→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Dinamica è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 3079Entità Multimediali, di cui in selezione 39 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 227

Brano: [...]privarono il partito dei suoi leader. Al tempo stesso la S.F.I.O. introdusse un elemento di profonda divisione nel movimento nazionalista, dando vita alla nuova organizzazione Irjdépendants d’outremer (Indipendenti d’oltre mare) ; e si crearono serie divergenze interne al R.D.A. che portarono a una rottura della collaborazione col Partito comunista francese (18.10.1950).

Da allora, dopo una leggera ripresa nelle elezioni del 1956, grazie alla dinamica vicepresidenza di Sekou Touré, dirigente nazionalista della Guinea che riprese vigorosamente le parole d’ordine antimperialiste delle origini, il R.D.A. vide esaurire la propria funzione. E fu proprio a Bamako che si tenne l'uitimo importante congresso (25.9.1957), in cui

11 partito si pronunciò contro le nuove posizioni moderate di Houphouet Boigny e respinse la « leggequadro », presentata dal governo Mollet, come non rispondente alle esigenze di indipendenza dell’Africa nera. Ma ormai la lotta nazionalista aveva preso altre dimensioni; nuove forze si erano affacciate alla ribalta politic[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 496

Brano: [...]risi del primo dopoguerra alla fondazione della Repubblica (1960); Dall’unità al fascismo (1961); L’Italia dalla dittatura alla democrazia (1962); Potere economico e fascismo nelle crisi del dopoguerra (19191921); Stato e società nei secoli, Antologia (19631965).

Catania

Provincia più importante della Sicilia dopo Palermo, con una popolazione di circa 947.000 abitanti (401 mila nel capoluogo). Sede di una borghesia particolarmente attiva e dinamica, per il suo sviluppo industriale e commerciale è uno dei centri maggiori del Mezzogiorno. La provincia comprende 55 comuni, la cui terra fertilissima contribuisce notevolmente alla produzione agricola della regione. Una gran parte dello zolfo prodotto in Sicilia viene raffinato nelle officine catanesi ed esportato dal suo porto.

Origini del movimento operaio

Le origini del movimento operaio e socialista catanese risalgono agli anni dell’impresa garibaldina del 1860 che tante speranze^aveva suscitato tra le masse contadine siciliane, presto deluse dalle sanguinose repressioni seguite ai [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 674

Brano: [...]n cui furono presenti 212 deputati del Sud. L’Assemblea, non riconosciuta dagli americani e da Si Man Ri, si insediò nella Corea del Nord; nel settembre 1948 essa diede vita alla Repubblica popolare coreana e tre mesi dopo l'U.R.S.S. ritirò le sue truppe dalla zona. Seguì un passo analogo degli U.S./^, i quali tuttavia lasciarono nel Sud un folto gruppo di « consiglieri » militari.

Il ritiro del grosso delle truppe americane provocò una nuova dinamica interna nella Corea del Sud. Nelle campagne, dove la guerriglia antigiapponese era stata intensa e aveva toccato le vaste masse di contadini poveri, col regime di Si Man Ri tornavano da padroni gli stessi proprietari terrieri che avevano appoggiato i giapponesi. Fu quindi precisamente dalle campagne che partì un forte movimento di rivolta che scosse tutta la Corea del Sud. La risposta che Si Man Ri volle dare alla crisi interna, come ormai riconosce una vasta pubblicistica, fu quella di un attacco al Nord, e non tanto per dare uno sfogo alla situazione del Sud, quanto per impegnare gli americ[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 681

Brano: [...]statali. A tali Federazioni fu affidato il compito di proporre i propri rappresentanti in seno alla rispettiva corporazione. Avvenute le designazioni, il 10.11.1934, in una solenne cerimonia in Campidoglio, Mussolini inaugurò ufficialmente le Corporazioni finalmente costituitesi: Io «Stato corporativo » stava per nascere.

