→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Francesco Ferrara è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 7Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 91

Brano: [...] Mario FerrariAggradi (La Spezia); Mario Spinella, Mario La Rosa (Messina) ; Mario Pagani, Boris Bocconi, Giuseppe Ganassini, Enrico De Montagu, Mario Ottolenghi (Milano) ; Luigi Compagnone, Enzo Ferraioli, Attilio Peduto (Napoli); Esulino Sella, Ugo Mursia, Arnaldo Traverso, Elio Busetto, Igino De Luca, Giulio Alessi (Padova); Giuseppe Basile, Basilio Franchina, Marcello Cimino (Palermo) ; Ildebrando Bocchi, Carlo Andreoni, Umberto Re (Parma) ; Francesco Ferrara, Arrigo Ghiara, Danilo De Cocci, Ermenegildo Moretti, Franco Mafera, Pietro Gadola, Paolo Alatri, Raffaele Persichetti, Paolo Solari, Gerardo Zampaglione e Ruggero Zangrandi (Roma); Mario Pallavicini, Adelmo Granaiola (Savona) ; Gino Barbero, Raffaele Romano (Torino) ; Fernando Materici (Trieste); Mario Casagrande, Giovanni Pieraccini, Mino

Monicelli (Viareggio) ; Sergio Bruzzo, Bortolo Pento (Vicenza) ; Mario Fagioli (Vittorio Veneto).

A caratterizzare l’azione di questi giovani, finché essi si mossero all’interno del fascismo, va ricordato che uno di essi (Esulino Sella) aveva assunto[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 126

Brano: [...]zione di linee ferroviarie che erano state già progettate e iniziate in Liguria ed in Campania. Le difficoltà finanziarie contribuirono così a rafforzare la presenza di gruppi privati, italiani ed anche stranieri, nella vita economica del paese. Il 1866 fu l'anno in cui esse divennero più gravi: le entrate coprivano ormai soltanto i tre quarti delle spese. Si rese allora necessaria l’introduzione del corso forzoso, di cui anche un liberista come Francesco Ferrara riconobbe la necessità, scrivendo: .

« Nella primavera del 1866 la crisi delle banche immediatamente convertivasi in crisi dello Stato, perché suggellava l’impossibilità di ricorrere a qualunque artificio d'indole puramente finanziaria. E così non solo permetteva il corso forzoso, ma lo imponeva come unico rimedio comune ai bisogni del commercio e alle penurie della finanza [...] ».

Il Ferrara considerava però il corso forzoso come una soluzione solo momentanea. Esso invece rimase fino al 1883, quando si tornò, almeno in parte, alla convertibilità. Le conseguenze immediate della sua ado[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 368

Brano: [...]tie insulari, collocando finalmente la « questione siciliana » in quella più complessa e realistica di uno Stato italiano.

Il ’48 palermitano (pur se condizionato da una certa componente separatista) rappresentò così un notevole salto di qualità rispetto alle precedenti esperienze rivoluzionarie, anche se si concluse con una spietata reazione e con l’emigrazione in massa di tutta una serie di intellettuali liberalprogressisti come gli Amari e Francesco Ferrara, o di orientamento democratico come Rosario Bagnasco, Francesco Crispi e Rosolino Pilo. A questo periodo si riferisce la nascita a Palermo di tutta una serie di giornali che, proprio sull’esperienza del ’48, fondarono un nuovo rapporto tra opinione pubblica e problemi istituzionali, tra popolo e Stato.

Per iniziativa di Michele Foderà, un moderato che si ispirava a concezioni comunistiche, uscì in quell’anno il periodico La sentinella deI popolo che venne a collocarsi sulla scia dei fourieristi palermitani (collegati a Vito D’Ondes Reggio e al francese Benolt Jules Mure), nonché sulle ista[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 492

Brano: [...]rchiata e isolata dal resto del Mezzogiorno. Di qui. la brutale repressione attuata dal generale dei “piemontesi” Enrico Cialdini all’indomani del suo arrivo nella zona: le sanguinarie azioni compiute a Pontelandolfo nell'agosto 1861 da un battaglione di bersaglieri (l’intero paese dato alle fiamme, fucilati tutti quelli che venivano trovati per strada, arrestate 400 persone) vennero spiegate adducendo tale giustificazione, ma quando l’onorevole Francesco Ferrara ricostruì i fatti alla Camera, i deputati rimasero allibiti.

