→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Gian Paolo Ferrari è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 703

Brano: [...]nto, dopo un primo

C.L.N., costituitosi già alla fine del

1943, poco rappresentativo e mai ufficialmente riconosciuto (ne fu animatore il socialista Francesco Gola), gli intensificati contatti fra i comunisti e i democristiani portarono nella primaveraestate del 1944 alla costituzione di un nuovo C.L.N. che per attività, capacità organizzativa e collegamenti sarà considerato l’unico vero Comitato di liberazione clandestino. Ne fecero parte Gian Paolo Ferrari e Franco Zoia per la

D.C. (a cui si alternarono Agnelotti e Nicolini), Luigi Manstretta ed Egidio Vercesi per il P.C.I. (sostituiti, in un secondo tempo, da Rovati e Zavattarelli).

Con l’estate, i successi partigiani e l’estendersi delle zone liberate non tardarono a far sentire i loro effetti anche nei paesi lungo la via Emilia presidiati dai nazifascisti. Più frequenti e audaci si fecero in città i colpi di mano della “Matteotti” e della Volante divisionale G.L. detta di Guido, crebbero i collegamenti, si estese il fronte antifascista e la popolazione avvertì il trovarsi di fronte a u[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Gian Paolo Ferrari, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Aurora Falsetti Vitale <---Banda di Fusco <---C.L.N. <---Clementina Riccardi <---Consuelo Mal <---D.C. <---Egidio Vercesi <---Ettore R <---Franco Dellagiovanna <---G.L. <---G.N.R. <---Giancarlo Agnelotti <---Gino De Scalzi <---Giuseppe Riccardi <---Lino Rustioni <---Maria Luisa Riccardi <---Nando Pietra <---Nando Pietro <---P.C.I. <---Pieve Porto Mo <---Primino Mazzocchi <---Riccardi di Ernesto <---Riccardo Dagradi <---Teresa Cavallari <---antifascismo <---antifascista <---comunista <---comunisti <---d'Olgisio <---democristiani <---democristiano <---fascista <---fascisti <---italiane <---nazifascista <---nazifascisti <---parassitismo <---proselitismo <---riformista <---socialismo <---socialista <---socialisti <---zionista