→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Luchino Dal Verme è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 7Entità Multimediali, di cui in selezione 6 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 39

Brano: [...]ribaldi « Diego Aliotta », che avrà per comandante Domenico Mezzadra (l'Americano) e per commissario Orfeo Land ini (Piero), raggrupperà complessivamente 800 uomini, ordinati in tre brigate: la 51a * A. Capedini », comandata da Angelo Ansaldi (Primula rossa), commissario Carlo Lombardi (Remo); la 87a Brigata « Crespi », comandata da Mario Colombi (Mario), commissario Car

lo Barbieri (Ciro); e la 88a Brigata « A. Casotti », comandata dal conte Luchino Dal Verme (Maino), che diverrà poi comandante della divisione « A. Gramsci ».

P.Ve.

Allason, Barbara

Scrittrice e critica letteraria italiana. N. a Pecetto (Torino) il 12.10. 1877, m. a Torino il 20.8.1968. Iniziò gli studi universitari a Napoli e li compì a Torino con una laurea in letteratura tedesca alla scuola di Arturo Farinelli.

Attraverso Gobetti, B.A. venne in contatto sin dai primi anni con l’antifascismo militante torinese. Fu in dimestichezza con Ruffini, Umberto Cosmo, Benedetto Croce, Luigi Salvatorelli, Nello Rosselli. Nel 1929, avendo scritto una lettera di solidarietà a Bene[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 372

Brano: [...]a, Francesco Moranino, Giovanni Latilla, Antonio Gioì itti, Vincenzo Modica, Davide Lajolo, Ezio Bazzanini, Osvaldo Negarville, Walter Nerozzi, Romano Bessone, Paolo Scarpone, Pippo Coppo, Bruno Calletti, Mario De Leila, Mario Venanzi, Mario Muneghina, Aldo Aniasi;

Lombardia: Italo Busetto, Giovanni Pesce, Aldo Aldrovandi, Giuliano Pajetta, Domenico Mezzadra, Alberto Cavallotti, Walter Audi sio, Vittorio Bardini, Carlo Lombardi, Italo Pietra, Luchino Dal Verme, Giorgio Allani;

Liguria: Remo Scappini, Luigi Pieragostini, Giovanni Pizzorno, Miro Ukmar, Luigi Gilardi, Giovanni Serbandini, Giovanni Battista Canepa, Nino Siccardi, Dante Conte, G. B. Lasagna, Anelito Barontini, Giacomo Buranello;

Emilia: Alfeo Corassori, Gino Menconi, Arrigo B old ri ni, Mario Ricci,



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 472

Brano: [...] tra cui qualche sovietico. L.Ar.

Casali, Agostino

Tino. Nato a Milano il 25.4.1920. Nel

1943 partecipò alla guerra partigiana nella Francia meridionale. Rientrato a Milano, con Angelo Aliotta (v.) fece parte dei G.A.P. di questa città. Trasferito nella primavera del

1944 nell’Oltrepò Pavese, fu tra gli organizzatori delle formazioni partigiane della zona e divenne commissario politico della Divisione « Antonio Gramsci » comandata da Luchino Dal Verme.

Dalla Liberazione è uno dei dirigenti dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, membro del suo Comitato direttivo e Presidente dell’A.N.P.I. di Milano.

Casalini, Giulio

N. a Vigevano (Pavia) il 19.2.1876: m. a Torino il 15.5.1956; medico. Entrato giovanissimo nel movimento socialista, a 18 anni subì una

r

472



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 401

Brano: [...]no 1944 fu costituita la 51a Brigata Garibaldi « Arturo Capettini ». Questa incorporò vari gruppi, fra cui quello del varzese Angelo Ansaldi (Primula Rossa), dislocato nell’alta vai Staffora tra il Passo del Brallo e le Capannette di Pei. Alla « Capettini » si sarebbero affiancate, sempre col sistema dell’assorbimento di bande preesistenti — la 87a Brigata Garibaldi « Crespo » (commissario Mario Colombi) e la 88a « Casotti », comandata dal conte Luchino Dal Verme (v.), sino a formare, tra l’agosto e il settembre 1944, la III Divisione « Lombardia » comandata da Domenico Mezzadra (commissario politico Orfeo Landini) e organicamente dipendente dalla VI Zona Ligure.

Battaglie e rastrellamenti

La « Capettini » colse i primi successi militari nella zona di Varzi, a Montemartino e, nel luglio 1944, nella battaglia deH’Aronchio (v.) allorché, in collaborazione con la 4a Brigata « G. L. », tenne lungamente in scacco 500 nemici.

