→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Giuseppe Fara è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 4Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 547

Brano: [...] con la collaborazione di Andrea Zeni, Arturo Ferrari, Aldo Ventura, Vittorio De Biasi e Sidoli. Dopo aver compiuto Jl servizio militare, ritornò a Pavia. Qui organizzò le Guardie rosse e i Ciclisti rossi, particolarmente attivi nello sciopero agricolo del marzo 1920 e neH’occupazione delle fabbriche del settembre 1920.

Dopo una vivace lotta all’interno del gruppo studentesco socialista di Pavia (ne facevano parte, tra gli altri, Ezio Vanoni, Giuseppe Faravelli, Eugenio Pennati, Ver rati, Bulferetti) che nel 1920 era su posizioni riformiste, con il I Congresso della Federazione comunista cremonese fu nominato segretario provinciale. Alla testa dei giovani che si raggruppavano attorno a « Vedetta Rossa » e a « Falce e Martel

lo », popolarissimo e assai stimato negli ambienti socialisti, comandante degli Arditi del popolo con il

Ferruccio Ghinaglia (1920)

compagno di partito Franco Passalacqua, nel 1921 Ghinaglia era il capo più seguito del movimento operaio a Pavia.

Ma la violenza fascista incalzava. GÌi squadristi della Lomellina e [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 346

Brano: [...]ondannò a oltre 16 anni di reclusione per “menomazione del prestigio nazionale all’estero”. Riacquistò la libertà nell’agosto

1943, con la caduta del fascismo.

Veratti, Roberto

N. a Milano il 13.3.1902, ivi m. nel dicembre 1943; avvocato. Proveniente da famiglia di tradizioni socialiste, in dimestichezza con Filippo Turati e Anna Kuliscioff, fu attivo nel P.S.I. dal 1920. Studente di Legge all’Università di Pavia, si legò a Lelio Basso, Giuseppe Faravelli e altri giovani socialisti, animando con essi il gruppo universitario del partito.

Nel 1922 aderì al P.S.U., fu redattore da Milano de “La Giustizia” e, dal 1924 al 1925, del quindicinale giovanile del partito “Libertà”.

Negli anni del regime

Amico di Carlo Rosselli, dopo il 1926 mise il proprio studio legale a disposizione dell’organizzazione antifascista clandestina. Dopo l'accordo concluso in Francia tra il P.S.I. e il movimento di “Giustizia e Libertà”, per cui quest’ultimo si assumeva la direzione del lavoro clandestino in Italia anche per conto dei socialisti, nella second[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Giuseppe Fara, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Centro interno <---antifascista <---fascismo <---fasciste <---socialista <---socialisti <---A.N.P.P.I <---Aldo Ventura <---Andrea Zeni <---Arditi del popolo <---Arturo Ferrari <---Brigate Garibaldi nel Lazio <---C.L.N.A.I. <---Cava Rossa <---Comitato centrale <---Ferruccio Ghinaglia <---Franco Passa <---G.L. <---Ivan Matteo Lombardo <---La prima <---Lelio Basso <---Medicina <---Milano da Riccardo Bauer <---P.C.I. <---P.S.I. <---P.S.I.U.P. <---P.S.U. <---Partito comunista <---Regio Collegio Ghi <---Riccardo Bauer <---S.S. <---San Germano <---U.R. <---Vedetta Rossa <---Vettignè di Santhià <---Vittorio De Biasi <---associazionismo <---comunista <---disfattismo <---fascista <---fascisti <---interclassismo <---italiana <---italiane <---italiano <---leninista <---lista <---nazisti <---propagandista <---riformiste <---socialismo <---socialiste <---squadristi