→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Suggerimento: provare anche I.M.I.Il segmento testuale IMI è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 60Entità Multimediali, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 609

Brano: Spagna

Sksì

& OTTOKte 1W

JMJJ

VO X WV««E

"■'T5r,sr“""

L’eroica Insnmatune antifascista dei lavoratori spagnoli

fow—' : W# . Ami!» *«»«, ■» HA Aèwfa, i asstòw» ^»éwMoiii» >im «m Ih «mi «At «m». —

*Màhmn km* ,■ w sawwc te*r «I «*»'"'* ». *r> i 4*1* «mA» Aia — Htfk 1» tatti ih»

U plinti di XJM bmteri tì Parili »*frc ù tarimi raprtsint tetti riniti tyvirti

tafinKilinritari ÉSupa!

,f (*«» V Ijmtiir ■;« * VK+J»

II ; i»=» & n«w 4«aat>ira * 'be tì

’ n*/**fc« «Kmppkss» r< V».

.6» n?«*fe«s* «è *}> «far»»* gwmw 4Ì urrirs»; ini cawtn thrf* *« te*»#*.

li rku mo .tagrii. »«/»■ 6 prnT* <t (MW'

ÌVl1*i * li»»»»* ÉtìrT**** 4n*tL=#f* .«>

fcww» 5* $u£ » «*» «eMw. » t*«* w« Sninspn» «a <t nn*»»* <» j«*j

^stósjss: ^iZ*Tsa»53s«5^

terSfcrri*ardl6art^rtt=

jiHMfe * *»«W rtrn*5*1’ **

...... _______

I**»» **s » ter*' (faijtiKiM,

«GjrtSBSWStf

t»*£r» W» ’.»»>* 1i>><^!(ipX»ÌbÌ i«ft»>w* fjwte». [...]

[...]/»■ 6 prnT* <t (MW'

ÌVl1*i * li»»»»* ÉtìrT**** 4n*tL=#f* .«>

fcww» 5* $u£ » «*» «eMw. » t*«* w« Sninspn» «a <t nn*»»* <» j«*j

^stósjss: ^iZ*Tsa»53s«5^

terSfcrri*ardl6art^rtt=

jiHMfe * *»«W rtrn*5*1’ **

...... _______

I**»» **s » ter*' (faijtiKiM,

«GjrtSBSWStf

t»*£r» W» ’.»»>* 1i>><^!(ipX»ÌbÌ i«ft»>w* fjwte». «uri In* tea»

*«■» N*t «JwjnsUf.vswW; «« *4*W «___ »'«> »> <: mw *’J* e«S»H « «jfr ». Mw >■*« *,'» <fcf «MI IMI w*s; «* «test im*at **(* *

Ìwf&>) imrfimii*

. U Vfc» ■4*'..

* s* sfv **i U

*t&mz te

V! mrmr*»* * * *Kff*rs#i #.H

W» <£ HWHiWii »» ’►*» «* wM * ■l.irt.’lb !** vii**» u <«H |wà «■»

"T—— 4* HfbxscSl, Un i *MV

(s»W , :ia»w> **■*> «.«»iiiW*rM»n

_____ . *«!?* »«*&

<»amn «j 01JSWllS!Wsag a

«tWSJMW tl# <*<» Ì

t*s * fenewe^* H

Uri

a

'JBM

*»<*>

fitti

sr;

_rV»**frsr<

, r«* **s»K*«cc 1» »>

r * Mi* jf5®t*ws* 1» C*te3 *V —

or»:^. « «cstaStii

t M V'S.W Mari» » vnv«.

ivwuw VMiten. «*:

iwirii Mio* ■«»»* étì <Em* Krtfam, «***' »jM*»se:«* «*>■

■»*? Hans» #»f»

■>* ì*»5 «ww[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 121

Brano: Don, Italiani sul

V>

\ tomo***

td Ornane IMI XIX

0§9*mò Cjacpg ùt S^gvS^oae frralbao a Ifaaak

L'elogio (M EHCE al Soldati «eIC.S.1*.

A, WJ «Mu* i» imMl * Xemtowv.

ohs *1 $'n.n«a r mpmxtane «lei Nto jjUux* (** fo #»<(*»

tftrre«f* mftw*. CaMMkvrt «airr» iop*» a^! ^Wd*fl»rà*lt#T«iàp{«e.HoUf <*e fsaere loenf**

MpSo e Ktt+m pia" lùmMMm n «wic».

