→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Massimo De Felice è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 422

Brano: [...]nnel

lo di marina Alberto Brofferio.

A Lucca si costituì un Comitato militare partigiano, di cui entrarono a far parte Raffaello Fambrini, Vannuccio Vanni, Mario Bonacchio, Pietro Mori, Mario Frezza, Romeo Viziano, Umberto Dianda, Pilade Nardi, don Silvio Giurlani e Luigi Velani.

Le rappresaglie nazifasciste cominciarono a farsi sentire fin dall’inizio. Già il 10.9.1943 i tedeschi avevano ucciso il colonnello Vincenzo Cioni, il capitano Massimo De Felice e il soldato Domenico M astrippolito in un campo di prigionieri di guerra. Il 25.3.1944 i fascisti fucilarono Alberto Cassiani e Mario Marveggio, due giovani renitenti alla leva. La stessa sorte fu subita, in epoche diverse, da Trento Renassi di Viareggio, Agostino Pippi di Stazzema, Ottavio Franchi di Giuncugnano e Gino Pistoia di Viareggio.

Il 29.6.1944 cadde, assassinato dalle Brigate nere in Piazza San Quirico a Lucca, Rodolfo Bertolozzi, un impiegato della Teti che fin dal febbraio aveva comandato in città un gruppo partigiano. Pochi giorni dopo, in luglio, in seguito all’uccisione di[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Massimo De Felice, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Agostino Pippi di Stazzema <---Aldo Muston <---Brigate nere <---C.L.N. <---Carlo Del Bianco <---Case del popolo <---Cesare Angelini <---Domenico M <---Enea Meiosi <---Ernesto Dominci <---Felice Scaglia <---G.A.P. <---Germana Giorgini <---Gino Pistoia di Viareggio <---Giorgio Di Ri <---Giulio Bini <---Giuseppe De Gennaro <---Il mattino <---Ilio Menicucci <---La formazione <---Michele Della Maggiora <---Michele a Lucca <---Ottavio Franchi di Giun <---P.S.I. <---Partito comunista <---Piazza San Michele <---Piazza San Quiri <---Raffaello Fambrini <---San Michele <---Telesforo Lucari <---Trento Renassi di Viareggio <---Vincenzo Silvietti <---antifascisti <---comunista <---democristiano <---emiliano <---fascismo <---fascista <---fasciste <---fascisti <---nazifasciste <---nazifascisti <---socialista <---socialiste <---squadrista