Lo Stato corporativo

Come poi la complessa articolazione corporativa potesse funzionare e attivamente trasferirsi nella dinamica economica del paese, per esercitarvi una qualsivoglia funzione, apparve fin dall’inizio un mistero. Il passaggio dalle formulazioni teoriche astratte alla costituzione di organi e istituti non era sembrato difficile nel clima del fervido attivismo fascista, né difettavano coloro che andavano sistemati in posti di responsabilità e in sinecure, ma l’imporre una svolta « corporativistica » alla vita del paese era tutt’altra questione. Si può dire che, in realtà, tale svolta non ebbe mai luogo, e per varie ragioni. Anzitutto, dato che il corporativismo presuppone una dialettica interna alle forze[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 728

Brano: [...] luglio » e del « Direttorio degli studenti ».

Affiorò allora la seconda caratteristica originale della rivoluzione cubana: la sua vicinanza agli Stati Uniti fece sì che l’incidenza della situazione internazionale sugli sviluppi della rivoluzione assumesse un peso veramente eccezionale. Partita da componenti ideologiche non precise, la rivoluzione cubana venne precisando la propria natura nel corso stesso degli avvenimenti, accelerando la sua dinamica, bruciando tappe intermedie ed escludendo forze politiche e sociali che avrebbero potuto coesistere con misure radicali e audaci riforme sociali solo in un diverso contesto internazionale. Il punto di partenza per questa seconda fase della rivoluzione fu lo scontro col capitale straniero, potentissimo nell’isola, e l’esasperata reazione statunitense ai programmi di riforma sociale del governo di Castro. Fin dall’ottobre del 1959 si moltiplicarono i sabotaggi e gli atti di guerra contro il giovane Stato rivoluzionario. Il 23 ottobre L’Avana fu sorvolata e bombardata da due aerei senza insegne,[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 228

Brano: [...]ramento premilitare divenne obbligatorio per i giovani tra i 18 e i 21 anni e si istituì un periodico aggiornamento che sarebbe dovuto essere seguito da tutti i cittadini validi per 10 anni dopo l’adempimento degli obblighi di leva. Per l’istruzione pre e postmilitare venne istituito un apposito ispettorato al quale venne preposto

il generale Francesco Saverio Grazioli (mediocre compenso a chi aveva teorizzato quella concezione della guerra « dinamica e risolutiva », d’importazione germanica, in base alla quale Baistrocchi cercava ora di modellare il nuovo esercito). Del tutto trascurate per contro furono le tradizioni della autentica scuola militare. Non si andò insomma più in là di un vuoto velleitarismo e di qualche iniziativa propagandistica, mentre la parte più sostanziosa dei programmi di Baistrocchi non ebbe tempo e modo di venir realizzata per la fretta del regime, convinto di trovare nelle avventure belliche la via più diretta e sicura per accattivarsi le simpatie della parzialmente rinnovata casta militare.

Nel frattempo veniv[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 330

Brano: [...] sempre maggiori nella direzione politicoeconomica del Paese, riducendo di pari passo l’autonomia della classe dirigente politica e delle istituzioni, a cominciare dal governo e dai sindacati.

Il nuovo « contratto sociale » di cui si fa alfiere l’avvocato Agnelli corrisponde a questo indirizzo strategico che, d’altra parte, scaturisce da necessità oggettive dell’evoluzione del capitalismo oligopolistico, il quale non può garantirsi la propria dinamica di sviluppo che subordinando via via ogni aspetto della vita individuale e sociale al proprio meccanismo d’espansione.

M.Gi.

Bibliografia: Ernesto Rossi, I padroni del vapore, Napoli, 1955; G. Carrocci, Inchiesta alla Fiat, Firenze, 1960; A. MinucciS. Bertone, Il grattacielo nel deserto, Roma, 1960. Diego Novelli, Dossier FIAT, Roma, 1970.

FIAT, Resistenza operaia alla

Dopo le leggi eccezionali fasciste del 1926, per molti anni non si ebbero alla FIAT agitazioni particolarmente importanti. Le ultime manifestazioni che avevano visto una larga partecipazione operaia erano state quel[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 587

Brano: [...] dall’Italia lo aveva raggiunto nella stazione climatica di Bagnolessurl’Orne, in Normandia: i due antifascisti furono assaliti in un bosco e uccisi a pugnalate. Il crimine destò una sensazione profonda in tutto il mondo: dalle pagine del settimanale i compagni di Rosselli accusarono apertamente del delitto il governo fascista, ma la morte del leader costituì per il movimento una perdita irreparabile. Rosselli, oltre a esserne la personalità più dinamica, dotata di fascino e vitalità prepotente, era per il movimento anche la principale fonte di vita, avendovi generosamente profuso quasi per intero le proprie cospicue sostanze. Inoltre la sua presenza era sempre valsa a impedire le fratture e gli urti più dannosi che i dissensi interni sollevavano di continuo fra i massimi esponenti del gruppo.

