→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Ferruccio Ferri è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 3Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 299

Brano: [...]l periodo della Resistenza vennero inoltre defissi di notte i manifesti tedeschi e fascisti, distribuiti volantini redatti dai comunisti, praticato il sabotaggio passivo laddove era possibile. La formazione autonoma rimase tuttavia sempre isolata dalle altre bande partigiane operanti nei Comuni dell’Orvietano, salvo sporadici contatti avuti con un gruppo di partigiani attivo a Pitigliano.

Il 2.3.1944 vennero arrestati due dirigenti comunisti: Ferruccio Ferri e Guerrino Mosna\ il 5 marzo fu la volta di un altro dirigente comunista, Remo Grassi. Inoltre vennero arrestati i patrioti Marcello Fu sari, Gualtiero Bar gel letti, Ascenzio Tavoloni, Vittor Ugo Marengo e Gino Mocetti, tutti sorpresi dai militi del Battaglione « M » mentre distribuivano la stampa antifascista. Questa era costituita da un comunicato del C.L.N., da un volantino dattiloscritto a cura dei comunisti e dal giornale Giustizia e Libertà, portato da Roma a Orvieto dal ferroviere orvietano Giovanni Salvatori, che verrà fucilato alla Fosse Ardeatine (v.).

Grassi, Ferri e Mosna venn[...]

[...]no il proprio sdegno contro gli assassini recandosi in pellegrinaggio sul luogo della fucilazione e al cimitero, per deporre fiori sulle fosse delle vittime, nonostante il divieto e il clima di terrore così instaurato.

La Liberazione

La sera del 6 giugno, verso le ore 21, grazie a un piano di evasione concertato tra il C.L.N., una guardia di pubblica sicurezza repubblichina di nome Mimmo e il direttore del carcere, i 3 ostaggi Remo Grassi, Ferruccio Ferri e Guerrino Mosna furono liberati insieme ad altri prigionieri politici, compresi due ebrei arrestati solo perché tali.

Quando, l’indomani, i nazifascisti si presentarono al carcere per prelevare gli ostaggi e portarli con sé nella ritirata, non vi trovarono più nessuno, neanche il direttore. (La guardia di pubblica sicurezza, autore della falsificazione dei documenti necessari per scarcerare gli ostaggi, espediente suggerito dal direttore del carcere, all 'indomani della Liberazione di Orvieto troverà lavoro in città quale auti

299


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Ferruccio Ferri, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Alberto Poggi <---Alberto Poggiani <---Amore Rufini <---C.L.N <---C.L.N. <---Cattedrale di Orvieto <---Duilio Rossi <---Giovanni Salvatori <---Guerrino Mosna <---La Scintilla <---La formazione <---La guardia <---La madre <---La sera <---Liberazione di Orvieto <---Marcello Fu <---Raimondo Gugliotta <---Remo Grassi <---Sette Martiri Orvietani <---Vittor Ugo Marengo <---antifascista <---antifascisti <---comunista <---comunisti <---dell'Italia <---fascismo <---fascisti <---italiano <---mosaicista <---nazifasciste <---nazifascisti