La Banda del Matese

Su questi episodi dovettero riflettere gli anarchici che molti anni dopo, nella primavera del 1877, decisero di dar vita a una “insurrezione per bande” nella zona del Matese. Ai primi di aprile, nella taverna di certo Jacobelli in San Lupo (a 29 km da Benevento), Carlo Cafiero (v.), Errico Malatesta (v.) e Pietro Cesare Ciccarelli si ritrovarono con altri 27 anarchici internazionalisti, in gran parte provenienti da Imola, ma anche toscani, umbri e marchigiani, convinti che nell’improGa sarebbero stati aiuta[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Francesco Ferrara, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---italiano <---socialista <---d'Italia <---ideologica <---italiana <---Adelmo Granaiola <---Agraria <---Alberto Mario Cavallotti <---Aldo Mazzara <---Andrea Piccolomini <---Aristide Battaglia <---Augusto Ottino Pecchio <---Banda del Matese <---Basilio Franchina <---Benolt Jules Mure <---Boris Bocconi <---Carlo Andreoni <---Carlo Cafiero <---Castel del Monte <---Circolo Operaio di Saverio Friscia <---Circolo Popolare di Bagnasco <---Danilo De Cocci <---Economia agraria <---Edoardo Pont <---Elio Busetto <---Enrico Cialdini <---Enrico De Marinis <---Enrico De Montagu <---Ermenegildo Moretti <---Errico Mai <---Errico Malatesta <---Eugenio Curiel <---Felice Cascione <---Fernando Frizzi <---Fernando Materici <---Ferrari-Aggradi <---Francesco Colna <---G.U.F. <---Gerardo Zampaglione <---Gianni Scognamiglio <---Giornale Patriottico <---Giornale del Circolo Popolare <---Giornale di Sicilia <---Giovan Battista Bosco Lucarelli <---Giovanni Pieraccini <---Giuseppe Colombo <---Giuseppe Ragusa Moleti <---Gli occhiali <---Gustavo Chiesi <---Igino De Luca <---Il Lavoro <---Ildebrando Bocchi <---La Nuova Era <---La Patria <---La Plebe <---Lane Rossi <---Lanificio Lane Rossi di Schio <---Leonardo Bianchi <---Lorenzo Tel <---Luigi Basile <---M.A.F.S.I. <---Marcello Merlo <---Mario Casagrande <---Mario La Rosa <---Mario Ottolenghi <---Mario Pagani <---Mario Pallavicini <---Meccanica <---Monte in Puglia <---Nino Berton <---Operaio di Saverio <---Oretea dei Fiorio <---P.S.I. <---P.S.R. <---Paolo Cavallina <---Paride Semino <---Partito comunista <---Partito dei Lavoratori Italiani <---Pietro Cesare Ciccarelli <---Prefettura di Benevento <---Raffaele Romano <---Renato Galdo Calderisi <---Renzo Lapiccirella <---Renzo Ristori <---Riccardo Cerulli <---Riccardo Longone <---Richard-Ginori <---Rosario Bagnasco <---Ruggero Zangrandi <---Sergio Bruz <---Statica <---Storia <---U.F. <---Ugo La Malfa <---Ugo Mursia <---Umberto Re <---Vero Monte <---Voce degli Italiani <---anarchismo <---anticonformista <---antifascista <---antifascisti <---bakuninista <---baldinismo <---capitalisti <---cavouriana <---cominciano <---comunista <---disfattismo <---fascismo <---fascista <---fascisti <---fourieristi <---internazionalista <---internazionalisti <---italiane <---italiani <---liberista <---lista <---littiano <---marchigiani <---marxista <---mazziniana <---mazzinianesimo <---municipalismo <---nell'Italia <---operaismo <---operaiste <---positivista <---professionisti <---progressiste <---radicalismo <---riformista <---separatista <---siciliana <---siciliani <---sicilianista <---siciliano <---sindacalisti <---socialismo <---terzinternazionalisti