→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Giuseppe Donini è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 576

Brano: [...] Busca, impartì la benedizione ai giovani che erano stati arrestati con lui. Fatto salire su un camion, fu condotto al quattordicesimo chilometro della strada BuscaCuneo e abbattuto con una scarica di mitra.

Don Giuseppe Donadelli, parroco di Vallisnera (Reggio Emilia); catturato nella sua parrocchia, insieme a due giovani di Azione cattolica, da un ufficiale e da due militi della Brigata nera, fu ucciso sulla pubblica via il 2.7.1944.

Don Giuseppe Donini, parroco di Castagneto (Modena), ucciso dai tedeschi, nella sua parrocchia, il 24.

4.1945.

Padre Fedele D'Onofrio frate; ucciso dai tedeschi con una raffica di mitra alla fine del dicembre 1943, mentre da una finestra de! convento di Orta (Caserta) impartiva la benedizione a un gruppo di giovani che stavano per essere fucilati sulla piazza.

Don Prospero Due, parroco di Chesallet (Aosta); fucilato dai tedeschi nella sua canonica il 19.4.1945,

dopo essere intervenuto presso il Comando germanico a invocare la liberazione di 20 uomini di Chesallet catturati come ostaggi.

Padre Pio [...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Giuseppe Donini, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Ave Maria <---Bellona di Villa <---Bernardo Felici <---Brigate nere <---Busca-Cuneo <---C.L.N. <---D'Onofrio <---De Andreis <---De Gasperi <---Don Giovanni <---Eugenio G <---Farneta di Lucca <---Fedele D'Onofrio <---Francesco Delnevo <---Giuseppe De Gasperi <---Giuseppe Del Fiorentino <---Giuseppe Donadelli <---Giuseppe Fondelli <---Giuseppe Giacomelli <---Luigi Piazza <---Meleto di Cavriglia <---Morì a Città <---Paolo Ghigini <---Paolo in Livorno <---Pietro De Carli <---Renzo Gori <---S.S. <---San Jacopo di Livorno <---San Rocco di Tretto <---Santa Giustina in Colle <---Sebastiano Fumagalli <---Simone Frulic <---Sperticano di Marzabotto <---Villa Volturno <---Vittorio De Andreis <---nazisti <---nista <---paracadutisti <---parrocchiani <---salesiano <---seminarista