→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale F.W. è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 22Entità Multimediali, di cui in selezione 6 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 33

Brano: Tedesco, Ferdinando

voratori) messa a punto negli Stati Uniti, a partire dal 1890, sulla base di studi compiuti dall'ingegnere

F.W. Taylor (18561915). Premessa ideologica del taylorismo era il raggiungimento di un optimum di vantaggi, sia da parte dei datori di lavoro che da parte dei lavoratori, in modo da far automaticamente cessare gli antagonismi di classe. Taylor partiva dal principio semplicistico che la prosperità poteva essere raggiunta solo portando al massimo la produzione: chi fosse riuscito a produrre di più sarebbe stato in grado di vendere a minor prezzo e, dal momento che avrebbe venduto più merci, avrebbe realizzato un maggior guadagno complessivo. Da questo elementare sillogismo economico derivava la nece[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 742

Brano: [...]enza per assicurare il passaggio delle rimanenti unità, dei feriti e degli ammalati di tifo. Le continue battaglie, la fame e la stanchezza avevano moltiplicato i feriti, producendo vasti vuoti nelle file dei combattenti, il cui vitto era ridotto a qualche pezzo di carne di cavallo, alle ortiche e alle cipolle selvatiche. Molti combattenti quasi non si tenevano in piedi per la fame, ma nessuno lasciò il fucile.

Da destra: Tito con il capitano F.W. Deakin (1943)

742



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 43

Brano: [...]Venezia Giulia). Il simbolo più evidente dei rapporti di diretta soggezione ai tedeschi, instaurati nell'effimera Repubblica sociale, fu reppresentato, alla fine di aprile del 1945, dal modo stesso in cui Mussolini fu catturato dai partigiani: in fuga verso la Svizzera, vestito da tedesco.

E. Co.

Bibliografia essenziale: E. Wiskemann, L’Asse RomaBerlino, Firenze, 1949; M. Toscano, Le origini diplomatiche del patto d'acciaio, Firenze, 1956; F.W. Deakin, Storia della repubblica di Salò, Torino, 1964; G. Ciano, Diario 19391943, Milano, 1946.

Alleanza Nazionale

Foglio clandestino antifascista, pubblicato in forma di circolare nel 1930, a cura di Mario Vinciguerra, Lauro De Bosis, Giovanni Antonio Di Cesarò, Gino Doria, Irene di Robilant, Romolo Ferlosio, Umberto Zanotti Bianco. Di orientamento liberale democratico, l’A.N. si proponeva di mobilitare le forze facenti

43



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 409

Brano: [...]lazioni inermi dei paesi attraversati nelle loro scorrerie.

Bibliografia: Rodolfo Graziani, Ho difeso la Patria, Milano, 1948; Eitel Friedrich Moellhausen, La carta perdente. Memorie diplomatiche 25 luglio 1943 2 maggio 1945] a cura di Virgilio Rusca, Roma, 1948; Adolfo Scalpelli, La formazione delle forze armate di Salò attraverso i documenti dello Stato Maggiore della RSI, in « Il movimento di liberazione in Italia », ottobredicembre 1963; F.W. Deakin, Storia della repubblica di Salò, Torino, 1963; Giampaolo Pansa, L'esercito di Salò, Milano, 1969.

E.Ni.

Foschiani, Mario

Guerra. N. a Udine il 19.10.1912, fucilato il 28.2.1945; operaio. Comunista, negli anni della dittatura espatriò in Francia per sfuggire alle persecuzioni fasciste. Durante la guerra di Spagna accorse nelle Brigate Internazionali, in difesa della Repubblica. Passato in Francia al termine del conflitto, fu arrestato e successivamente consegnato alle autorità italiane di occupazione.

Tradotto in Italia e deferito al Tribunale speciale, nel 1942 fu condanna[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 446

Brano: [...]o (v.) italiano. Si affermerà tra le due componenti uno stretto rapporto di complementarità, nel quadro però di una complessiva subordinazione strategica dell’elemento squadrista. Una sorta di rivincita postuma di Parini e dei suoi camerati.

G.D.L.

Nota bibliografica: S. Bertoldi, Salò. Vita e morte della RSI, Rizzoli, Milano, 1976; G. Bocca, La repubblica di Mussolini, Laterza, Bari, 1977; E. Cione, Storia della RSI, Latinità, Roma, 1950; F.W. Deakin, Storia della repubblica di Salò, Torino, Einaudi, 1963; Riservato a Mussolini, a cura di Natale Verdina, Feltrinelli, Milano, 1974; A. Tamaro, Due anni di storia, 19431945, Tosi, Roma, 1948.

