→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Friuli-Venezia è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 192Entità Multimediali, di cui in selezione 30 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 313

Brano: [...]mbardia; A.P.O., La Resistenza osovana nell’Arzino e nella Val Tramontina, Udine 1975; A. Moretti, La Slavia friulana fra Italia e Jugoslavia 194345, « Storia contemporanea in Friuli » n. 8 (1977) 1375; G.P. Gallo, La crisi di Pielungo, ivi 76125; T. Sguazzerò, Il contributo azionista alla lotta di liberazione, ivi 126199; Mario Cesselii, Porzus. Due volti della Resistenza, La Pietra, Milano 1975; P. Pallente, Il P.C.I. e la questione nazionale. FriuliVenezia Giulia 1941

45, Udine 1980; F. Solari, L'armonia discutibile della Resistenza. Confronto fra generazioni, La Pietra, Milano 1979; A. BuvoliM. Lizzerò, La Resistenza, in « Enciclopedia monografica del FriuliVenezia Giulia », Udine 1979; Divisione D’Assalto Garibaldi Nati sone, Diario storico operativo. Guerra di Liberazione FriuliSlovenia 19431945, a cura del Comitato Regionale dell’A.N.P.I. del FriuliVenezia Giulia, Udine 1980. Documenti in: Archivio Osoppo e Archivio Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, Udine.

Ospedali e medici partigiani

Durante la Guerra di liberazione il servizio sanitario fu uno dei più importanti, anche se pochi furono i casi in cui, dato il carattere della lotta partigiana, fondata essenzialmente sulla clandestinità e sulla mobilità, questo servizio potè trovare organica e stabile sistemazione. Si può dire anzi che, nella grande maggioranza delle formazioni, l’assistenza dei feriti e dei malati dovette essere affidata più che altro allo spiri[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 403

Brano: [...]69). Dal 1970 vive a Vicenza, sempre con vari incarichi politici.

Visintin, Antonio

N a Gorizia il 5.7.1905; calzolaio. Membro di un’organizzazione comunista clandestina operante nel Goriziano, nel 1929 fu arrestato e deferito al Tribunale speciale che, il 29.4.1930, lo condannò a 7 anni e

6 mesi di reclusione.

Visintin, Sergio

N. a Cormons (Gorizia) il 12.4.1916; falegname.

Membro di un'organizzazione comunista clandestina del FriuliVenezia Giulia, nel maggio 1934 fu arrestato. Deferito al Tribunale speciale, il 10.5.1935 fu condannato a 8 anni di reclusione.

Visintin, Umberto

N. a Ronchi (Gorizia) il 22.5.1911; carpentiere.

Membro di un’organizzazione comunista clandestina attiva nel FriuliVenezia Giulia, nel maggio 1934 fu arrestato. Deferito al Tribunale speciale, il 14.5.1935 fu condannato a

6 anni di reclusione.

Viso, Eccidio di

Località montana dell’alta Valcamonica, posta a nord dell'abitato di Pezzo (frazione di Ponte di Legno in provincia di Brescia), durante la Guerra di liberazione fu zona di operazioni di un distaccamento della 54a Brigata Garibaldi “Bortolo Belotti”.

Il 16.10.1944 i nazifascisti effettuarono un rastrellamento nella zona circostante Pezzo: un reparto entrò in paese abbandonandosi a furti,

violenze e sevizie contro la popolazione civile, mentre[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 17Frontespizio ed avvertenze (Monografia/libro

Brano: tG.Pell. Sen. Giacomo Pellegrini

G.Pe. Volontario nelle Brigate Internazionali in Spagna. Combattente nella Resistenza italiana. Vicepresidente della regione FriuliVenezia Giulia. Membro del Comitato direttivo dell’A.N.P.I. di Udine.

G.Per. Giusto Perretta

Partigiano combattente. A.N.P.I. di Como.

G.Pi. Sen. Prof. Giorgio Piovano

Militante nella Resistenza. Docente all’Università di Pavia.

