→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Enrico Cuccia è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 5Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 64

Brano: [...]ere le fila della cospirazione liberaldemocratica, da cui doveva avere origine il Partito d’Azione (v.).

Nella fondazione di questo partito, Tino svolse un ruolo di primo piano. Insieme a La Malfa redasse per il primo numero óeWItalia libera l'articolo “Chi siamo”, nel quale si delineavano le caratteristiche della nuova forza politica e se ne ricostruivano i precedenti storici. Partecipò anche alla stesura del messaggio recapitato, attraverso Enrico Cuccia, a Carlo Sforza e poi pubblicato sul A/eir York Times nel giugno 1942, con l’intento di far conoscere nei paesi anglosassoni l'esistenza in Italia di forze antifasciste di ispirazione democratica capaci di rappresentare un’alternativa credibile all'iniziativa monarchica di sganciamento dal fascismo.

Nel corso dei quarantacinque giorni del governo Badoglio rappresentò il Partito d'Azione nel comitato delle opposizioni (v. Comitato nazionale d'azione antifascista), esponendosi pubblicamente in ripetute occasioni.

Dopo r8.9.1943, per sfuggire alle rappresaglie fasciste, fu costretto a rifu[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Enrico Cuccia, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Alberto Damiani <---Amato Vittorio <---Bruno Serrani <---C.L.N. <---C.L.N.A.I. <---Dopo Ì <---Gino Tommasi <---Guardia Nazionale <---Guerra di Liberazione <---Italia Libera <---Legge a Napoli <---Medicina <---Missione dal Sud <---Monte La Faggiola <---Patriottica Militare Clandestina <---Repubblica socialista <---Resistenza a Imola <---S.A.P. <---Sesto I <---Svizzera dei Servizi <---Torino di Sangro <---Ugo La Malfa <---antifascista <---antifasciste <---aventiniana <---azionista <---azionisti <---civilista <---commercialista <---comunista <---d'Azione <---fascismo <---fascista <---fasciste <---immobilismo <---socialista