→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Eugenio Florian è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 3Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 328

Brano: [...]iorni

Dalle manifestazioni di giubilo per la caduta del fascismo il 25.7.1943 le campagne del Veneziano rimasero apparentemente assenti, ma in città si formarono cortei spontanei fin dalla mattina del 26: in piazza S. Marco, una manifestazione di circa tremila dimostranti assunse toni accesi e politicamente significativi, perché vi improvvisarono comizi i comunisti Enrico Longobardi e Giovan Battista Gianquinto, i socialisti Giovanni Giavi ed Eugenio Florian, gli azionisti Armando Gavagnin e Luigi Martignoni. Il loro intervento dimostrò che le organizzazioni politiche alle quali essi apparteneva* no erano in grado di tentare di incanalare l’esultanza popolare lungo l’asse di rivendicazioni politiche.

Ciò si ripetè a San Donà di Piave, dove parlò il socialista Arduino Cerutti, mentre da Marghera veniva segnalato soltanto un generico fermento tra gli operai.

Anche se le autorità badogliane

procedettero rapidamente al ristabilimento dell’ordine pubblico (leso del resto solo parzialmente) e i militari presero sotto controllo la situazione, i[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 329

Brano: [...]minciò a muoversi nell’ambito della nuova prospettiva, rigidamente classista e unitaria, che andava concretizzandosi nel M.U.P. (v.). Guidato da Emilio Scarpa, inviato dalla Direzione, attraverso Ermanno Giommoni penetrò a Porto Marghera, costituendo alla Vetrocoke una cellula non trascurabile. Inoltre, tra 1941 e il 1942 si era ricostituito il “vecchio” P.S.I. ad opera di Arduino Cerutti e di Giovanni Giavi che tennero al corrente l’ex deputato Eugenio Florian dell'opera intrapresa.

A parte Giavi, riformista, il P.S.I. rinasceva a Venezia su basi massimalistiche, benché i suoi aderenti, almeno fino all’8 settembre, fossero quasi tutti professionisti e impiegati. Ciò comportava, per i socialisti, la necessità di vincere la concorrenza del Partito d’Azione (v.) nell’ambito dei nuovi strati sociali ai quali il P.S.I. si rivolgeva o presso i quali reclutava i propri militanti. Proprio perché sulla laguna la rinascita del P.S.I. fu anticipata nel tempo rispetto ad altre città e zone venete, il decollo azionista a Venezia fu più stentato che altrove, [...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Eugenio Florian, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Arduino Cerutti <---Armando Gavagnin <---Giovanni Giavi <---antifascista <---antifascisti <---azionisti <---comunisti <---fascismo <---socialista <---socialisti <---veneziana <---Agostino Zanon <---Attilio Casilli <---Augusto Am <---Azione Cattolica <---Bosco-Io <---Celeste Bastianetto <---Cleanto Bosco <---Diego Valeri <---Donà di Piave <---Emilio Scarpa <---Enrico Longobardi <---Ermanno Giommoni <---Gigi Rusconi <---Giovan Battista Gianquinto <---Giovane Italia <---Giovanni Adeodato Piazza <---Igino Borin <---M.U.P. <---Mario Frare <---Massenzio Masia <---Non mollare <---P.C.I. <---P.S.I. <---Partito comunista <---Piazza San Marco <---Pietro La Fontaine <---Re di Gavagnin <---Ruggero Paimeri di Villal <---San Donà <---San Marco <---Storia <---Zanon Dal Bo <---afascista <---amendoliana <---antifasciste <---azionista <---badogliane <---badogliani <---capitalismo <---cattolicesimo <---classista <---comunista <---cristiana <---democristiano <---fascista <---fascisti <---liberalsocialisti <---prefascista <---professionisti <---riformista <---veneziani <---veneziano