G.Pr. Dott. Giovanni Primavera Università di Bologna.

G.Qu. Prof. Guido Quazza

Ordinario di Storia all’Università di Torino. Comandante di brigata nella Divisione « De Vitis ». Presidente dell’istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia.

G.Ri. Giuseppe Risso

G.Rip. Gennaro Rippa

Combattente nelle 4 giornate di Napoli. [...]

[...]ta « Natisone ».

I.Va. Ilva Vaccari

Membro del Consiglio direttivo degli Istituti storici per la Resistenza di Modena e regionale (E.R.).

J.Lu. Joyce Lussu

Partigiana combattente. Scrittrice.

J.R.R. Dott. Jaime Rierg Rehren Pubblicista.

t/C.S. Dott. Karel èiskovic

Organizzatore dell’Unione della gioventù slovena neH’ambito del Fronte sloveno di liberazione nazionale. Consigliere provinciale e regionale della Regione autonoma FriuliVenezia Giulia. Direttore dell'istituto sloveno di ricerche.

XX!



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 641

Brano: [...]i movimenti tattici che consentirono al grosso delle forze partigiane di sottrarsi alla distruzione.

Nell’aprile 1945 Candido Grassi era al comando di 5 Divisioni « Osoppo » ordinate su 18 Brigate.

Dopoguerra

Nel dopoguerra riprese l'insegnamento. Pittore sensibile e aperto ai movimenti di avanguardia, autore di pregevoli monografie, presiedette il Centro friulano per le arti plastiche e fondò la rassegna per gli scambi culturali fra il FriuliVenezia Giulia, la Carinzia e la Slovenia.

Fu inoltre presidente del Consiglio di amministrazione dell’antico collegio udinese ToppoWassermann. Chiamato alla Sovrintendenza dei monumenti di Udine, vi svolse la sua opera fino all’insorgere del male che doveva stroncarlo. Consigliere dirigente dell’istituto per la Storia del movimento di liberazione nel FriuliVenezia Giulia, diede un contributo notevole alle ricerche storiche sulla Resistenza in Friuli. Di sentimenti socialisti sin dal 1944, fu consigliere provinciale e comunale del P.S.I. e membro della Segreteria udinese del partito.

G.Fo.

Grassi, Luigi

Magrelli. N. a Torino il 7.12.1904; operaio e poi impresario edile. Militante nella Gioventù socialista dal

1918, nel 1920 prese parte all’occupazione delle fabbriche e aderì al Partito comunista dalla fondazione (1921).

Attivo antifascista, continuò la lotta contro il regime anche dopo la promulgazione delle leggi eccezionali. Arrestato n[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 90

Brano: [...]veniva catturata a Trieste e sottoposta per venti giorni ad atroci inumane sevizie allo scopo di conoscere le preziose notizie in suo possesso. Vista l’impossibilità, grazie al l'eroico spirito di sacrificio della martire, di trarre le informazioni richieste, gli aguzzini esasperati la bruciarono viva ».

Bibliografia: Mario Lizzerò, Virginia Tonelli “Luisa”, partigiana, Quaderni della Resistenza a cura del Comitato regionale dell’A.N.P.I. del FriuliVenezia Giulia, Tnicesimo, 1972.

Tonetti, Giovanni

N. a Venezia il 3.7.1888, ivi m. il 21.8.1970; laureato in Scienze sociali.

Quantunque appartenesse a un’antica famiglia patrizia veneta, nel primo dopoguerra si schierò con il movimento socialista, facendo una scelta di classe che gli procurò l’appellativo di “conte rosso”. Nel marzo 1921, in Istria, dove la sua famiglia possedeva vaste proprietà agricole, Tonetti fu a fianco dei minatori dell’Arsa che occuparono

lo miniere di carbone e instaurarono la “repubblica di Albona” (v. Istria). Stroncata la resistenza operaia dall’intervento di[...]

[...]

