→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Dialettica è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 4457Entità Multimediali, di cui in selezione 64 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 147

Brano: [...] di " Corrente ” un’azione che voleva ridare la completa responsabilità dell’uomo all’artista, e rilegittimare il suo

Bruno Becchi: Firenze come Madrid. 1939

linguaggio al di sopra delle malintese tradizioni. Venne perciò rimesso in discussione l’intero problema della pittura. Il Novecento, con l’accomodamento raggiunto tra realtà e metafisica, serviva agli stessi interessi del fascismo, volto a disgregare l’unità inscindibile tra realtà e dialettica delle forme. Ma allora, il movimento di "Corrente” non potè — pena la soppressione

o il carcere per i suoi esponenti — interamente svilupparsi: ebbe uno sviluppo limitato... In ciò, esso fu, entro quei limiti imposti, conseguente allo sviluppo della lotta politica in Italia ». E infatti la maggior parte degli artisti citati li ritroveremo, poi, direttamente impegnati nella lotta partigiana.

// Premio Bergamo

Tuttavia anche nell’interno del fascismo si operava in contrasto all'indirizzo ufficiale del regime. Nel settembre 1939 s’istituì a Bergamo un premio di pittura che aveva il chia[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 389

Brano: [...]transizione, L’economia mondiale e imperialismo, I problemi della rivoluzione cinese e La teoria del materialismo storico.

A quest’ultima, Antonio Gramsci dedicò nel 1932 un acuto esame critico (cfr. * Il materialismo storico e la filosofia di Benedetto Crocè», Torino, 1949). Nelle critiche di Gramsci riecheggiano quelle di deformazione del marxismo, già mosse da Lenin nel 1922. Gramsci, come Lenin, rimprovera a Bucharin di non comprendere la dialettica e la sua funzione. « Nel saggio — scrive Gramsci — manca una trattazione qualsiasi

389



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 390

Brano: Bucharin, Nikolaj Ivanovic

della dialettica. La dialettica viene presupposta, molto superficialmente, non esposta, cosa assurda in un manuale che dovrebbe contenere gli elementi essenziali della dottrina trattata ». Aggiunge inoltre che. dal modo come Bucharin imposta il problema filosofico, « non si capisce più l’importanza e il significato della dialettica, che da dottrina della conoscenza e sostanza midollare della storiografia e della scienza della politica, viene degradata ad una sottospecie di logica formale, a una scolastica elementare ».

Nella lettera al Comitato centrale del 24.12.1922 (comunemente nota come il suo «testamento»), Lenin aveva scritto: «Tra I giovani membri del Comitato centrale, voglio dire qualche parola su Bucharin e Piatakov. Essi, secondo me, sono (tra 1 più giovani) le forze di maggior rilievo e nei loro riguardi bisognerebbe tener presente quanto segue: Bucharin non è solo un teorico del partito dì grande valore [...]

[...] le forze di maggior rilievo e nei loro riguardi bisognerebbe tener presente quanto segue: Bucharin non è solo un teorico del partito dì grande valore e forza, ma è pure considerato legittimamente come il beniamino di tutto il partito; però è molto dubbio che le sue concezioni teoriche possano essere considerate interamente marxiste, dato che in lui c'è qualcosa di scolastico (egli non ha mai studiato e, credo, non ha mai compreso interamente la dialettica) ».

Bucharin sul bordighismo

Durante gli anni in cui diresse l’Internazionale comunista, B. seguì da vicino gli avvenimenti italiani e condusse la lotta contro Bordiga (v.J, indicandone, al V Congresso dell'I.C., gli errori principali. In uno dei suoi interventi a quel congresso, affer* mò: « Bordiga dice che egli difende il marxismo contro l’opportunismo dell'Esecutivo. Ma è lui che manifesta delle tendenze revisioniste, benché sotto una forma poco ordinaria. Marx aveva sempre in vista le masse. Bordiga e i suoi partigiani le dimenticano completamente. Uno degli ultimi numeri di Stato [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 681