La direzione Lussu

Emilio Lussu (ritornato all’attività militante dopo un lungo periodo di malattia) divenne il nuovo capo del movimento e gli impresse una forte coloritura socialista, assorbendo un certo numero di trotzkisti e il gruppo detto di [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 703

Brano: [...]le sue pagine più significative si può vedere come la necessità dell'azione venisse dall'analisi che egli andava approfondendo dello scontro politico e sociale nel continente latinoamericano. E qui egli diede un contributo di grande rilievo alla riflessione del movimento rivoluzionario. Egli venne cogliendo il nucleo complesso del meccanismo economicosociale proprio al neocolonialismo U.S.A. e i mutamenti qualitativi che questo introduceva nella dinamica politica e sociale latinoamericana, l’esaurirsi della funzione nazionale di classi sociali che nel passato potevano avere avuto quel ruolo oggettivo, e per contro l'emargere di forze rivoluzionarie nuove, per estrazione sociale e politica, a ridosso delle contraddizioni aperte dal neocolonialismo; il progressivo esaurirsi dei margini democraticoborghesi di fronte all’ampiezza e alla qualità dell'intervento statunitense. Di qui, una polemica appassionata e violenta, talvolta ingiusta ma sempre acuta, sulla vera natura della lotta in corso e dunque su strategie « arretrate » perché fondate su p[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 29

