→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Franco Cipriani è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 655

Brano: [...]tanto pochissimi tedeschi sbandati e 3.000 militari italiani che si misero prontamente al servizio degli Alleati per scaricare i mezzi da sbarco (v. Italia, Campagna di). All’indomani della liberazione della città il socialista prefascista (poi passato al comuniSmo) Carlo La Cava iniziava le pubblicazioni del nuovo quotidiano Calabria libera

(10.9.1943), cui si aggiungeva dal 22 novembre il rinato “Corriere di Calabria”, sotto la direzione di Franco Cipriani. Ma si trattava di tentativi effimeri, morti praticamente sul nascere per effetto delle dure, acrimoniose polemiche personali presto scoppiate fra i due direttori. Le autorità alleate decisero così di sopprimere entrambe le testate, facendo uscire al loro posto un nuovo quotidiano, La Voce della Calabria, diretto dall’esponente democristiano Filippo Rizzo.

Nonostante la ricostituzione dei partiti democratici, la ripresa della vita politica in Calabria fu assai lenta e incerta per la gravità della situazione economica, i contrasti fra le diverse formazioni politiche, la presenza diretta e c[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Franco Cipriani, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---A.M.G.O.T. <---Agostino Serafino <---Alfonso Zagami di Tauria <---Alleati in Sicilia <---Armando Fiume <---Bruno Mangioli <---Carlo La Cava <---Fiume di Villa <---Foti di Montebello <---Francesco Foti di Montebello Jonico <---Girolamo Muratori <---La Voce <---P.C.I. <---P.S.I. <---Pietro Di Maio <---Radio Londra <---Salvatore Moscato di Pellaro <---Santoro di Melito <---Serafino di Gioia <---Villa San Giovanni <---antifascista <---antifascisti <---artigiani <---comunista <---cristiano <---elettricista <---fascismo <---italiani <---italiano <---prefascista <---siciliana <---socialista