Brano: [...]ormulazioni teoriche astratte alla costituzione di organi e istituti non era sembrato difficile nel clima del fervido attivismo fascista, né difettavano coloro che andavano sistemati in posti di responsabilità e in sinecure, ma l’imporre una svolta « corporativistica » alla vita del paese era tutt’altra questione. Si può dire che, in realtà, tale svolta non ebbe mai luogo, e per varie ragioni. Anzitutto, dato che il corporativismo presuppone una dialettica interna alle forze produttrici e tra le forze produttrici stesse, che non può essere assicurata senza un mi

nimo di democrazia, esisteva tra le affermazioni verbali e la realtà del fascismo una contraddizione di fatto di cui i fascisti stessi non riuscivano a rendersi conto, o pensavano che sarebbe^stata risolta creando le necessarie strutture e ordinando fascisticamente agli interessati di attenervisi. I quadri dell'organizzazione corporativa, designati secondo criteri di benemerenza politica (diretta o indiretta, per il gioco delle « raccomandazioni »), costituivano un esercito mercenari[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol I (A-C), p. 734

Brano: [...]guerra di Spagna, le discriminazioni razziali, e infine lo scoppio della seconda guerra mondiale, rompendo un precario equilibrio, costringessero gli intellettuali italiani a quelle scelte definitive a cui nessuno avrebbe avuto la possibilità di sottrarsi, le più diverse e rinnovate forme di fronda servivano ad assicurare un'apparenza di vitalità e di movimento a una cultura che di fatto rimaneva ferma o si dibatteva in ginocchio. Nella falsa

dialettica di fronda e Accademia, la funzione della prima era per il regime non meno utile di quella della seconda; oltre ad essere, sotto gli occhi vigili dell’OVRA (v.), una comoda valvola di sfogo, la fronda serviva allora anche come un’ottima serra per coltivare, con le poche virtù, tutti i vizi e le debolezze della tradizione culturale italiana.

I fermenti giovanili

Al fenomeno della fronda, ma con caratteristiche per molti aspetti diverse, appare legato il diffondersi deH’antifascismo tra le nuove generazioni di intellettuali che si venivano formando « all’ombra del Littorio ». Nonostante il[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 198

Brano: [...]lavoro e nuovi interessi: la Resistenza era stata un’esperien

za che ne aveva marcato inconfondibilmente tutti i collaboratori.

Secondo dopoguerra

Da « Risorgimento », la rivista che aveva affiancato l’attività editoriale romana, si passò alle iniziative più impegnative del « Politecnico » di Elio Vittorini e di « Società », prima con Romano Bilenchi, poi con Gastone Manacorda e Muscetta. La ricerca della Casa si fondava su una costante dialettica tra diverse concezioni dei rapporti tra politica e cultura, tutte tese al rinnovamento delle strutture della società italiana.

La cerchia dei collaboratori si allargò a nomi di insigni studiosi: Ernesto De Martino, Paolo Serini, Gianfranco Contini, Delio Cantimori, Federico Chabod e Pietro Sraffa. Nuove leve di giovani si affacciavano alla ribalta della vita culturale e, in esse, la Casa editrice trovò nuovi collaboratori per i suoi « quadri » (Bruno Fonzi, Italo Calvino, Giulio Bollati, Luciano Foà, Daniele Ponchiroli e Renato Solmi).

L’attività successiva è difficile a sintetizzare. D[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 276

Brano: [...]’Azione) o dalle formazioni socialiste e classiste (il riformismo non violento di Giacomo Matteotti e di Filippo Turati, il socialismo massimalista, il Partito comunista d’Italia): da quei gruppi e partiti, cioè, che fin dal primo apparire dei fasci, sia pure con varietà e mobilità di istanze politiche, si erano opposti allo squadrismo agrario e industriale, al primo governo nazionalfascista e al regime, agli inizi degli anni Venti.