Brano: rio fino a 13.127.000 lire. Nonostante le commesse ottenute dalle Ferrovie dello Stato e più ancora dalla Marina e la dinamica direzione del qiovane Max Bondi (figlio del presidente Angelo Bondi e consigliere delegato dal 1908L la « Piombino » venne a trovarsi in crescenti difficoltà, comuni a tutto il settore siderurgico italiano appesantito dall’arretratezza tecnica degli impianti, per cui lo Stato fu chiamato a intervenire in una azione di « salvataggio »: nel 1911 la « Piombino », unitamente a un gruppo di imprese dello stesso settore che si dibattevano in difficoltà finanziarie insuperabili (l'Elba, la Siderurgica di Savona, la Ferriere Italiane e la Ligure Metallurgica di Sestri), diede in concessione per 12 an[...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Dinamica, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Storia <---fascista <---socialisti <---fascismo <---italiana <---socialista <---italiano <---comunista <---socialismo <---fascisti <---comunisti <---Agraria <---Bibliografia <---P.S.I. <---U.S.A. <---Logica <---antifascisti <---capitalismo <---italiani <---P.C.I. <---antifascista <---fasciste <---riformista <---Banca Commerciale Italiana <---C.G.L. <---C.L.N. <---Diritto <---La guerra <---Partito comunista <---ideologia <---marxismo <---sindacalisti <---La lotta <---Meccanica <---Pratica <---economisti <---giolittiano <---ideologico <---leninista <---nazionalismo <---nazionalista <---riformismo <---riformisti <---squadrismo <---Banca Commerciale <---Banco di Roma <---Che Guevara <---Concetto Marchesi <---Critica Sociale <---D.C. <---Dialettica <---Editori Riuniti <---FIAT <---Giovanni Giolitti <---I.M.I. <---La Pietra <---La formazione <---La morte <---Nuova Zelanda <---Primo Maggio <---Riforma sociale <---S.A.D.E. <---Seconda Internazionale <---Tecnologia <---U.R.S.S. <---antifascismo <---antimperialista <---antimperialiste <---artigiani <---azionisti <---bolscevismo <---classista <---corporativismo <---cristiana <---cristiani <---gentiliano <---giuliana <---ideologica <---ideologie <---interventismo <---italiane <---laburista <---laburisti <---lista <---liste <---materialismo <---nazifascista <---nazifascisti <---nazista <---professionisti <---progressista <---siciliani <---socialiste <---staliniana <---tecnologia <---A.L <---A.N.P.I. <---Abbazia San Salvatore <---Adam B <---Adam B Ulam <---Adolfo Baiocchi <---Adolfo Omodeo <---Alberto Cianca <---Alberto Malatesta <---Alberto Tarchi <---Alee Nove <---Alfonso Garcia Valdeca <---Alfonso Gatto <---Alfonso Leonetti <---Alfredo Frassati <---Altero Parri <---Anno XIX <---Antivari nel Montenegro <---Antonio Casaccia <---Antonio Gramsci <---Archivio Angelo Tasca <---Arco di Trento <---Arditi del popolo <---Armata Rossa in Siberia <---Augusto Moroni <---Banca Commerciale Italia <---Banca Commerciale Italo <---Banca Commerciale Ungaro <---Banca Italiana <---Banca Italiana di Sconto <---Benedetto Croce <---Bercigli Igino <---Bernardo Stringher <---Biancavilla a Mascalucia <---Bocconi di Milano <---British Petroleum Company <---C.A. <---C.C. <---C.G.E. <---C.G.L <---C.L.N.A.I. <---C.M. <---C.T.L.N. <---Camille Chamoun <---Campo di Marte <---Carlo Emilio Gadda <---Carlo Favagrossa <---Carrara Renato Ricci <---Cassa di resistenza <---Cattedra Ambulante di Agricoltura <---Celestino Per <---Chieti-Pescara <---Chimica <---Cittadella di Sarzana <---Clinica <---Colonna G <---Colonna G L <---Comedia di Madrid <---Compagnia S <---Compagnia S A P <---Comune di Parigi <---Comune di Siena <---Comune di Venezia <---Congresso di Milano <---Congresso di Reggio <---Consiglio Giovanni Gioì <---Consumo fra Agenti Ferroviari <---Corea del Sud <---Corriere della Sera <---Corriere della sera <---Cultura popolare <---D'Abbìero <---De Gasperi <---De Ruggiero <---Delegazione Oltrarno <---Delfo Nannini <---Didattica <---Diego Novelli <---Dina Jovine <---Dino Perrone Compagni <---Diritto ecclesiastico <---Diritto pubblico <---Discipline <---Domenico Ca <---Domenico Roversi <---Dossier FIAT <---Ducea di Nelson <---E.G. <---E.N.I. <---Edoardo Sonzogno <---Elettronica <---Elia Musatti <---Emilio Canevari <---Emilio