→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Francesco De Stefano è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 823

Brano: [...]i a Poletti, squarciarono il ventre a De Stefano e vi introdussero una pipa, sfregiarono Roncaglione dopo essersi impossessati dei suoi scarponi e dell’orologio d’oro.

Uno dei fascisti, rientrato in paese ostentando al polso l’orologio del partigiano, se ne vantò dicendo: « Ora il vostro studentello è laggiù, andatelo a trovare ».

A ricordo dei caduti è stato posto un cippo che reca i loro nomi: Severino Cornei li (di anni 17) da Casalino; Francesco De Stefano (20) da Reggio Calabria; Domenico Gatta (22) da Brescia; Francesco Lazzarone (18) da Dello (Brescia); Giuseppe Mamenti (25) da Gomezzano (Brescia); Giovanni Poletti (21) da Cressa (Novara); Enzo Roncaglione (18), studente, da Orfengo (Novara).

Quartieri, Nello

Italiano. N. a Villafranca Lunigiana (Massa) il 27.10.1921; dipendente comunale.

Ex ufficiale di complemento, dopo l’8.9.1943 prese parte alla Guerra di liberazione, nelle fila della Resistenza cuneense. Cominciò ad avere i primi contatti a Mocrone, piccolo borgo agricolo della Lunigiana, con il farmacologo Alberico Benedicenti[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Francesco De Stefano, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Ansaldo di Sampierdarena <---Bibliografia <---Book Store <---Borgo San Dalmazzo <---Brigata S <---Brigata S A P <---Domenico Gatta <---Edoardo Bassignani <---Ettore Muti <---Francesco Lazzarone <---Giulivo Ricci <---Giuseppe Mamenti <---I.S.R. <---La Spezia <---Matteotti-Picelli <---Resistenza di Cuneo <---S.A.P. <---Saint-Martin-Vésubie <---Storia <---Volante Loss <---antifascista <---antifascisti <---fascisti <---ideologie <---italiane