→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Federico Garcia Lorca è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 11Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 609

Brano: [...]lo patrio e, per chi resterà, la più pesante censura e un chiuso dogmatismo impediranno lo sviluppo di qualsiasi reale crescita culturale nel popolo e negli intellettuali. Inutile, poi, ricordare che, sempre a partire dal 1939, impedendo l’uso delle lingue catalana, basca e gallega, il franchismo uccise anche la realtà plurinazionale della cultura spagnola, il sacrificio di due poeti aprirà e chiuderà emblematicamente la guerra civile: quello di Federico Garcia Lorca (v.), fucilato dai clericofranchisti di Granada; e quello di Antonio Machado, morto presso un villaggio francese dei Pirenei subito dopo che le truppe repubblicane sconfitte avevano dovuto varca

re la frontiera. A questi sono da aggiungere il poeta Miguel Hernàndez, (morto nelle carceri franchiste come tanti altri miliziani che non erano riusciti a fuggire all’estero), i grandi intellettuali della vecchia generazione (i Ganivet, gli Unamuno, i Machado, i Baroja) e quelli della generazione immediatamente successiva (Ortega y Gasset, Marahón, Madariaga, Américo Castro). Nel 1926 anche Blasco[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 25

Brano: [...]le Belle Arti. Nel 1922 espone per la prima volta le sue opere in una sala dell’ateneo di Madrid e, nello stesso periodo, inizia a scrivere. Nel 1924, col suo primo libro di poesie (Marinerò en ti erra) vince il Premio nazionale di letteratura; fanno parte della giuria, tra gli altri, Ramon Menendez Pidal e Antonio Machado. Diviene in quegli anni amico di Juan Ramon Jimenez (che lo definisce uno dei migliori giovani poeti di lingua spagnola), di Federico Garcia Lorca e di Jorge Guillen Salinas che, con Cernuda, Aleixanare, Diego, Damaso Alonso e altri ancora formano la cosiddetta « generazione del ’27 ». Negli anni dal

1925 al 1927 scrive Sobre los angeles che, insieme al Romancero gitano di Lorca e al Cantico di Guillen, pubblicati quasi contemporaneamente, è considerato come uno dei libri fondamentali della poesia spagnola. In questo stesso periodo pubblica Elegia civica, suo primo tentativo di poesia sociale e politica, e scrive opere di teatro. Nel 1933, di ritorno da un viaggio in Europa (nel frattempo aveva sposato la scrittrice Maria Teresa Leon[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Federico Garcia Lorca, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Diritto <---antifascista <---fascista <---socialista <---socialisti <---Antonio Macha <---C.E.D.A. <---Cantico di Guillen <---Corriere della Sera <---El Mono Azul <---Eugenio Luraghi <---Ferruccio Vecchi <---Filosofia <---Gobetti Rivoluzione Liberale <---IMI <---Il Corriere della Sera <---Il Dramma <---Jorge Guillen Salinas <---Juan Ramon Jimenez <---L.A. <---La Voce <---M.T. <---Ma non <---Maria Teresa Leon <---Miguel de Unamuno <---Millàn Astray <---Partito comunista <---Piero Gobetti Rivoluzione <---R.A. <---Ramon Menendez Pidal <---Repubblica socialista <---Resistenza a La Spezia <---Rivoluzione Liberale <---Santa Maria <---Stato Maggiore Centrale <---Storia <---Un anno dopo <---Vittorio Bodini <---X Sonetos Ro <---antagonismi <---antisocialista <---cofranchisti <---comunista <---comunisti <---dogmatismo <---falangista <---fascismo <---fasciste <---fascisti <---filofascista <---franchismo <---franchiste <---imperialismo <---italiane <---italiani <---italiano <---miliziani