1946 alla Costituente e nel 1948 deputato alla Camera, fu anche vicepresidente nazionale dell'A.N.P.I.. Rieletto alla Camera nelle due successive legislature, nel 1959 uscì dal P.S.I. (non condividendo la linea di Pietro Nenni) e tornò al P.C.I., dove rimase fino alla morte.

M.Gi.

Toninati, G. Battista

N. a San Vito Torre (Udine) il 17.10.

1904, m. nel 1944; panettiere. Membro di un'organizzazione comunista clandestina attiva nel FriuliVenezia Giulia, nel maggio 1934 fu arrestato. Deferito al Tribunale Speciale, il 14.5.1935 fu condannato a

6 anni di reclusione.

Dopo I '8.9.1943 prese parte alla Guerra di liberazione, cadendo nel corso della lotta.

Tonnini, Giuseppe

M. a Imola (Bologna) il 7.4.1899, ivi m. 1*1.10.1944; muratore.

90



da La repubblica dell'Ossola (settembre-ottobre 1944), p. 7Prefazione/premessa/introduzione ad edizione non originale (Monografia/libro

Brano: [...]esasperò sino a raggiungere una dimensione drammatica.

Accadde infatti che all’inizio dell’attacco alleato alla linea Gotica, nelle retrovie del fronte e lungo tutto l’arco alpino le forze della Resistenza entrarono in azione con uno slancio senza precedenti e con risultati superiori ad ogni previsione; s’apri allora, come ha scritto Roberto Battaglia (3), un vero e proprio «secondo fronte partigiano» che si spiegava dalle valli piemontesi al FriuliVenezia Giulia e sul quale le formazioni del Corpo Volontari della Libertà colsero vittorie clamorose. Vasti territori furono liberati, e l’offensiva partigiana assunse uno sviluppo tale che più tardi, quando gli eventi volsero imprevedibilmente al peggio, si levarono, anche in seno al gruppo dirigente della Resistenza, voci autorevoli e severe a tacciare i partigiani d’avventurismo, d’improvvisazione e di temerarietà, ed a pronunciare sulle loro imprese giudizi che le configuravano sul piano militare come un cumulo d’errori madornali, dovuti a incompetenza e irresponsabilità. Erano accuse che rieche[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 400

Brano: [...]cà, 1926), Fortunato Bortolo, Gasparoni Gelsomino (S. Vito di Leg.no, 1925), Losco Angelo (Posina, 1929), Marcante Giuseppe (Monte di Malo, 1925), Marchet Eupremio (Seren d. Grappa, 1921), Scortegagna Mario (S. Vito di Leg.no, 1925), Tessari Gio. Batta (Malo, 1925) e Zordan Domenico (Monte di Malo, 1921).

E.Si.

Violili, Luigi

N. ad Aquileia (Udine) il 18.5.1910; bracciante.

Membro di un’organizzazione comunista clandestina attiva nel FriuliVenezia Giulia, nel maggio 1934 fu arrestato. Deferito al Tribunale speciale, il 14.5.1935 fu condannato a 6 anni di reclusione.

Dopo I ’8.9.1943 prese parte alla Guerra di liberazione, partigiano nella Divisicele Garibaldi “SinistraTagliamento”, poi caposquadra della Compagnia Comando.

Viotto, Domenico

N. a Quinto Vicentino il 3.4.1887, m. a Milano il 15.11.1976; impiegato.

Di famiglia operaia, rimasto orfano

di padre poco dopo la nascita, crebbe in asili di carità e a 15 anni cominciò a lavorare come apprendista falegname.

Fu giovane socialista e, a vent’anni, divenne dirigente de[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 193

Brano: [...] Udine 86.555 voti contro i 76.466 delle opposizioni. Grazie alla nuova legge elettorale maggioritaria che attribuiva alla lista di maggioranza i 2/3 dei seggi, tutti i candidati del Blocco vennero eletti. Nella lista socialista risultò eletto il solo Cosattini, fra i popolari Luigi Fantoni e Gilardoni.

