→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Luigi Chibbaro è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 571

Brano: [...] monarchico —, al Comando germanico che il senatore Bergamini non pubblica un discorso oltraggioso per l’Italia ».

Rientrato a Palazzo Sciarra, il direttore convocò i redattori e annunziò la sua decisione, aggiungendo che, di conseguenza, avrebbe dovuto lasciare la direzione del giornale.

Il 14 settembre fu reso noto che il Consiglio d'amministrazione, riunito sotto la presidenza di Giovanni Armeni se, aveva nominato redattore responsabile Luigi Chibbaro. L'11.1.

1944 fu. nominato direttore il fascista repubblichino Umberto Guglielmotti e il giornale sostenne la politica dei tedeschi fino al 4 giugno, giorno dell'entrata degli angloamericani a Roma. L’ultimo articolo fu scritto dal Guglielmotti il 17 maggio, poco prima di fuggire al Nord, al seguito dei nazisti in ritirata.

Dopo la Liberazione

Il 6 giugno (non avendo sospeso le pubblicazioni neppure per un giorno), con estrema disinvoltura il « Giornale d’Italia » prese il nuovo indirizzo.

In testa all’editoriale apparve un corsivo a firma di Armando Zanetti, che diceva: «Alberto [...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Luigi Chibbaro, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Alberto Bergamini <---Alfonso Bar <---Antonio Salandra <---Armando Casalini <---Benedetto Croce <---D'Annunzio <---Enrico Cor <---Enrico Corradini <---Federico De Roberto <---Ferrerò di Cambiano <---Giovanni Papi <---Leone De Renzis <---Manuel De Asorta <---Palazzo Sciarra <---Pasquale Villani <---Quid Agendum <---Renzis-Sonnino <---Rodolfo Borghese <---Salvatore Di Giacomo <---Umberto Guglielmotti <---Virginio Gay <---antifascista <---antifascisti <---comunisti <---d'Italia <---dell'Italia <---fascismo <---fascista <---fasciste <---fascisti <---imperialista <---interviste <---italiana <---italiani <---italiano <---liberalismo <---nazisti <---propagandista