Verso la metà di agosto la « Crespi », insieme a elementi della 6a Brigata « G. L. », conquistò il castello di Pietra Gavina[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 402

Brano: [...] e all’opera infaticabile di Alfredo Mordini (v.), ispettore delle Garibaldi, il 27.2.1945 fu possibile costituire un Comando supremo operativo che, affidato a Italo Pietra (Edoardo, già consulente militare dell’« Aliotta»), riunì tutte le forze dell’OItrepò ripartite in 4 Divisioni: la « Aliotta » (sempre al comando di Mezzadra), sulle 3 Brigate «Crespi », « Capettini » e « Cornaggia », per un complesso di 900 uomini; la « Gramsci » (comandante Luchino Dal Verme), su 3 brigate con 600 uomini; la G.L. « Masia » (comandante Giovanni Antonietti) su 3 brigate con 400 uomini); la « Matteotti » (comandante Fusco) su 3 brigate con 300 uomini; e infine alcuni reparti di disertori cecoslovacchi.

Coevi alla riorganizzazione furono i nuovi successi militari: il combattimento del 14.2.1945, sostenuto dalla « Matteotti » e dalla « Gramsci »; la battaglia di Varzi (1213.3.1945), nella quale 3 colonne nemiche vennero respinte, con perdite, dall’azione combinata della « Aliotta », della «Gramsci» e della G.L. «Masia ». In seguito a tale azione il ne

Un distacc[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 491

Brano: Pavia

di questo giovane partigiano nella battaglia dell'Aronchio (v.), fu guidata da Luchino Dal Verme (v.) e operò nelle zone di Torre degli Alberi, Costa Cavalieri, Fortunago.

Vi erano infine nel Pavese due Brigate Matteotti. La prima, guidata da Cesare Pozzi (v.), iniziò la propria attività disarmando il presidio fascista di Costa Montefedele e operò nella valle Oscuropasso. In essa confluì il gruppo autonomo « Pavia » guidato da Nanni Truffi. Più tardi nacque una seconda Brigata Matteotti e le due formazioni costituirono una Divisione, intitolata al nome del caduto Dario Barni [Armando) .

I vessilli ideologici inalberati da queste diverse formazioni non escludevano pluralità di opini[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Luchino Dal Verme, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---antifascista <---fasciste <---Domenico Mezzadra <---fascismo <---fascista <---italiano <---Angelo An <---C.L.N. <---G.A.P. <---G.L. <---antifascismo <---comunista <---fascisti <---socialista <---A.C.T. <---A.G.O. <---A.N.P.I. <---Alberto Cavallotti <---Aldo Aldrovandi <---Alfredo Nigra <---Anelito Barontini <---Angelo Ansaldi <---Antonio Gramsci <---Arrigo B <---Arturo Capettini <---B.A. <---Benedetto Croce <---Brallo a Serra <---C.G.L. <---C.L.N.A.I. <---C.V.L. <---Capannette di Pei <---Carlo Collado Martinez <---Caroline Schlegel <---Case del popolo <---Cino Moscatelli <---Collado Marti <---Columbia University <---Cooperativa Ferroviaria di Consumo <---Costa Cavalieri <---Costa Montefedele <---Dario Barni <---Davide Lajolo <---De Gasperi <---Diritto <---Divisione G <---Divisione G L <---Divisione S <---Divisione S S <---Domenico Mezza <---Emanuele III <---Eraldo Gastone <---Felice Cippa <---Francesco Scotti <---Gazzetta del Popolo <---Giacomino Dall <---Giacomo Buranello <---Gian Carlo Pajetta <---Gino Menconi <---Gino Zucchini <---Giorgio Allani <---Giovanni Antonietti <---Giovanni Battista Bottero <---Giovanni Battista Canepa <---Giovanni Pesce <---Giovanni Ser <---Goethe a Schiller <---Il Garibaldino <---Il domani <---Ilio Barontini <---La Critica <---La Lettura <---La Riscossa <---La Spezia <---La prima <---Leone Ginz <---Lo stato <---Lombardia-Aliotta <---Luigi Longo <---Luigi Maestri di Pavia <---Mario Andreis <---Mario De Leila <---Mario Muneghina <---Meccanica <---Nanni Truffi <---Nietzsche a Hoff <---Nuova Antologia <---Orfeo Landini <---Oscar Covini <---Osvaldo Negarville <---Paolo Ghigini <---Partito comunista <---Passo del Brallo <---Piero Montagna <---Pietro Secchia <---Pietro Vergani <---Pippo Coppo <---Pompeo Colajanni <---Presidenza del Consiglio <---S.A.P. <---S.S. <---San Sebastiano Curone <---Serra del Monte <---Sion Segre <---Statistica <---Storia <---Torre degli Alberi <---Vita di Silvio <---Vittorio Bardini <---Vittorio Emanuele <---Vittorio Foa <---Walter Audi <---antifascisti <---antinazista <---dell'Aronchio <---democristiano <---gielliste <---giellisti <---ideologica <---ideologici <---ideologico <---italiana <---italiani <---monolitismo <---nazisti <---nell'Italia <---siano <---tigiani