Gli oppositori più decisi del fascismo rimasero i comunisti che, nelle elezioni del ’24, riuscirono a eleggere nella nuova circoscrizione del FriuliVenezia Giulia due deputati, Giuseppe Srebrnic (v.) ed Egidio Gennari (v.), ma si trattava di una forza isolata: la loro azione politica, ben presto, non si rivolse più agli altri partiti della sinistra o agli uomini che li rappresentavano, bensì agli operai e ai lavoratori in genere per chiamarli a tener viva la lotta e l’opposizione contro il fascismo. Negli anni che precedettero le Leggi eccezionali fasciste del 1926 lo sforzo maggiore dei comunisti fu quello di creare una rete organizzativa semiclandestina, di evitare le persecuzioni e gli arresti.

L'antifascismo negli anni del regime

Negli[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 189

Brano: [...]5 anni di reclusione.

Prima del processo aveva presentato atto di sottomissione al Tribunale speciale, ma stando in carcere si rafforzò in lui l’avversione al fascismo, tanto che nel marzo 1941 rivolse al Ministero di Grazia e Giustizia la richiesta che non venisse tenuto in considerazione quel suo momento di cedimento né considerata valida la domanda di grazia che fosse stata inoltrata dai suoi famigliari.

Udine

Provincia della regione FriuliVenezia Giulia, comprende attualmente 137 comuni su un'estensione complessiva di 4.894 kmq con una popolazione di 530.000 abitanti (di cui

103.000 nel capoluogo). La città, posta al punto di incrocio di un sistema di vie di comunicazione tra i passi alpini (Tarvisio) e i porti dell’Adriatico (Venezia, Trieste), è un importante centro commerciale e industriale.

Entrata a far parte del Regno d’Italia con la Terza guerra di indipendenza (1866), dopo alcuni cambiamenti del suo territorio decisi nel 1923 e nel 1927 in conseguenza della Prima guerra mondiale e della formazione della limitrofa provinc[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 159

Brano: [...]Litorale sloveno e di Trieste nel 1945), Belgrado 1978; Velimir Terzic (a cura di), Zavrsne operacije za oslobodjenje Jugoslavije (Operazioni conclusive per la Liberazione della Jugoslavia) Belgrado, 1957; Ennio Maserati, L'occupazione jugoslava di Trieste, maggiogiugno 1945, Udine 1963; Ercole Miani, Le giornate triestine delTaprilemaggio 1945 in “Trieste” (maggiogiugno 1955); Mario Pacor, Confine orientale: questione nazionale e Resistenza nel FriuliVenezia Giulia, Milano 1964; Stanko Petelin, Osvoboditev Slovenskega Primorja (La liberazione del Litorale sloveno), Nova Gorica, 1965; P. A. QuarantottiGambini, Primavera a Trieste: ricordi del ’45, Milano 1951.

G.Sco.

“Trieste”, Brigata

Il 5.4.1944 veniva ufficialmente costituita a Srednji Lokovec (Locavizza Media) presso Chiapovano Sull'Altopiano della Bainsizza, già teatro dei sanguinosi scontri durante la Guerra 19151918, la 14a Brigata Garibaldi “Trieste”, aderente al Corpo volontari della libertà e parte integrante delle Brigate d’assalto Garibaldi (v.) in Italia.

