→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Emilio Faldella è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 171

Brano: [...]e (di cui 1 motorizzata, 3 di fanteria e 67 costiere) ; e 4 divisioni tedesche (1 corazzata, 1 motorizzata, 1 di fanteria e

I di paracadutisti, di cui era stato assicurato l’arrivo). Complessivamente si trattava di circa 300.000 uomini, dei quali 100.000 dislocati in corrispondenza delle zone in cui avvenne lo sbarco.

II Comando delle forze armate dell’isola era stato affidato al generale Alfredo Guzzoni (capo di stato maggiore il generale Emilio Faldella). Alle dipendenze di Guzzoni si trovava anche un Comando militare autonomo della Marina, affidato all’ammiraglio Pietro Barone, da cui dipendevano le 3 piazze militari marittime di MessinaReggio Calabria, AugustaSiracusa e Trapani, rispettivamente comandate dallo stesso Barone e dai contrammiragli Primo Leonardi e Giuseppe Manfredi. Da parte loro, gli Alleati contrapponevano la VII Armata americana (204.000 uomini), comandata dal generale George S. Patton, e l’VIII Armata britannica (250.000 uomini), al comando del maresciallo B.L. Montgomery. Nella notte tra il 9 e

10 luglio gli angloamer[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 446

Brano: [...]rovocò sulla fiorente comunità italiana concentrata nella Provenza, ma molti italiani seppero superare logori motivi nazionalistici e impugnarono le armi contro i fascisti: d’altra parte i francesi non si considerarono mai sconfitti dagli italiani e la « pugnalata alla schiena » alimentò semmai il revanscismo gollista, con tutte le conseguenze negative che ne derivarono.

Bibliografia: Roberto Battaglia, La seconda guerra mondiale, Roma, 1966; Emilio Faldella, L'Italia e la seconda guerra mondiale, Bologna, 1967; Guido Gigli, La seconda guerra mondiale, Bari, 1964; Stato Maggiore dell’Esercito Ufficio Storico, La battaglia delle Alpi Occidentali Giugno 1940, Roma, 1947; Testimonianza del gen. Lombardi Giacomo, Istituto Storico Resistenza, Cuneo; M. Michel, Les relations francoitaliennes

Juin 1940 septembre 1943, Relazione al Convegno internazionale di storia della seconda guerra mondiale, Parigi, 811 aprile 1969.

P.Bu.M.Ca.

Fronte popolare

Coalizione di tutte le forze democratiche di sinistra, realizzata per la prima volta in Franci[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Emilio Faldella, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---antifascisti <---fascismo <---fascista <---italiana <---Alfredo Guzzoni <---Alleati in Europa <---Amsterdam-Pleyel <---Augusta-Siracusa <---Aula IV <---B.L. <---Bernard Lecache <---Bibliografia <---C.G.T. <---C.G.T.U. <---C.L.N. <---Comando generale del Corpo <---Gaston Bergery <---Gela a Noto <---George S <---George S Patton <---Giuseppe Manfredi <---Istituto Storico Resistenza <---Jean Richard Bloch <---L.I.D.U. <---Messina-Reggio <---Mutualità di Parigi <---Nord-Africa <---P.C.F. <---Partito comunista <---Passo del Cerreto <---Pratica <---Roma in Rol <---S.F.I.O. <---Spezia-Parma <---Storia <---Ufficio Storico <---antifascista <---comunista <---comunisti <---fasciste <---fascisti <---gollista <---isterismo <---italiane <---italiani <---italiano <---nazista <---nazisti <---paracadutisti <---revanscismo <---siciliana <---siciliani <---socialista <---socialisti <---vogliano