→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Giuseppe Di Federico è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 281

Brano: [...]rtoline di richiamo » era il partigiano Luigi Aldini, ma durante la distribuzione egli venne sorpreso e catturato dai. nazifascisti che gli trovarono addosso l'elenco dei « richiamati ». Mentre molti di questi riuscirono a eclissarsi in tempo, 14 vennero colti di sorpresa, arrestati e fuci

lati nel vallone di Latte, di fronte alla chiesa parrocchiale (14.3.

1945).

Caddero Luigi Aldini, Luigi Bordero, Giuseppe Cavallero, Aurelio Croveci, Giuseppe Di Federico, Giobatta Giauna, Antonio Pastor, Maggiorino fìevello, Primolino Redaudo, Eugenio Scarella, Gianfranco Torta, Alvaro Tarabella, Pietro Verrando, Luigi Borfiga.

F.Bi.

Lauco

Comune di circa 2.000 abitanti in provincia di Udine, sul versante meridionale del massiccio dell'Arvenia (Carnia) a 718 m s.l.m.. Amministrato dai socialisti dai primi anni del secolo fino all’avvento del fascismo, durante la Guerra di liberazione Lauco ospitò le formazioni partigiane operanti nella zona. La popolazione, allora di 3.000 persone, si schierò in massa a fianco dei partigiani che, nel drammatico inver[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Giuseppe Di Federico, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Aurelio Cro <---Castiglion del Lago <---Comando di Zona <---Corriere di Napoli <---Eugenio Scarella <---Il Mattino <---Laudai nel Mandalen <---Monte Gennaro <---Pai Piccolo <---Partito comunista <---Paul Richard Arndt <---Piana di Sorrento <---Pietro Verrando <---Porta S <---Porta S Paolo <---T.D.C. <---V Brigata Garibaldi <---antifascista <---collaborazionismo <---comunista <---dell'Arvenia <---fascismo <---fascista <---italiana <---nazifascisti <---socialista <---socialisti