Gli accordi italo[...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Friuli-Venezia, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Storia <---italiani <---comunista <---fascismo <---C.L.N. <---italiana <---italiano <---socialista <---comunisti <---fascista <---P.C.I. <---Partito comunista <---antifascisti <---Bibliografia <---antifascista <---fascisti <---socialisti <---italiane <---P.S.I. <---nazista <---Diritto <---S.S. <---nazifascisti <---A.N.P.I. <---Comitato centrale <---G.A.P. <---San Sabba <---Storia contemporanea <---U.R.S.S. <---antifascismo <---d'Italia <---fasciste <---lista <---nazisti <---socialismo <---La formazione <---La guerra <---Libero di Trieste <---P.C. <---antifasciste <---comuniste <---giuliano <---nazifascista <---nazionalista <---socialiste <---squadrismo <---Archivio Istituto Friulano <---Centro interno <---Cividale del Friuli <---D.C. <---Garibaldi-Osoppo <---Il Litorale Adriatico nel Nuovo Ordine <---Il P <---Il P C <---Il P C I <---Il lavoro <---La Pietra <---La Risiera <---La lotta <---Litorale Adriatico <---M.S.I. <---Meccanica <---Medicina <---Movimento operaio <---Nuovo Ordine <---Nuovo Ordine Europeo <---O.F. <---Pio Borri <---Resistenza in Friuli <---Risiera di San Sabba <---Scienze <---Storia del Movimento di Liberazione <---Storiografia <---U.S.A. <---antimilitarista <---collaborazionismo <---collaborazionisti <---cristiana <---dell'Italia <---giuliana <---giuliani <---ideologica <---istriana <---istriani <---marxista <---nazifasciste <---nazionalismo <---nazionaliste <---nazionalisti <---nell'Italia <---paracadutisti <---squadristi <---A Montegnacco di Tricesimo <---A.E.D. <---A.M.V. <---A.P.O. <---A.T.A.G. <---ANED <---Addis Abe <---Alceo Ba <---Alleata nell'Italia Liberata <---Alleati a Campogialli <---Aloisio Zorzi <---Anna Bordon <---Antifascismo nella Venezia <---Antonio Buratto <---Antonio Gramsci <---Antonio Sema <---Archivio IFSML <---Armando Zeriini <---Arturo B <---Ascanio De Luca <---Augusto Nassivera <---Autonoma Friuli <---Bagnarola di Sesto <---Battaglione Alma Vivoda <---Bidoli Giovanni <---Bisaro Carlo <---Blocco Nazionale <---Bocchetta Sessera <---Bocchetta di Sessera <---Bogdan C <---Borgo San Giorgio <---Borgo Val di Taro <---Bravin Italico <---Bravin Romano <---Bressan Emilio <---Brigata S <---Brigata S A P <---Brigata Val di Merse <---Brigate Osoppo <---Bruno Coceani <---Bruno Passon <---Brusadin G <---Buffolo O <---Bullone Giuseppe <---Buri Pio <---C.C. <---C.G. <---C.I.A. <---C.L. <---C.L.N <---C.N.L. <---C.S. <---C.V.L. <---C.Z. <---Camere Rosse <---Carlo Marx <---Carlo Stare <---Carlo Ucekar <---Carol II <---Casentino dal Valdarno <---Cassazione G <---Cassazione G Buzdugan <---Castel San Niccolò <---Castellani Adelchi <---Chiappino Riserio <---Chimica <---Cimitero Israelitico <---Cimitero Maggiore di Cividale <---Ciocchiatti Giuseppe <---Cipriano Faustinelli <---Circolo di Studi <---Civici Musei di Storia <---Clocchiattl Guido <---Coccolo Aldo <---Collegio di Udine <---Comandi SD <---Comando Unico Raggruppamento Zone <---Comune di Milano <---Comune di Padova <---Comune di Trieste <---Comune di Udine <---Comunisti a Trieste <---Comunità Europee <---Comuzzi Iginio <---Congresso Operaio <---Congresso di Vienna <---Consulta nazionale <---Corpo Italiano di Liberazione <---Corriere della Sera <---Corte di Cassazione G Buzdugan <---Dal Maso Dino <---Dal Medico Angelo <---Dalla