→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Joseph Sonnleithner è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da [Fidelio / Ludwig Van Beethoven], p. 2Copertina (Disco vinile

Brano: [...] moglie Leonora, che si introduce nel carcere travestita in abiti maschili con il nome di. Fidelio. L’esaltazione della libertà e della giustizia si affianca quindi a quel* la dell’amore coniugale, visto secondo la rigorosa morale beethoveniana. La prima redazione dell’opera, terminata nel settembre 1805 e rappresentata nel novembre di quell’anno con scarso successo al Theater an der Wien, era in tre atti: il libretto, allestito per Beethoven da Joseph Sonnleithner, ricalcava quello dell’opera Léonore ou Vamour coniugai scritto da JeanNicolas Bouilly per il musicista Pierre Gaveaux; concepito secondo lo schema del Singspiel, cioè con l’alternarsi di parti musicate e di parti parlate, il lavoro indulgeva troppo nel primo atto a un andamento da opera comica. Nella seconda redazione, messa in scena nel 1806, il Fidelio era ridimensionato in due atti e alleggerito dell’elemento comico nel libretto da Stephan Breuning, con la Leonora numero 3 per ouverture (Beethoven scrisse per l’opera quattro ouvertures, che sono chiamate Fidelio, Leonora numero I, Leonora[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Joseph Sonnleithner, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Anton Dermota Leonora <---Beethoven da Joseph Sonnleithner <---Coro dell'Opera di Stato <---Dialettica <---Fernando Florestano <---Georg Friedrich Treitschke <---Gli ideali <---Irmgard Seefried <---Jean-Nicolas <---Karl Bòhm <---Karl Karmann <---Kmentt Il Ministro <---La prima <---Ludwig Weber Marcellina <---Martha Mòdi Pizarro <---Ministro di Stato <---Paul Schòffler Rocco <---Stato di Vienna Direttore <---Stephan Breuning <---Vienna Direttore <---Waldemar Kmentt Il Ministro di Stato <---beethoveniana <---beethoveniano <---dell'Opera <---haydniana <---mozartiana <---musicista <---progressisti <---titanismo