Da questa dialettica (tensione rivoluzionaria delle forze antifasciste e scontro diretto fra regime e opposizioni) trassero origine anche le prime analisi e interpretazioni del fascismo nei suoi vari stadi e aspetti. Perciò una compiuta storia del fascismo nel suo effettuale svolgimento non può prescindere da una puntuale ricostruzione del suo contrario, l’antifascismo, come termine volto al suo superamento; del moto antifascista in Italia e all’estero: e quindi dell’opinionè pubblica, del « fronte interno » con cui il partito e il regime ebbero sempre a scontrarsi, per venti e più anni, nonché deH'emigrazione po[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 515

Brano: [...]hiavitù ». ma l'espressione adeguata della pedagogia moderna rivolta ad educare un elemento immaturo (che è bensì immaturo, ma è tale vicino ad elementi già maturi, mentre la schiavitù organicamente è la espressione di condizioni universalmente immature). Lo Spaventa che si metteva dal punto di vista della borghesia liberale contro i « sofismi * storicistici delle classi retrive, esprimeva in forma sarcastica una concezione ben più progressiva e dialettica che non il Labriola e il Gentile ". [Gli intellettuali e l'organizzazione della cultura, Torino. 1949, pagg. 121122).

L'articolo di Marchesi

Su « La nostra lotta », n. 4 del marzo 1944, poche settimane prima della uccisione del filosofo, Concetto Marchesi aveva scritto: ” L'articolo che l'eccellenza Giovanni Gentile, nuovo Presidente deH'Accademia d’Italia, ha pubblicato nel « Corriere della Sera », non è recente: è del 28 dicembre, ma l’appello che vi risuona è sempre lo stesso, è l’appello per l’adunata dei « Concordi », di quanti cioè, senza distinzione di partiti, vogliono ricuperar[...]

[...]ni fascisti, senatore Gen

tile, la giustizia del popolo ha emesso la sentenza: MORTE!

Opere principali di G. G.: Delle Commedie di A. F. Grazzini, Pisa, 1896; Rosmini e Gioberti, Pisa, 1898; La filosofia di Marx, Pisa, 1899; Storia della filosofia italiana dal Genovesi al Galluppi, Milano, 1930; Il modernismo e i rapporti tra religione e filosofia, Bari, 1909; / problemi della scolastica e il pensiero italiano, Bari, 1913; La riforma della dialettica hegeliana, Messina, 1913; Sommario di pedagogia come scienza filosofica, Bari, 191314; Studi Vichiani, Messina, 1915; Teoria generale dello spirito come atto puro, Bari, 1914; / fondamenti della filosofia del diritto, Pisa, 1917; Sistemi di logica come teoria del conoscere, Pisa, 1917; Le origini della filosofia contemporanea in Italia, Messina, 191723; Il tramonto della cultura italiana, Bologna, 1918; Discorsi di religione, Firenze, 1920; La riforma dell’educazione, Bari, 1920; I profeti del Risorgimento, Firenze, 1923; Bertrando Spaventa, Firenze, 1924; La nuova scuola media, Firenze, 1925[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 620

Brano: [...]59; « Problemi del realismo in Italia » (1959); « Sistemi coloniali e movimenti di liberazione », tenuto da l/l/. Markov nel 1961; « Il pensiero economico moderno », tenuto da Vincenzo Vitel

lo nel 1963; « Il metodo dell'economia politica », tenuto da Gino Longo nell’anno accademico 196263; « Famiglia e società nell’analisi marxista » (1964); « Le origini del socialismo in Russia », tenuto da Umberto Cerroni nel 1965; « La Controriforma della dialettica. Coscienza e storia del neoidealismo italiano », tenuto da F. Valentini nel 1966; « L’Asia nella storia di domani », tenuto da J. Chesneaux nel 1967; « Da Unamuno a Lorca », tenuto da R. Rossi nel 1967; « La letteratura tedesca del dopoguerra », tenuto da P.O. Chiarini nell’anno accademico 196768; « Il capitale », tenuto da V. Vitello nel centenario della pubblicazione del « Capitale » di K. Marx; « Marx e Keynes », tenuto da V. Vitello nell’anno accademico 196869.

Biblioteca

Un’intensa attività di studi e ricerche si svolge attorno alla biblioteca e agli archivi dell’istituto. La bibli[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 699

Brano: [...]amento, non di questa o quella esperienza, ma di ogni azione rivoluzionaria: lo stretto intreccio tra azione armata e azione politica, tra guerriglieri e masse.