Fontana Ferdinando <---Danilo Guidotti <---Darin Fioreto <---Dario Faustinelli <---De Bernardo Angelo <---De Corte Giovanni <---De Gasperi <---De Gottardo Emanuele <---De Piero Basilio <---De Piero Francesco <---De Pretto Gildo <---De Vicari Giocondo <---Deir Armi <---Del Michel Ciro <---Del Rizzo Antonio <---Della Puppa Luigi <---Della Ricca Leonardo <---Della Schiava Luciano <---Dialettica <---Didattica <---Diego De Castro <---Diego de Castro <---Diplomatica <---Divisioni di Tito <---Donà di Piave <---Dopo I <---E.P.L.J. <---E.R. <---Eldo Feruglio <---Elettronica <---Emiliani Sante <---Eugenio Gregoratti <---Fabbro Antonio <---Facoltà di Lettere <---Fascismo-Guerra-Resistenza <---Federazione Autonoma Triestina <---Federico Pacor <---Felice Dzerzinskj <---Felice Giovanni <---Ferdinando I <---Fiera dei Campioni <---Folklore <---Fondo Monetario Intemazionale <---Fosse del Natisone <---Francisco Ferrer <---Franco Gozzer <---Fratelli Bandiera <---Friuli Orientale <---Friuli Venezia Giulia <---Friuli-Slovenia <---Fuehrer a Roma <---G.A. <---G.M.A. <---G.N.R. <---G.P. <---Gaetano Col <---Garibaldi Natisone <---Giacinto Calligaris <---Ginnasio-Liceo <---Gino Tasso <---Giovanni Bondi <---Giuseppe Gaddi <---Giuseppe Versati <---Gli Stati Uniti <---Gran Bretagna <---Grassi Pietro Maset <---Gruppi di Combattimento <---Guerra di Liberazione <---I di Hohenzollern <---I.L. <---IRSML <---In Romania <---In particolare <---Interni Buffarini Guidi <---Isacco Nahoum <---Israelitico di Trieste <---Italia Francesco Leone <---Ivan Oundjiev Pubblicista <---Ivano Granata <---Ivas Spagnolo <---Ivo Biagianti <---J.R.R. <---Jaime Rierg Rehren Pubblicista <---Jozé Pertot <---Jugoslavia di Tito <---Kaufmann-Vorberg <---L.R.C. <---La Repubblica <---La Slavia <---La Venezia Giulia <---La Voce <---La Voce Libera <---La vita <---Le amministrazioni locali <---Leonida Bissolati <---Liberazione Friuli <---Liberazione Paolo Sema <---Liberazione di Udine <---Lidija Sentiurc <---Lido Nencetti <---Lido di Venezia <---Linea Gotica <---Linea Ingrid <---Lorenzo Della Pietra <---Ludvich Eughebert <---Luigi Fantoni <---Luigi Frausin <---Luigi Pignat <---Lysa Gora <---Magda Lupescu <---Maggiorino P <---Malga Zonta <---Maria Ber <---Maria Paressin <---Mario Cermelj <---Mario Cesselii <---Mario De Faccio <---Mario Malate <---Mario Maovaz <---Mario Mascagni <---Membro del Comitato <---Metafisica <---Michele I <---Micoli Salvatore <---Ministero di Grazia <---Mirco Flaugnach <---Miron Cristea <---Monte Soglio <---Murate di Firenze <---N.A.T.O. <---Natale Kolarich <---Non European Unity Movement in Sudafrica <---Nord-Orientale <---Nort Atlantic Treaty Organisation <---Nova Gorica <---O.N.U. <---Officine Ber <---Ordine Nuovo <---Osoppo nel Friuli Nord <---Osoppo-Friuli <---Osvaldo Fabiani <---Osvoboditev Slovenskega Primorja <---P.C.J. <---P.E.L. <---P.L. <---P.O.U.P. <---P.S.D.I. <---P.S.P. <---Parigi dal Centro <---Parigi dalla Direzione <---Partito Comunista Italiano <---Partito Operaio <---Partito Operaio Italiano <---Partito Proletariato <---Pavle Jaksic <---Piano Marshall <---Pietro De Sabbata <---Pietro M <---Pino Budicin <---Pjno Tomasic <---Ponte di Legno <---Prato Carnico <---Prefettura di Pola <---Presidenza del Consiglio <---Primavera Università di Bologna <---Primavera a Trieste <---R.D.T. <---R.F.T. <---Radio Londra <---Raffaello Sacconi <---Rassegna di Storia <---Raul Ballocci <---Redento