→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Giovanni Guaita è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 5Entità Multimediali, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 244

Brano: [...]lo di primo piano dal primo aM’ultimo giorno della Resistenza è stato di ordine politico, non geografico.

In casa del professore Ludovico Geymonat a Barge (per l’esattezza, in quella di sua moglie Virginia nata Lavagna, casa che fu poi incendiata dai tedeschi), usavano ritrovarsi d’estate intellettuali antifascisti come Norberto Bobbio, Ennio Carando, Cesare Pavese, Matteo Sandretti e militanti comunisti come Luigi Capriolo, Antonio Giolitti, Giovanni Guaita. A pochi chilometri di distanza (una passeggiata, in bicicletta), a Cavour, si trovavano oltre ad Antonio Giolitti che vi passava le ferie estive, Augusto Monti che vi si era rifugiato dopo l’uscita dal carcere, e nel 1943 Pompeo Colajanni che, richiamato alle armi col grado di tenente, vi comandava un reparto di « autoblinde » colà distaccato. Particolarmente intensi furono i contatti tra le suddette persone nel periodo tra il 28 luglio e l’8.9.1943.

Quando si delineò l’eventualità della guerra partigiana in montagna, Barge fu naturalmente scelta come il primo punto di riferimento e di ap[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 586

Brano: [...]se dotato di preparazione specifica; e con lo sforzo, semmai, di allargare senza preclusioni la cerchia dei partecipanti a tali scambi di opinione, ma non certo di svolgere un vero e proprio lavoro organizzativo.

Nel 1934 un altro colpo fu assestato dalla polizia fascista al centro giellista di maggior prestigio esistente in Italia, a Torino: vennero arrestati Sion Segre,. Leone Ginzburg, Barbara Allason, Carlo Mussa Ivaldi, Camillo Pasquali, Giovanni Guaita e molti altri. Il 6.11.1934 Segre e Ginzburg (che di fatto era l’esponente principale del gruppo) furono condannati a 4 anni di carcere ciascuno. Renzo Giua sfuggì all’arresto riparando in Francia. Ciò che rimaneva del gruppo torinese sopravvisse grazie all’attività di Michele Giua, Massimo Mila, Vittorio Foa, Alfredo e Giannetto Pere///, Vindice Cavali era, Piero Zanetti e pochi altri scampati alle retate fasciste, ma a loro volta individuati, arrestati e condannati poco più di un anno dopo.

Il principale strumento di propaganda del movimento divenne il settimanale Giustizia e Libertà.
[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 278

Brano: [...]el 1938, vinta la condotta, si trasferì per esercitare la professione di ostetrica a Barge (v.), dove maturò una salda presa di coscienza antifascista.

Nella Resistenza

Dopo I'8.9.1943 Ludovico Geymonat e l’avvocato Giovanni Cogo (sfollati a Barge) chiesero a Maria Rovano di mettere la sua casa a disposizione per ospitare alcuni organizzatori della lotta armata: i primi

ospiti furono Antonio Giolitti, Pompeo Colajanni, Gustavo Comollo e Giovanni Guaita. Da quel momento Camilla diventò staffetta e infermiera dei partigiani, in particolare del Comando garibaldino del Piemonte sudoccidentale. Grazie alle sue ampie possibilità di movimento nella zona, dovute anche alla sua professione, alla conoscenza dei luoghi e della popolazione, potè partecipare attivamente all’organizzazione della Resistenza, rischiando più volte la vita. Per il grande contributo dato alla guerra di liberazione le sarà riconosciuto il grado di tenente.

Iscritta al P.C.I. dal 1944 e attiva militante comunista nel dopoguerra, nel 1956 passò con Antonio Giolitti al Partito[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Giovanni Guaita, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---italiana <---Massimo Mila <---Partito comunista <---Pompeo Colajanni <---antifascismo <---antifascista <---antifascisti <---comunista <---comunisti <---fascismo <---fasciste <---socialismo <---socialista <---Alfredo Perelli <---Andrea Caffi <---Antonio Giolitti <---Antonio Gramsci <---Barbara Allason <---Bibliografia <---Brigate Internazionali in Spagna <---Carlo Mussa Ivaldi <---Cesare Pavese <---Comitato centrale <---Comune di Barge <---Dietz Veriag <---Dino Segre <---Ennio Carando <---Enrico Berardinone <---Eugenio Montale <---Francia del Fronte <---G.L. <---I Divisione Garibaldi <---Italo Maione <---La Cultura <---La Pietra <---La lotta <---Leone Ginz <---Ludovico Geymonat a Barge <---Luigi Capriolo <---Matteo Sandretti <---Michele Giua <---Ordine Nuovo <---Ostetricia <---P.C. <---P.C.I. <---Rivoluzione liberale <---San Martino Canavese <---Saverio Merlino <---Sion Segre <---Umberto Morra di Lavriano <---Vittorio Foa <---chiani <---fascista <---giellista <---giellisti <---ideologia <---ideologico <---imperialismo <---imperialista <---italiani <---moderatismo <---nazifasciste <---nazionalisti <---nazista <---nazisti <---prefascismo <---riformismo <---scista <---socialisti <---squadristi <---trotzkisti