→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Lombardo-Radice è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 55Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 90

Brano: [...]orso rosso » per

i garibaldini di Spagna e tenne un « congresso » nella casa di campagna di Solaru, da cui uscì l’iniziativa di un messaggio a Croce, latore Ugo Natoli. Croce rispose con un corsivo della Critica e con una lettera privata che li esortava a « studiare, studiare, studiare », deludendoli non poco e alienandosene la simpatia. La presenza a Parigi, oltre che di Giorgio Amendola, di Glauco Natoli, «lettore» di italiano, poi di Lucio LombardoRadice (luglio 1938) e di Aldo Natoli, borsista dall’aprile al settembre 1939, permise di stabilire un collegamento permanente col centro del Partito comunista. Nel frattempo aderivano Carlo Salinari e Valentino Garratana, quest’ultimo tramite Giaime Pintor (v.), conosciuto alla scuola allievi ufficiali di Salerno nell’estate 1939 (Pintor avrebbe collaborato l’anno seguente alla rivista fascista Primato, su posizioni di ormai aperto antifascismo) ; i giovani Carlo Franzinetti, Giuseppe Carbone e Massimo Gizio; il gruppo di Pietro Ingrao e Mario Alicata (tramite Giacinto Cardona). Nel 1940 alcuni ele[...]

[...]rto antifascismo) ; i giovani Carlo Franzinetti, Giuseppe Carbone e Massimo Gizio; il gruppo di Pietro Ingrao e Mario Alicata (tramite Giacinto Cardona). Nel 1940 alcuni elementi dell’organizzazione, che intanto aveva allargato i contatti con regioni limitrofe, si scoprirono, permettendo all’O.V.R.A. di deferire al Tribunale speciale l’intero gruppo della Marsica: il 16 maggio furono condannati, tra gli altri, Pietro Amendola, Bruno Corbi, Lucio LombardoRadice, Aldo Natoli e Giulio Spallone.

Per mezzo di Antonio Giolitti, i giovani romani si collegarono a Torino col centro interno del Partito comunista, facente capo a Umberto Massola e a Luigi Capriolo. Alla fine del 1941 Paolo Bufalini e Antonello Trombadori, mentre stavano stabilendo rapporti con un gruppo di operai comunisti (Pompilio Moli nari, Roberto Forti, Ettore Anzaloni, Giovanni Valdarchi, Fernando Mella e altri) furono arrestati e nel marzo

1942 condannati dal Tribunale speciale. Nello stesso tempo altri gruppi, sempre di orientamento comunista, agivàho a Roma in ambienti diversi: [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 89

Brano: [...] comunisti romani » il cui primo centro di riferimento era stato, fin dal 1936, casa Amendola (v.). I tre figli del

lo statista liberale (Antonio, Pietro e Giorgio) si erano orientati verso il Partito comunista (il maggiore, Giorgio, dopo un’esperienza di confino, nel novembre 1937 era espatriato clandestinamente e in Francia era entrato negli organi dirigenti del partito). Altri luoghi d’incontro furono le abitazioni del pedagogista Giuseppe LombardoRadice (con i figli Lucio, Giuseppina, Laura), di Guido De Ruggiero, Nina Ruffini e Fortunato Pintor. In questo ambiente si trovarono a discutere Aldo Natoli, Aldo Sanna, Paolo Bufalini, Sergio Fenoaltea, Leone Cattani, Paolo Alatri, Paolo Solari, Massimo Aloisi, Marcello Conversi, Paolo Buffa, Eo

lo Scrocco, Gastone e Mario Alighiero Manacorda. La presenza di Manlio Rossi Dori a e Bruno Sanguinetti, comunisti, orientò molti di essi all’azione politica. Già nel 1937, sotto la direzione di Aldo Natoli, Pietro Amendola, Lucio Lombardo Radice, Paolo Bufalini e Aldo Sanna, il gruppo poteva dirsi cara[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Lombardo-Radice, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Bruno Zevi <---Partito comunista <---Vezio Crisafulli <---comunista <---comunisti <---A.R.S.I. <---Achille Brusati <---Alatri a Roma <---Alba Galle <---Aldo P <---Alfonso Gatto <---Amedeo Ugolini <---Antonio Giolitti <---Arturo Roselli di Pescara <---Bruno Sanguinetti <---C.B. <---Carlo Andreoni <---Carlo Doglio <---Carlo Franzinetti <---Carlo Giovannelli <---Carlo Lizzani <---Dino Del Bo <---Edmondo Rhot <---Ennio Severi <---Enzo Forcella <---Fabio Fondi <---Fernando Mella <---Ferruccio Ulivi <---Filippo Sacconi <---Francesco Cundari <---Franco Fortini <---Furio Ci <---G.U.F. <---Gabriele De Rosa <---Gerardo Guerrieri <---Giacinto Car <---Giampiero Carrocci <---Gino De Sanctis <---Giorgio Spini <---Giovanni La Loggia <---Giovanni Valdarchi <---Giuseppe De Sanctis <---Glauco Natoli <---Guido De Ruggiero <---Guido Seborga <---Lelio Basso <---Leonardo Leoncillo <---Lina Mayfrett <---Lorenzo Zurletti <---Lucia Corti <---Lucio Lombardo Radice <---Luigi Capriolo <---Luigi Spazzapan <---M.U.A.T. <---M.U.L. <---M.U.P. <---Manlio Rossi Dori <---Marcello Merlo <---Mario Fioretti <---Mario Motta <---Mario Zagarif Aldo Valcarenghi <---Marisa Cin <---Marziano Dasso <---Movimento Universitario Antifascista <---Movimento Universitario Liberale <---O.V.R.A. <---P.S. <---Paolo Bufalini <---Paolo Buffa <---Peppe Porcheddu <---Raffaele De Grada <---Roberto Forti <---Silvano Fedi <---Socialista di Unità <---Stefano Terra <---Tullio Vecchietti <---U.P. <---U.S.A. <---Ugo La Malfa <---Umberto Mastro <---Unità Proletaria <---Universitario Antifascista Torinese <---Virginio Dagnino <---Vittorio Gassman <---Vittorio Maramma <---Wolf Giusti <---Zagarif Aldo <---anarchismo <---antifascismo <---antifascista <---fascista <---giellisti <---italiani <---italiano <---liberalismo <---liberalsocialisti <---marxista <---pacifisti <---pedagogista <---priani <---socialista