: c 1. (, S m Altee * flit»*

U rtum* M <** «

MtaM 6«oh* « w»w «Io»to Oh» Fton»** M *«esito cd momm c‘t«wn*i *» tea* pm.fr «ìate paiózaio al »iKtd te rup» 9 mm «mi p« *tri mqm « utrr«?4 AuCtI

« C.S.I.R. », organo del Corpo di spedizione italiano in Russia, composto con ca[...]

[...]). La «Torino » stava sempre arrancando nelle retrovie (dalla zona di radunata in Romania al bacino del Donez

compirà 2.000 chilometri a piedi). Alla metà di novembre, 51 divisioni tedesche diedero inizio alla seconda offensiva contro Mosca. Mussolini, che fin dall'estate aveva chiesto a Hitler l’« alto onore » di poter inviare sul fronte russo un secondo Corpo d’armata, insisteva offrendo ai tedeschi altre 15 divisioni « appiedate ».

Ai primi di dicembre l’offensiva tedesca contro Mosca fu bloccata. La grande controffensiva sovietica avrebbe detto che la «guerra lampo» di Hitler era finita per sempre.

La crisi del l’inverno 194142

L’inverno mise a dura prova il C.S.I.R.. La temperatura oscillava dai 28 ai 35 gradi sotto zero; le truppe, stanche e male equipaggiate, soffrivano pene indicibili. La « battaglia di Natale » (25 dicembre) e la nostra controffensiva del 2830 dicembre ci costarono dure perdite: 168 morti, 715 feriti, 207 dispersi, 305 congelati, in grande parte della « Celere ». il 21.1.1942 i sovietici ruppero lo s[...]

[...]genocidio, voluta da Hitler, era rigorosamente applicata non soltanto dalle S.S., ma anche dalla Wehrmacht: le grandi masse dei prigionieri russi dovevano morire di fame e di stenti, tutta la popolazione giovane maschile e femminile doveva finire in Germania come mano d’opera coatta; le fucilazioni e le altre rappresaglie erano al l'ordine del giorno, come risposta alla fierezza del popolo e alla lotta partigiana.

La battaglia del Don

Ài primi del luglio 1942 le forze germaniche del settore meridionale passarono all’attacco su un fronte

Il generale Messe (a sinistra) con i suoi ufficiali sul fronte del Don (inverno 194142)

121



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 238

Brano: Roma

L’OSSERVATORE ROMANO

CriOftVAi.!■. C’V'OflWNO J&e. KH.ntCO KEUCICVC

I Sttoi Mct* # *.«.'

riniti

VfcviUM» '«.t FUtir<> (itMSttTt «M.*1

Ub coffiaakato (Stefani» sui fatti di via Rasdia

iV.i)W«à lìtrjiw» tomiate» »« ‘tei* 24 «r* S5.M:

«Nn»J jKtjwriwi* «i* i r/isr»?. IMI f|«. nwti **f IttftlMil ’hsttli.? #*«*«»»* ,I'H mH*P« ttìf *w. tatnì.i .|i awn f*

tonti;. *fs Niiia *« iranstfrt jw v»

fiasdi*. in a rjiHSt* imbWKta 32

«o*u%ni «tot!» <«*&«» wtRft «tati *m*

*!.« * p.irew'ìti feriti

I.» vtu '« «*>«»»»* ti« iftSBU

«.artritilinai s*h«j anrcr* «n atto J<* *0oc* .hu*riiY «in** a i ti* *»un;<; questo i fatto . ri* ani im*«s

rnaiif.

. >?.1ut»<ki tl'ib'srtj e a stirunfWt*

:»ttsviti' 4 ni^r.t;*hAorfilt «ri‘ti*>rat! N#^sfittftar^ impvwaK’Cte Ja <w<. p*raT%t'W itisi»} nunvt*p*»!ik> aJTwr*

m(4i li Cnnm»rt« fwfawK'o. {«‘retò, ha ordì tato ?hi[...]

