→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Enzo Galbiati è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 5Entità Multimediali, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 514

Brano: [...]nista, nel 1938 fu condannato dal Tribunale speciale a 12 anni di reclusione per attività antifascista svolta, dice la sentenza, « specialmente nei sindacati fascisti e nelle officine di produzione bellica ». Dopo I'8.9.1943 prese parte alla Guerra di liberazione, combattendo nella Divisione Garibaldi « Sinigaglia ».

Centauro, Divisione

Divisione corazzata della milizia fascista. Nata pochi giorni prima del 25 luglio 1943 per iniziativa di Enzo Galbiati, capo di stato maggiore della Milizia fascista, e in seguito ad accordi con il capo delle S.S. tedesche Heinrich Himmler, alla sua organizzazione era stato provveduto con materiale e istruttori tedeschi.

Le continue interferenze politiche (il nome iniziale dell’unità era stato quello di Divisione* « M », per simboleggiare la fedeltà a Mussolini), ne avevano fatto un organismo di scarsa disciplina, malvisto e isolato dal corpo dell’esercito, con le cui gerarchie non aveva nessun collegamento.

Il 26.7.1943 uno dei primi atti del governo Badoglio (v.) fu di porre al comando della divisione[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 637

Brano: [...]i da Mussolini — e invitati pur non essendo membri del G.C.); Carlo Scorza (segretario del P.N.F.) ; Alfredo De Marsico (ministro della Giustizia); Giacomo Acerbo (ministro delle Finanze) ; Carlo Alberto Biggini (ministro dell’Educazione) ; Carlo Pareschi (ministro deli 'Agricoltura) ; Tullio Ci anetti (ministro delle Corporazioni); Gaetano Polverelli (ministro della Cultura popolare); Luigi Federzoni (presidente della Reale Accademia d'Italia); Enzo Galbiati (capo di‘stato maggiore della Milizia); Antonino Tringali Casanova (presidente del Tribunale speciale) ; Giovanni Bai eli a, Alberto Frattari, Luciano Gott ardi e A nnio Bruno Bignardi (presidenti, rispettivamente, delle confederazioni fasciste degli Industriali, degli Agricoltori, dei Lavoratori deM’industria e dei Lavoratori dell’agricoltura); Dino Alfieri, Giuseppe Bottai, Guido BuffariniGuidi, Galeazzo Ciano, Alberto De Stefani, Roberto Farinacci, Giovanni Giuriati, Giovanni Marinelli e Edmondo Rossoni (tutti membri nominati dal duce per un triennio per « meriti speciali »).

La riunion[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 788

Brano: [...]iani, Vito Casal inuovo, Otello Gaddi, Enrico Vezzalini e altri), mentre come giudice istruttore fu scelto Vincenzo Cersosimo.

Gli imputati erano solo in sei: Galeazzo Ciano, Luciano Gottardi, Tullio Cianetti, Giovanni Marinelli (v.), Carlo Pareschi ed Emilio De Bono (v.). A parte quelli sottrattisi all'arresto con la fuga (Dino Grandi), mancavano alcuni dei maggiori responsabili del 25 luglio, da Carlo Scorza (allora segretario del P.N.F.) a Enzo Galbiati (capo della Milizia). Era la riprova che si trattava esclu

sivamente di una vendetta e che, più che a un procedimento giudiziario, si assisteva all’ostinata ricerca di un « capro espiatorio ».

Ciano era il più odiato e quando, già prigioniero, arrivò in Italia dalla Germania (19 ottobre), era anche virtualmente già condannato: « Per noi era ovvio che Ciano doveva pagare — ricorderà Cesare Rivelli.

— Rappresentava il privilegio spudorato, gli aspetti peggiori del gerarchismo. Un traditore così non poteva sopravvivere senza rendere incredibile la rinascita del fascismo ».

In quel cl[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Enzo Galbiati, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---fascista <---Carlo Pareschi <---Emilio De Bono <---P.N.F. <---fascisti <---italiana <---italiano <---squadristi <---A.D.P. <---Alberto De Stefani <---Alberto Frattari <---Alfredo De Marsico <---Antonino Tringali Casanova <---Bagni Albule <---Battista Riggio <---Bibliografia <---Brigate nere <---Buffarini-Guidi <---C.A.M. <---C.G.I.L. <---C.G.L. <---C.I.L. <---C.L.N. <---Camera dei Fasci <---Carlo Alberto Biggini <---Carlo Calvi di Bergolo <---Celso Riva <---Cesare De Vecchi <---Confederazione Italiana dei Lavoratori <---Consulta nazionale <---Cultura popolare <---D.C. <---Dino Alfieri <---Diritto <---Diritto pubblico <---Duomo a Milano <---Edmondo Rossoni <---Enrico Vezzalini <---Franz Pagliani <---G.C. <---Galleria del Duomo <---Gazzetta Ufficiale del Regno <---Giovanni Bai <---Giovanni Giuriati <---Giuseppe Ba <---Giuseppe Bottai <---Gran Consiglio del Fascismo <---Il movimento sindacale <---Italia dalla Germania <---Italia libera <---Lavoro di Milano <---Luciano Gottardi <---Mussolini a Campo <---Nibbiano Valtidone <---Partito comunista <---Patto di Roma <---Piaggi tra Moglio <---Renzo Montagna <---Riva Sanseverino <---Roberto Farinacci <---S.S. <---Stato operaio <---Storia <---Umberto Albini <---Vincenzo Cersosimo <---Vito Casal <---antifascista <---comunista <---cristiano <---d'Italia <---democristiana <---fasciste <---gerarchismo <---liste <---mussoliniana <---niano <---pietismi