→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Giuseppe Gangale è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 354

Brano: [...]dei politicanti di stampo giolittiano.

Contro il fascismo

Nacque così la collaborazione di Fiore a « Rivoluzione liberale » di Piero Gobetti, sulle cui pagine si incontrò con Guido Dorso, uno dei principali teorici del nuovo meridionalismo, profondamente legato alle esigenze e alle aspirazioni delle masse. A Gobetti furono destinate le prime quattro Lettere pugliesi del Fiore, scritte nel 1925 e che insieme ad altre due (dirette nel 1926 a Giuseppe Gangale, direttore di Coscientia), avrebbero visto la luce nel secondo dopoguerra col titolo Un popolo di formiche.

L'opera, giustamente celebrata per

il suo valore di documento sull’avvento del fascismo nel Mezzogiorno, oltre che per il significato umano e per i pregi letterari, vinse il Premio Viareggio 1952.

Dopo il delitto Matteotti (1924) Fiore aderì al Partito socialista, e nel 1926, nell'ultimo numero legalmente apparso di « Quarto Stato », pubblicò un vero e proprio manifesto programmatico intitolato Una soluzione dei problemi del Mezzogiorno. Da allora, e per tutto il ventennio dell[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 801

Brano: [...] in tutto il paese.

Da quel momento, ogni possibilità di pronunciamenti aperti fu impedita e l'attività dei protestanti francesi dovette limitarsi alla tessitura clandestina di solidarietà e aiuti.

Italia

Già nella prima metà degli anni Venti il gruppo italiano detto dei « neoprotestanti » assunse posizioni decisamente antifasciste. Presenti soprattutto nell’Italia meridionale, i neoprotestanti facevano capo alla rivista Conscientia che Giuseppe Gangale, calabrese di nascita e convertito al calvinismo, diresse tra il 1922 e il 1926, in collegamento assai stretto con i nuclei « gobettiani » del Nord.

Animava quegli intellettuali il proposito di una riforma religiosa, non priva di contenuti sociali egualitari e comunitari, che avrebbe dovuto sollevare l’Italia alla soglia mai attinta della « modernità ».

Per alcuni anni « Conscientia », insieme con le edizioni Doxa (che del movimento furono espressione), seppe dar voce a settori di cultura tendenzialmente periferici, conferendo loro capacità di resistenza e velleità di partecipazione pol[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Giuseppe Gangale, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Agraria <---Antonio Labriola <---Bibliografia <---Chiesa confessante <---Comitato centrale <---Diritto <---Filologia <---Filologia classica <---Filosofia <---Formiconi di Puglia <---La Riscossa <---Mario Falchi <---Obrera Nacional <---Partito comunista <---Quarto Stato <---Rivoluzione liberale <---Sacre Scritture <---Sainte-Beuve <---U.R.S.S. <---Valli Valdesi <---antifascista <---antifasciste <---antifascisti <---antinazista <---antisemitismo <---calvinismo <---collaborazionista <---comunista <---cristiana <---cristiani <---crociana <---elettricisti <---fascismo <---fascista <---fasciste <---filologia <---filologica <---giolittiano <---interventista <---italiana <---italiane <---italiani <---italiano <---materialismo <---meridionalismo <---nazifascista <---nazismo <---naziste <---razzismo <---socialismo <---socialista <---totalitarismo <---trasformismo