Bello <---Regno di Polonia <---Repubblica Democratica Tedesca <---Repubblica Popolare Polacca <---Resistenza a Milano <---Resistenza di Modena <---Resistenza di Udine <---Resistenza in Roma <---Resistenza in Toscana <---Resistenza nel Friuli <---Riofreddo di Visso <---Risiera J <---Risiera J Oberhauser <---Risiera di S Sabba <---Risiera di Trieste <---Risveglio-Le <---Romolo Murri <---Rosa Lu <---Ruggero P <---S.D.K.P. <---S.I.F.A.R. <---S.T.I. <---San Donà <---San Giorgio <---San Giustino Valdarno <---San Paolo <---San Paolo in Alpe <---San Pietro <---San Vito <---San Vito Torre <---Santa Barbara <---Santa Flavia <---Santa Marinella <---Scienze sociali <---Scortegagna Mario <---Secchieta di Montemignaio <---Seconda Internazionale <---Sestilio Pedani <---Sesto San Giovanni <---Silio Bidi di Or <---Sistematica <---Socialdemocrazia del Regno <---Società Mutua Udinese <---Spagna Alloi Giordano <---Spartaco Lavagnini <---Srednji Lokovec <---Statale di Milano <---Stato sociale <---Storia del Partito Comunista <---Storia della Resistenza <---Storia di Trieste <---Storia sociale <---Sull'Altopiano <---T.S. <---Tecnica industriale <---Tornò in Italia <---Torre di Pordenone <---Tosco-Romagnolo <---Tranquillo Felici <---Trattato di Bruxelles <---Trentino-Alto <---Trieste Piero Slocovich <---Trovatosi a Udine <---U.E.O. <---U.N.R.R.A. <---U.R. <---Ugo Caponi <---Umbria-Marche <---Unico Raggruppamento Zone del Friuli <---Università di Londra <---V.N.O.J. <---Valentino Pittoni <---Velimir Terzic <---Vincenzo Marini <---Vinicio Fontanot <---Virginia Tonelli <---Vito di Leg <---Vittorio Vattovac <---Walfrido Pendolesi di Bibbiena <---Wilma Tominez Padovan <---Zona B <---Zona libera <---Zordan Domenico <---altipiano <---altruismo <---anticlericalismo <---anticomunista <---antiitaliano <---antipartigiana <---antipartigiane <---antizaristi <---apprendista <---artigiani <---associazionismo <---attualismo <---avventurismo <---azionista <---badogliana <---bresciane <---bresciani <---capitalismo <---centrista <---ciellenista <---collaborazionista <---collaborazonismo <---craticismo <---cristiano <---d'Orvieto <---danubiana <---dell'Alto <---dell'Asse <---dell'Ispettorato <---dell'Ovra <---dell'Umbria <---dell'Unione <---disfattista <---dista <---ebanista <---einaudiano <---elettoralismo <---emiliana <---eroismo <---espansionismo <---estremismo <---filofascisti <---franchista <---fuochisti <---gappista <---gappisti <---giane <---gielliste <---goriziano <---ideologia <---ideologico <---ideologie <---imperialismo <---imperialiste <---internazionalismo <---internazionalista <---internazionalisti <---irredentismo <---irredentista <---laicismo <---leninista <---marxisti <---massimalista <---mazzinianesimo <---meridiano <---metodologica <---moderatismo <---mutualismo <---naziste <---nell'Europa <---nell'Ufficiò <---neofascista <---neofasciste <---neofascisti <---oltranzismo <---operaista <---ostruzionismo <---populisti <---problematicismo <---progressista <---realismo <---redentiste <---riformismo <---riformisti <---salesiano <---sciovinismo <---sciovinista <---sciovinisti <---scista <---separatismo <---sindacalismo <---slavocomunista <---socialcomunista <---sovietismo <---spontaneismo <---squadriste <---staliniani <---termidoriana <---ternazionalisti <---tigiana <---totalitarismo <---trotzkismo <---unanimismo <---zarismo <---zarista <---zinternazionalista <---zionalista