→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Lino Argenton è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 440

Brano: [...]l’aprile

1945 nella battaglia di Vetta di Sebregle) e commissario politico Leone (cadrà nella battaglia di Blegos, alla fine del marzo 1945); il 2° Battaglione « Mameli », con comandante Pietro Palma (Aramis) e commissario politico Clodoveo Marini (Massimo); il 3° Battaglione « Miniussi », con comandante Genio e commissario politico Joze.

La 157a Brigata « Picelli », che aveva per comandante Mario Zulian (Sandro) e per commissario politico Lino Argenton (Stutz), era ordinata su 4 Battaglioni: il 1° Battaglione « Manin », con comandante Ferdinando Giorgiutti e commissario politico Vero, il 2° Battaglione « Tarcento », con comandante Lupo e commissario politico Liberto, il 3° Battaglione « Verruchi », con comandante Walter e commissario politico Tordo, il 4° Battaglione « Fronte della Gioventù », con comandante Alceo Balsadella (Athos) e commissario politico Dario Barazza (Libeccio) .

Altri 2 Battaglioni, il « Mazzini » e il « Gregoratti », dipendevano direttamente dal Comando di divisione. NeN’insieme, considerando anche i servizi esterni,[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 31

Brano: [...]nda Brigata « Natisone » e, conseguentemente, la formazione assunse il ruolo di Divisione (17.8.1944). Le due brigate furono dislocate nella zona tra Tarcento, Bergogna e Cividale, mentre il Comando di divisione rimase immutato nelle persone di Vanni, Sasso e Carlino. La I Brigata (composta dai battaglioni « Mameli », « Manara », « Miniussi » e « Fronte della Gioventù ») fu affidato al comando di Gino Lizzerò (Ettore) con Io studente in medicina Lino Argenton (Stutz) quale commissario politico; la II Brigata (composta dai battaglioni « Manin », « Tarcento » e « Verucchi ») fu affidata al comando di Mario Zulian (Sandro) comandante, con l’operaio Vincenzo Marini (Banfi) commissario. Il Battaglione « Mazzini » rimase invece autonomo nella zona del Coll'io cormonese. La forza complessiva della Divisione (secondo la relazione Padoan) salirà a 1900 uomini, inquadrati in 2 brigate e 8 battaglioni.

uomini della « Natisone » erano entrati in contatto con le formazioni della « Osoppo » (v.) che, sorte dal mese di aprile, già operavano in quel territorio[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Lino Argenton, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Zona libera <---Alceo Balsadella <---Alpi Carniche <---Bibliografia <---C.L.N.A.I. <---Comando di Divisione <---Corno di Rosazzo <---Dario Barazza <---Felice Camillo Davila <---Ferdinando Giorgiutti <---Friuli Orientale <---Gianni Rizzo <---Gino Lizzerò <---Italiano Zuliani <---La I <---Mare Adriatico <---Mario Zu <---Medicina <---Osoppo-Natisone <---Pietro Palma <---Saverio Perrini <---Storia <---Udine-Cividale <---Vetta di Se <---fascista <---italiani <---mortaisti <---nazifascisti <---tigiana