Canevascini <---Emilio Lexert <---Enrico Coen Cagli <---Enrico Dugoni <---Enrico Giuggioli <---Enrico Matteo Passi <---Enzo Col <---Era de Franco <---Ernesto Che Guevara <---Ernesto Teodoro Moneta <---Errico Malatesta <---Espana de Franco <---Eugenio Montale <---F.E. <---F.I.M. <---F.I.O.M. <---Fabio Bargagli Petrucci <---Federazione Comunista Biellese <---Federico De Roberto <---Federico Pellegrini <---Feltrinelli di Milano <---Fenomenologia <---Fernàndez Vargas <---Ferroviari in Venezia <---Fidel Castro <---Filippo G <---Filosofia <---Firenze a Roma <---Fondazione G <---Fondazione Giangiacomo Feltrinelli <---Foscari a Gino <---Francesco Pri <---Francesco Ruf <---Francesco Saverio Grazioli <---G.A. <---G.G. <---G.L <---G.L. <---G.N.R. <---G.U.F. <---Genetica <---Gestione I <---Gestione I R <---Giacinto M <---Giacinto M Serrati <---Gian Giacomo Feltrinelli <---Gino Betti <---Gino Del Bene <---Giovanni Amendola <---Giovanni Minuzzo <---Giuditta Brambilla <---Giulio Butticci <---Giuseppe Berti <---Giuseppe Garibaldi <---Giuseppe Lombardo Radice <---Giuseppe Mazzini <---Giuseppe Prato <---Giuseppe Viarengo nella Casa <---Guerra per bande <---Guido De Ruggiero <---H.M. <---H.R. <---Historia de Espana <---Historia del Fascismo <---Houphouet Boigny <---I.L.V.A. <---I.R.I. <---I.R.L <---Il Convegno <---Il P <---Il P S <---Il Partito Comunista <---Il Punto Nero <---Il Secolo <---Il nome <---Il partito comunista <---Il punto <---In carcere <---In sostanza <---Ingegneria <---Intervista di Renato <---Introduzione a Archivio Pietro Secchia <---Iran da Mossa <---Isola del Sud <---Isotta Fraschini <---Italian Superpower Corporation <---J.A. <---J.F. <---J.P. <---José Antonio Primo de Rivera <---José Marti <---Juan Antonio Ansaldo <---Kim Ir Sen <---Ku Klux Klan <---La Comune <---La N <---La N K <---La N K V <---La Repu <---La Resistenza a Bologna <---La Riforma <---La Stampa <---La Stampa di Torino <---La Tribuna <---La difesa <---La formazione del gruppo dirigente del PCI <---La rivolta <---La sera <---Labour Party <---Laura Lombardo Radice <---Le Brigate Internazionali in Spagna <---Lenin su Stalin <---Libero Battistel <---Ligure Metallurgica di Sestri <---Lloyd Sabaudo <---Lo stato <---Lotta di Classe <---Lucio Lombardo Radice <---Luigi Ar <---Luigi Grassi <---Luigi Longo <---Luigi Macchi <---Luigi Russo <---Mare Jonio <---Mario Bandini <---Mario Minuzzo <---Mario Trozzi <---Martin-Siemens <---Max Bondi <---Medicina <---Merle Fainsod <---Mezzaluna fertile <---Michele Levi <---Miguel Primo de Rivera <---Milano-Genova <---Mira Lanza <---Mobiliare Italiano <---Monte Amiata <---Monte dei Paschi <---Montecatini a Bussi <---Moshe Lewin <---N.K.V.D. <---N.O.I. <---Narciso Martinez Cabezas <---Nazioni Unite <---Nell'Italia <---Nello Baroni <---Nicola Petrina <---Nicolò Lombardo <---O.P.E.C. <---Odoardo Voccoli <---Oggi in Spagna <---Opere di Antonio Gramsci <---Orlandini Emma <---Ostetricia <---Ottica <---P.C.R. <---P.L.I. <---P.N.F. <---P.S. <---P.S.O.E. <---P.S.U. <---PCI <---Pan Mun Jom <---Partito Comunista Italiano <---Patto di Roma <---Peasant Revolution in Spain <---Peri Umberto <---Piano di Colombo <---Piazzesi Vittoria <---Piccolo Libano <---Pier Paolo Bedini <---Piero Foscari a Gino Damerini <---Pietro Secchia <---Politecnico di Torino <---Ponte Vecchio <---Porta S <---Porta S Paolo <---Porto Marghe <---Prefazione di Alfonso Leonetti <---Primo Barzoni <---Proletariato femminile e Partito socialista <---Provincia di Taranto <---R.D. <---R.D.A. <---RIV <---Radio Barcellona <---Raffaele Persi <---Renato Nicolai <---Renato Ricci <---Repubbliche Socialiste Sovietiche <---Resistenza di Reggio <---Resistenza in Francia <---Resto del Carlino <---Retorica <---Rientrò in Ungheria <---Robert C <---Robert C Tu <---Robert V <---Romolo Murri <---Rosselli a Parigi <---Rosselli sul Monte Pelato <---Roux-Frassati <---Ruiz de Alda <---S.A.M.A. <---S.A.P. <---S.E.A.T.O. <---S.F.I.O. <---S.G. <---S.I.P. <---S.K. <---SKF <---San Benedetto del Tronto <---San Giorgio <---San Giovanni in Persiceto <---San Pietro <---San Pietro in Gu <---Sandro Penna <---Santa Trinità <---Sante Di Loreto <---Scienze <---Scienze naturali <---Scuola Normale di Pisa <---Sekou Touré <---Settimana rossa <---Si Man Ri <---Siderurgica di Savona <---Silvio Gracchini <---Sir John Hobhouase <---Snia Viscosa <---Società Cantieri Riuniti <---Società Navigazione Italiana <---Sociologia <---Spain in Crisis <---Spanish Civil War <---Stati O <---Stati O P <---Stati del Golfo <---Stati del Nord <---Statica <---Stato corporativo <---Stato spagnolo <---Storia del Partito <---Storia del Partito comunista italiano <---Storia di Pratola <---Storiografia <---Stretto di Cook <---Svizzera del Medio Oriente <---Tecnologie <---Terni-Elba <---Terre Redente <---The Spanish Republic <---Thomas T <---Thomas T Hammond <---Trasferitosi a Pietrogrado <---Trenta Antonio Gramsci <---Tribuna di Roma <---U.C.D. <---U.S. <---URSS <---Ubaldo Soddu <---Ugo Procacci <---Urbanistica <---Valentino Pittoni <---Valle Padana <---Villa Triste <---Vincenzo Giuffrida <---Vito Galati <---Vittorio Bardini <---Vittorio Emanuele <---Vittorio Emanuele Modigliani <---Vittorio Sereni <---Volume II <---Winston Churchill <---Zootecnia <---abolizionista <---affaristi <---analfabetismo <---antibolscevismo <---anticlericalismo <---anticolonialismo <---anticomunista <---antifasciste <---antimilitarismo <---antimilitarista <---antinasseriano <---antiprotezionista <---antirevisionista <---antiriformisti <---anziane <---astensionisti <---attivismo <---australiani <---autoritarismo <---azionista <---bakuninista <---batistiano <---boliviana <---capitalista <---capitalisti <---cattolicesimo <---centrista <---colonialismo <---colonialista <---colonialisti <---comuniste <---conservatorismo <---continuiste <---d'Alessandria <---d'Italia <---dannunziano <---danubiano <---deflazionista <---dell'Adriatico <---dell'Alta <---dell'Armata <---dell'Associazione <---dell'Australia <---dell'Impero <---dell'Intesa <---dell'Oltrepò <---dell'Opera <---dell'Opposizione <---denunciano <---deologia <---dinamismo <---dirigismo <---dirigista <---dualismo <---elettricisti <---ellepiane <---emiliane <---emiliano <---entrismo <---eroismo <---espansionismo <---espansioniste <---falangisti <---femminista <---fenomenologia <---feudalesimo <---filofascismo <---fismo <---franchista <---franquista <---gentiliana <---gentilianesimo <---giellista <---giellisti <---giolittiana <---giuliani <---giuliano <---golpisti <---idealismo <---ideologiche <---ideologismo <---idéologie <---immanentismo <---imperialista <---imperialisti <---incendiano <---indiani <---integralismo <---integralista <---internazionalismo <---internazionalista <---internazionalisti <---interventiste <---intransigentismo <---iraniana <---irredentismo <---jeffersoniana <---kantiana <---laicista <---lassalliana <---legittimista <---leniniana <---leninismo <---liana <---liane <---liberalismo <---liberalsocialista <---liberismo <---littiano <---maccartismo <---malthusiane <---marchigiana <---marchigiano <---marxiana <---marxista <---marxisti <---massimalista <---massimalisti <---mazziniani <---mazziniano <---metodologie <---militarismo <---modernismo <---murriano <---murrismo <---mussoliniana <---nazionaliste <---nazionalisti <---nell'Armata <---neocolonialismo <---neoguelfismo <---nordisti <---operaiste <---parlamentarismo <---patriottismo <---polemisti <---polinesiane <---populisti <---precapitalista <---prmmpoliniani <---progressisti <---propagandista <---protezionismo <---psicologiche <---psicologie <---redentismo <---reggiana <---relativismo <---revisionisti <---rigorismo <---romanticismo <---rosselliano <---scetticismo <---schiavisti <---secessionista <---serratiano <---servilismo <---settarismo <---siano <---siciliane <---sindacalismo <---sindacalista <---siriana <---slavismo <---sociologia <---soggettivismo <---sovversivismo <---squadrista <---squadristi <---staliniane <---staliniano <---stalinismo <---storicismo <---storicisti <---sudista <---tarista <---tautologie <---taylorismo <---tecnologica <---tecnologie <---tomismo <---transigentismo <---trasformista <---trotzkista <---trotzkisti <---turatiana <---turatiano <---velleitarismo <---veneziana <---veneziane <---veneziani <---veneziano <---xismo <---zarista