Partito nazionale fascista

P.N.F.. Al Partito nazionale fascista è stata rivolta dagli storici una attenzione per lo più superficiale e concentrata pressoché esclusivamente sugli aspetti grotteschi e folcloristici della sua vita interna. Ancor oggi manca uno studio non giornalistico dedicato esplicitamente alla storia di questo organismo politico: sono limiti gravi della storiografia sul fas[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 160

Brano: [...] Gli scambi commerciali nel regime fascista (1939). In occasione del Patto d’acciaio RomaBerlino (1939) subì un’accentuata involuzione politica, divenendo uno dei fautori del “partito della guerra”.

Di lui, Galeazzo Ciano il 25.3.1940 scrisse nel suo “Diario” che, « da quando Mussolini parla chiaramente di entrare in guerra, lo stesso Riccardi non osa più dire le verità sgradite come ha fatto per molto tempo ».

Come ricorderanno lo storico F.W. Deakin e Ruggero Zangrandi, nel corso del conflitto Riccardi era ritenuto informatore dei tedeschi: infatti, sebbene inesatte, interessate e a volte esagerate, le notizie giungevano a Berlino dalle fonti più varie ed egli « era il puntuale informatore dei tedeschi ».

Nel febbraio 1943, quando nel rimpasto generale di governo operato da Mussolini il Riccardi venne sostituito con Oreste Bonomi, egli fece atto di sottomissione al dittatore scrivendogli una accorata lettera.

In questo documento, tuttora inedito, Riccardi scrisse: « Permettemi, Duce, di esprimervi con il cuore di sempre i se[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine F.W., nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---fascista <---italiane <---Bibliografia <---Storia <---antifascista <---italiano <---Brigate Nere <---P.N.F. <---RSI <---collaborazionismo <---fasciste <---fascisti <---italiana <---italiani <---mussoliniana <---socialisti <---squadrismo <---squadrista <---A.N. <---Alberto Alfieri <---Aldo Resega <---Alpe di Catenaia <---Antonio Padoan <---Ather Cappelli <---Banca Agricola Italiana <---Brigata Nera <---Brigata S <---Brigata S A P <---Bruno Ponzecchi <---C.L.N. <---Centro interno <---Charles Bedaux <---Cimitero di Milano <---Cipriano Facchinetti <---Comitato centrale <---Dante Gervasini <---Dialettica <---Diritto <---Eitel Friedrich Moellhausen <---Emilio Picot <---Ettore Muti <---Eugenio Pertini <---Frederick William Dea <---G.D.L. <---Gacko-Goransko <---Giampaolo Pansa <---Gianfranco De Bosio <---Giovanni Antonio Di Cesarò <---Giuseppe Valenti <---Henry Ford <---I Brigata Nera <---Igino Ghi <---Il Brigata Nera <---In Europa <---In particolare <---Irene di Robilant <---Italia dalla Svizzera <---La formazione <---Lauro De Bosis <---Lezioni sul fascismo <---Lina Antaldi <---Lirico di Milano <---Lo stato <---Logica <---Mario Foschiani <---Matteo De Bona <---Molino dei Falchi <---Monte Favalto <---Monte Granale di Jesi <---Mussolini a Milano <---Oreste Bonomi <---P.F.R. <---P.S.I. <---Paimiro Togliatti <---Piero Cappellini <---Pippo Astorri <---Portatosi in Toscana <---Riservato a Mussolini <---Rivoluzione Liberale <---Roberto Farinacci <---Roma-Berlino <---Romolo Ferlosio <---Romolo Gori <---Ruggero Zangrandi <---S.A.P. <---Scriverà Tito <---Stato guida <---Storiografia <---Teatro Lirico <---Tullio Bertoni <---U.S.A. <---URSS <---Umberto Rosi <---Umberto Zanotti Bianco <---Vili Brigata Nera <---Villafranca Sabauda <---William Stewart <---altopiano <---antagonismi <---anticlericalismo <---antifascisti <---badogliane <---bizantinismo <---conservatorismo <---d'Azione <---d'Italia <---dell'Italia <---dell'Unione <---esclusivismo <---fordismo <---ideologica <---ideologico <---imperialismi <---irredentista <---mazziniano <---nazismo <---nazista <---nazisti <---neofascismo <---paracadutisti <---parallelismo <---pluralismo <---radiotelegrafista <---radiotelegrafisti <---revisionista <---scista <---servilismo <---sillogismo <---socialista <---squadristi <---stakanovismo <---taylorismo <---tiana <---tifascista