wòlker, Kurt Ouerner, Otto Nagel, Rudolf Schlichter, Karl Hubbuch, Hans e Lea Grundig, là « Nuova oggettività » fu tutt’altro che un « ritorno all’ordine » dopo le speranze deluse: essa fu, al contrario, un'impuntatura risoluta sulle circostanze più drammatiche della nuova situazione storica in cui, dopo l’insediamento di Hindenburg a presidente de[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 534

Brano: [...]isti « degenerati ».

Privati della cittadinanza tedesca, emigrarono migliaia di intellettua

li, professori d’università, scrittori e artisti: tra i più noti, scienziati come Albert Einstein, grandi scrittori e drammaturghi come Thomas Mann, Lion Feuchtwanger e Franz Werfel, Ernst Toller e Bertolt Brecht, Kurt Tucholsky e Arnold Zweig, Anna Seghers e Erich Weinert, Leonhard Frank e Cari Sternheim, Johannes Becher e Ernst Bloch; pittori come Max Beckmann e George Grosz; musicisti come Bruno Walter e Kurt Weill, Paul Hindemith e Otto Klemperer. L’emigrazione intellettuale fu una sconfitta morale del regime, ma spettava all’emigrazione politica riprendere in termini più immediatamente politici il discorso sulle prospettive della lotta antifascista.

Si può dire anzi che, fino allo scoppio della seconda guerra mondiale, l’opposizione al nazismo si espresse essenzialmente per il tramite dell’emigrazione, ad onta di episodi significativi, ma isolati, di resistenza interna individuale e collettiva (come il forte astensionismo degli operai nelle e[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Max Beckmann, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Partito comunista <---comunista <---nazismo <---nazista <---Adolf Hitler <---Anna Seghers <---Arnold Zweig <---Cari Stern <---Clinica <---Erich Wei <---Ernst Toller <---Germania Centrale <---Gruppo Rosso <---John Heartfield <---Kurt Tucholsky <---Lion Feuchtwanger <---Ma non <---Poetica <---Repubblica di Weimar <---Rudolf Schli <---Stebark in Polonia <---Storia <---anticonformiste <---antifascista <---astensionismo <---avventurismo <---bellicista <---cinismo <---comunisti <---conformismo <---dadaista <---fascismo <---italiana <---lista <---musicisti <---naturalismo <---nazionalsocialismo <---nazisti <---pacifista <---realismo <---riana <---socialista <---spartachista <---weimariano