→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Eugenio Bruno è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 536

Brano: [...]Chieti un gruppo di dirigenti della lotta antifascista e di comandanti partigiani: fucilarono immediatamente sul posto il capitano d’artiglieria Trieste Del Grosso, mentre altri 10 vennero fucilati a Bussi il 14 dicembre (maggiore Salvatore Cutelli, capitano Menotti Guzzi, tenente colonnello Marcello Mucci, sottotenenti Leonida Mucci, Vittorio Di Carlo e Giuseppe Vio

la; il medico Luigi Colazilli, il professor Domenico Cerritelli, l’impiegato Eugenio Bruno e l’industriale Pietro Falco]. Tutti tennero un fierissimo contegno e davanti al plotone d’esecuzione gridarono: « Viva l’Italia ».

Il 30 dicembre, essendo stato ucciso a Francaviila un militare tedesco, per rappresaglia vennero catturate e fucilate senza processo diverse persone. Altre azioni di rilievo si ebbero ad Ortona (v.), che dopo la Liberazione sarà decorata di medaglia d’oro al valor militare. Ai primi di febbraio del 1944 un altro gruppo di patrioti venne processato a Chieti. Tutti furono condannati a morte e fucilati nella pineta di Pescara l’11 febbraio: Pietro Cappelletti, Ni[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Eugenio Bruno, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Aldo Sebastiani <---Antonio Aceto <---Beniamino Di Matteo <---Bibliografia <---D.C. <---Dimitrov Jossin <---Domenico Cerritelli <---Floriano Finori <---Francaviila a Mare <---Giovanni Potenza <---Giuseppe Papini <---Giuseppe Vio <---Guido Grifone <---La Resistenza in Abruzzo <---Luigi Colazilli <---Marcello Mucci <---Menotti Guzzi <---Ortona a Mare <---P.C.I. <---P.R.I. <---P.S.I.U.P. <---Piero Crociotti <---Rocca San Giovanni <---Ràffaele Di Natale <---S.S. <---Salvatore Cutelli <---San Severino Marche <---San Vito Chietino <---Santa Barbara <---Santa Maria <---Trieste Del Grosso <---Ubaldo Nicolucci <---Unione Democratica Indipendente <---Unione Democratica Nazionale <---Uomo qualunque <---Villa Santa Maria <---Vincenzo Baccalà <---Vittorio Di Carlo <---antifascista <---antifascisti <---collaborazionismo <---eroismo <---fascista <---nazisti <---ottimismo <---paracadutisti <---siciliano