→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Francesco Daveri è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 556

Brano: [...]stretti a iscriversi nelle organizzazioni di regime. Molti dei dirigenti più esposti dovettero riparare all’estero (Mazzoni in Svizzera, Faggi e Canzi in Francia), altri finirono con l’aderire al fascismo. A rappresentare l'opposizione antifascista rimasero alcuni giovani socialisti che nel 1921 avevano militato fra gli Arditi del popolo [Luigi Rigolli, Sante Bersani e altri, stretti attorno al Contini), l'avvocato socialista Arata, il cattolico Francesco Daveri, alcuni repubblicani come Alberto Chiesa, Nino e Angelo Ranza. I fratelli Ranza saranno entrambi confinati nel 1932 a Lipari dove Nino, il più anziano, morirà nel 1934.

Ma a tessere i fili dell’opposizione al fascismo, sforzandosi di stringere legami politici con le masse operaie disorientate, furono soprattutto i giovani comunisti. Essi parteciparono alle elezioni politiche del 6.4.1924 presentando una propria lista che, pur tra mille difficoltà di una campagna elettorale caratterizzata da violenze e intimidazioni, ottenne 1.172 voti, di cui 263 in città, particolarmente nei rioni popolar[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 557

Brano: [...]tempo, per guadagnarsi il consenso dei lavoratori, sbandierarono demagogici programmi di riforma sociale. Ma tanto queste manovre, quanto i ripetuti minacciosi bandi del Comando tedesco per la chiamata alle armi delle nuove leve e per la presentazione degli « sbandati » trovarono scarsa rispondenza tra i giovani e tra gli ex militari, molti dei quali si diedero alla macchia.

All’inizio di ottobre del 1943, nello studio dell’avvocato cattolico Francesco Daveri, dove gli antifascisti si erano incontrati già nel mese di luglio, si tennero le riunioni del primo C.L.N. provinciale. A questi incontri, dapprima informali e poi sempre più ufficiali, parteciparono esponenti antifascisti di ogni corrente politica: fra i cattolici, oltre al Daveri, Carlo Cerri, Ettore Granelli, il conte PailastrelIi, Vittorio Minoia; fra i comunisti, Paolo Belizzi, Carlo Bernardelli, Narducci, Chiozza; fra i socialisti, Arata, Mario Minoia, Luigi Rigolli; fra gli anarchici, Emilio Canzi appena rientrato dal confino e Lorenzo Marzani. Successivamente presero parte alle riunio[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Francesco Daveri, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---antifascista <---antifascisti <---comunisti <---fascista <---fascisti <---socialisti <---Andrea Spanojannis <---Antonio Carini <---Arditi del popolo <---Baio a Bettola <---Banda del Greco <---Banda del Monte <---C.L.N. <---Camilla Ravera <---Canzi in Francia <---Carlo Cerri <---Comitato centrale <---Emilio Canini <---Giuseppe Contini <---Giuseppe Prati <---Guido Fava <---Il C <---Il C L <---Il lavoro <---La Scure <---La guerra <---Luigi Evangelisti <---P.C.L. <---Pier Luigi Pansera <---Pietro Inza <---Pietro Poggi <---Po a Calendasco <---Raffaele Cantù <---Sante Bersani <---attivisti <---comunista <---d'Arda <---dell'Italia <---fascismo <---fasciste <---immobilismo <---liniano <---lista <---socialista <---squadrismo