[...]ti *m*

*!.« * p.irew'ìti feriti

I.» vtu '« «*>«»»»* ti« iftSBU

«.artritilinai s*h«j anrcr* «n atto J<* *0oc* .hu*riiY «in** a i ti* *»un;<; questo i fatto . ri* ani im*«s

rnaiif.

. >?.1ut»<ki tl'ib'srtj e a stirunfWt*

:»ttsviti' 4 ni^r.t;*hAorfilt «ri‘ti*>rat! N#^sfittftar^ impvwaK’Cte Ja <w<. p*raT%t'W itisi»} nunvt*p*»!ik> aJTwr*

m(4i li Cnnm»rt« fwfawK'o. {«‘retò, ha ordì tato ?hi> j»r 'Xfiìi ».'d*‘«'ti «i»!fl«*ato di<vi rimimi1, fonR)';u«i t>& «arsone fu

"»*»»». ' ff* ««f« ‘«BBlitì,

/h a m»ih (aiti <qp:t a+?n*c w

siir, rtt.tner perifomitiint'uti' addatomi c in lom. dell'umanità. *. d»»i ir»; imbuii crt itmtti. Tr"nift/ih*■ iitlitrr ito w»« /‘f

fMTxa.tr tcnfin.te per %

tfssy#iU alt arre sto, dall'altra ieri ri

aigei«»».) w#t aerorate. appalla a la serrilite

affa mi noi oqgi rif,?iutmc lo Mristo iti

'ito ron fitti ardfnir affi tto. c*a più cotti motta

41 di (tori at ii so fifa dette eastietr .Viotti voltanti da rarità fwiwsr da ai»"* ih patria ria equità verte tutti i t'atti a $cmt>iiin[...]

[...]te ‘'ittima. dai *etp»n*abili' la *Jì ^wr

tta loro retane.*abf!Ufi ritto tt tutti, w»o {< t'ite ette nqvnm tawi^nar>iar »yr la nona e ta rtnUrt,

SEItN A 25 ieri ée Qwrpo VI lo lo

tt tns&pc ir*£l«l I» u«3 loeeJrti tì#ìì tu

fi ftUm. Mkùtiri} CbuZtkili, tctx.npr ra*to

ért «Mirt&rt

GLORIA ETERM Al 320 FHCfiATI Bf

Vendicare t rsostri martiri Liberare la nostra Patria

CotdCfUW* CV ; :Hvw.3 .

«.« cutnnmA xtananw» *

MnioiÉMiMinM

12 MV. ««« Ite # mfyNMiji» ■ ..n«k u tqtftum»

m tmismii mimi; %# n <«W«S« «ut Wi,*ul*i

La strage delle Fosse Ardeatine ipresentata, in due diverse versioni, dall'“Osservatore romano” (25.3.1944) e dall'“Unità” clandestina (30.3.1944)

go e si tenteranno, da parte dei detrattori, ignobili speculazioni politiche.

Nonostante il durissimo colpo subito con la strage delle Ardeatine, la Resistenza romana non cessò, ma fu costretta a ridurre l’attività militare. Continuarono le azioni locali, le punizioni di collaborazionisti nella popolare borgata del Quarticciolo, gli attacchi contro automezzi. L’1 aprile il P.S.I. venne ancora una volta colpito con[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine IMI, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---socialista <---socialisti <---C.C. <---C.C.L.N. <---C.E.D.A. <---C.S.I.R. <---Diritto <---Enrico Di Pietro <---Federico Garcia Lorca <---Franco Perri <---Giulio Cesare <---Il vecchio <---L.N. <---La Voce <---Leone IV <---Ma non <---Manifattura Tabacchi <---Miguel de Unamuno <---Millàn Astray <---Monte Cervino <---Nord Giorgio Amendola <---Ornane IMI XIX <---Osservatore romano <---P.S.I. <---Palazzo di Giustizia <---Pietro Cerreti <---Pratica <---Primo Maggio <---Qwrpo VI <---Regno del Sud <---Repubblica socialista <---S.S. <---Santa Sede <---Stato Maggiore Centrale <---Storia <---antifascista <---cofranchisti <---collaborazionisti <---comunisti <---dogmatismo <---fascista <---fascisti <---franchismo <---franchiste <---gappista <---gappisti <---italiana <---italiani <---italiano <---miliziani <---nazismo <---naziste