L'azione politica, anzi, per Debray, divente* rebbe diversiva e pericolosa. Tutta l'iniziativa si deve concentrare nel gruppo guerri

gliero e nella sua azione armata. Il foco è Partito, organizzazione, è tutto. La guerriglia diviene addirittura palingenesi sociale ’p sostituisce la dialettica sociale, poiché il borghese in montagna si proletarizza, mentre foperaio nella città si imborghesisce.

Si tratta in realtà di una sublimazione volontaristica e soggettiva della guerriglia, in termini intellettualistici che sviluppano le teorizzazioni sulla violenza in sé come catarsi smentita peraltro dalla dura esperienza di sette anni di guerra in Algeria (v.) rivoluzionaria delle masse. Pare perciò assai probabile che la rivoluzione cubana, pur ponendo una serie di problemi teorici circa lo sviluppo rivoluzionario in America Latina, e agendo come catalizzatore di tutta una serie di so[...]


successivi
Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Dialettica, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---Storia <---fascista <---socialista <---comunista <---italiana <---italiano <---socialismo <---socialisti <---comunisti <---antifascista <---italiani <---Bibliografia <---antifascismo <---fascisti <---marxismo <---Diritto <---Partito comunista <---marxista <---antifascisti <---riformismo <---Filosofia <---capitalismo <---fasciste <---ideologia <---ideologico <---socialiste <---Logica <---Pratica <---antifasciste <---nazisti <---C.L.N. <---P.C.I. <---cristiana <---ideologica <---marxisti <---materialismo <---nazista <---riformista <---riformisti <---Antonio Gramsci <---P.S.I. <---nazismo <---Comitato centrale <---Gran Bretagna <---Storiografia <---U.R.S.S. <---artigiani <---classista <---cristiano <---ideologici <---imperialismo <---liberalismo <---nazionalista <---La guerra <---La prima <---Seconda Internazionale <---conformismo <---d'Italia <---dell'Italia <---italiane <---laburisti <---liste <---marxiste <---realismo <---siano <---Antonio Labriola <---Arditi del popolo <---Benedetto Croce <---Critica sociale <---D.C. <---Didattica <---Etica <---Giacomo Matteotti <---La Pietra <---La lotta <---Luigi Longo <---Poetica <---S.S. <---antisemitismo <---associazionismo <---capitalisti <---conservatorismo <---corporativismo <---hegeliana <---idealismo <---ideologiche <---intrecciano <---laburista <---lista <---marchigiano <---metodologica <---modernismo <---mussoliniana <---nazifascismo <---nazionalisti <---pluralismo <---positivismo <---progressista <---revisioniste <---squadrismo <---squadrista <---staliniana <---Alleati in Sicilia <---C.V.L. <---Comune di Parigi <---Consulta Nazionale <---Corriere della Sera <---Cultura e fascismo <---Dinamica <---Ferruccio Parri <---Fisica <---G.A.P. <---G.B. <---Genetica <---Giuseppe Berti <---Il P <---In sostanza <---Italia Libera <---La storia <---Ma non <---Materialismo storico <---Meccanica <---Mein Kampf <---Nikolaj Ivanovic <---Ordine Nuovo <---P.N.F. <---Paimiro Togliatti <---Patologia <---Pedagogia <---Pierre J <---Regina Coeli <---Retorica <---Roberto Farinacci <---Scienze <---Stato Operaio <---Terzo Reich <---U.S.A. <---abbiano <---anarchismo <---attesismo <---autoritarismo <---cartisti <---cattolicesimo <---classiste <---cristiane <---democristiano <---dispotismo <---estremismo <---estremista <---falangisti <---franchista <---giolittiano <---hegeliano <---hitleriana <---ideologie <---imperialista <---imperialisti <---indiano <---leninismo <---marchigiana <---massimalista <---militariste <---misticismo <---modernista <---mutualismo <---nazifascista <---nazionalismo <---nazionalsocialismo <---nazionalsocialista <---neofascismo <---neofascista <---opportunismo <---opportunisti <---pacifismo <---parlamentarismo <---paternalismo <---postfascista <---progressisti <---proselitismo <---prussiana <---revisionismo <---revisionista <---sciovinismo <---sindacalismo <---stalinismo <---terrorismo <---terrorista <---umanesimo <---A.A.V.V. <---A.G.I.P. <---ABC <---Achille De Liguori <---Adolfo An <---Agraria <---Agustin Aznar Ge <---Ahmed Sukarno <---Alberto Caracciolo <---Alberto Vigevani <---Aldo Muston <---Alessandro Melchiorri <---Alexandre Mille <---Alfaro Siqueiros <---Alpina G <---Alpina G L <---Althusser L <---America Latina <---Andagna di Triora <---André Malraux <---Anton Dermota Leonora <---Antonio Giolitti <---Antonio Pallante <---Anziani di Sion <---Apologetica <---Archivio Gramsci <---Archivio P <---Archivio P C <---Archivio P C I <---Bad Godesberg <---Badaloni N <---Badodi a Cassinari <---Banca del Popolo <---Barbara Allason <---Bayar-Menderes <---Beethoven da Joseph Sonnleithner <---Ben Shahn <---Berlino Ovest <---Bertolt Brecht <---Biagio Riguzzi <---Blocco Nazionale <---Blocco Popolare <---Brigata G <---Brigata G A P <---Brigata Valle Gesso <---Brigate Garibaldi Luigi Longo <---Brue-Auriac <---Bruno Becchi <---Bruno Lugli <---Bruno Zevi <---Bruzio Manzoc <---C.D.S. <---C.E. <---C.G.I.L. <---C.G.T. <---C.I.A. <---C.I.P.E. <---C.L. <---Camera Giovanni Gronchi <---Cantiere San Marco <---Carlo Cartiglia <---Carlo Emanuele Croce <---Carlo Emilio Gadda <---Carlo Ludovico Ragghian <---Carlo Marx <---Carlo Visconti di Modrone <---Carro di Tespi <---Carta del Popolo <---Castellamare Adriatico <---Cavaliere di Gran <---Cerroni U <---Cesare Sessa <---Cesare del Vecchio <---Chareton in Francia <---Che Guevara <---Chimica <---Clement R <---Clement R Attlee <---Club Alpino Italiano <---Coeli a Roma <---Colletti L <---Colonia Belgrano <---Columbia University <---Comando generale del Corpo Volontari <---Compagnia F <---Compagnia F T <---Compendio di Storia <---Comune di Albona <---Comune di Torino <---Concetto Marchesi <---Congresso di Bad Godesberg <---Congresso di Genova <---Congresso di Roma <---Consigli di gestione <---Consiglio dei Capi <---Conte-Capriolo <---Coro dell'Opera di Stato <---Corrado Bon <---Critica Sociale <---Cronologia <---D'Andrea <---D'Annunzio <---D'Onofrio <---Da Unamuno a Lorca <---De Gasperi <---Decio Canzio Garibaldi <---Diario di Anna Frank <---Diego Rivera <---Dino Vannucci <---Dipartimento di Stato <---Diplomatica <---Discipline <---Dobb M <---Dogmatica <---Dopo I <---Dreimal Osterreich <---E.N.I. <---Economia politica <---Edmondo Cione <---Elio Filippo Ac <---Elisabetta II <---Eluard Heart <---Emanuele Far <---Emanuele III <---Emilio R <---Emilio R Papa <---Energie Nuove <---Engels F <---Enrico Bocci <---Enrico Ferri <---Enrico IV <---Enzo Enriques <---Enzo Enriques Agnoletti <---Enzo Ta <---Ernesto Caballo <---Ernesto De Martino <---Ernesto Menichetti <---Esteri del Reich <---Esteri del Terzo Reich <---Eugenio Curiel <---F.D.P. <---F.E. <---F.S. <---F.T.P. <---F.U.A.I. <---F.W. <---Fabiano da Monte Sansovino <---Fernando Florestano <---Fidel Castro <---Filippo M <---Filippo M Paparoni <---Filosofia del diritto <---Filosofia dell'arte <---Filosofia italiana <---Filosofia pratica <---Fortunato Delicato <---Franco Venturi <---Francois Mauriac <---Freie Universitàt di Berlino Ovest <---Friuli-Venezia <---Fronte Democratico Popolare <---G.A.P <---G.C. <---G.D.L. <---G.G. <---G.U.F. <---Garibaldi a Milano <---Gaspare De Gaetano <---Gennaro Avolio <---Georg Friedrich Treitschke <---George H <---George H Sabine <---Germania dei Thomas Mann <---Giacomo Cirio <---Ginnasio-Liceo <---Giorgio Spini <---Giovanni Casale <---Giovanni Giolitti <---Giovanni Preziosi <---Girone a Luigi Salvatori <---Giulio Amendola <---Giulio Butticci <---Giuseppe Bottai <---Giuseppe Colombo <---Giuseppe Garibaldi <---Giuseppe Lombardo Radice <---Giuseppe Mazzini <---Giuseppe Prezzolini <---Giuseppe Raimondi <---Giuseppina Martinuzzi <---Gli ideali <---Gramsci a Giuseppe Berti <---Guardia Nazionale <---Guerra per bande <---Guido De Ruggiero <---Guido Piove <---Guido Quazza <---Guttuso a Migneco <---Habeas Corpus <---Helmuth Schmidt <---Hitler a Berchtesdaden <---Hitler in Germania <---Ho Chi Minh <---I Divisione Alpina <---I.C.A. <---I.M.I. <---I.R.L <---Igiene <---Il Bò <---Il Convegno <---Il Momento <---Il Movimento di Liberazione in Italia <---Il P C <---Il P C I <---Il P S <---Il PSI <---Il Parlamento <---Il Piccolo <---Il Ponte <---Il Popolo <---Il Proletario <---Il Titano <---Il ritorno <---Ilio Barontini <---In Pirandello <---In Uaite di Udine <---Ingegneria <---Irlanda del Nord <---Irmgard Seefried <---Isole Britanniche <---Istituto G <---Istituto G G <---Italia libera <---Italo Balbo <---Italo Calvino <---J.A. <---J.O.N.S. <---J.R. <---James Ramsay <---Jean De Vincennes <---Jean Jaurès <---Jean-Nicolas <---Jean-Paul <---Joseph Kessel <---Joseph Sonnleithner <---Julius Fucik <---Karl Bòhm <---Karl J <---Karl J Kautsky <---Karl Karmann <---Karl Marx <---Kmentt Il Ministro <---Korsch K <---L.I.D.U. <---La Cittadella <---La Cultura <---La II <---La Nostra Lotta <---La Repubblica <---La Resistenza nel Rojale <---La Risiera <---La Roma del Popolo <---La Scintilla <---La Stampa <---La Venezia Giulia <---La Voce <---La Voce Libera <---La cultura <---La dittatura <---La giara <---La morte <---La nostra lotta <---La plebe <---La ricerca <---La sera <---La terra <---La vita <---Lamberto An <---Le Lue <---Le idee <---Lega Democratica Nazionale <---Lega di Spartaco <---Legge a Torino <---Lelio Basso <---Lenin V <---Lenin V I <---Leone Bortone <---Leone Ginzburg <---Lezioni sul fascismo <---Liberazione del Nord <---Liberazione in Italia <---Lichtheim G <---Lin Piao <---Lirico di Milano <---Lo stato <---Logica formale <---Louis August Blanqui <---Luciano Ceschia <---Lucio Lombardo Radice <---Ludwig Weber Marcellina <---Luigi Catanel <---Luigi De Filippis <---Luigi Meneghello <---Luigi Piani <---Luigi Rughi di Gubbio <---Luigi Russo <---Luigi de Sar <---Lukàcs G <---M.O.I. <---Ma allora <---Magistero di Torino <---Magna Charta <---Manciuria Meridionale <---Mandel E <---Manifesto dei comunisti <---Manifesto del Partito <---Marcello Boldrini <---Marino I <---Mario Delle Piane <---Mario Ra <---Mario Soldati <---Mario Stragiotti <---Martha Mòdi Pizarro <---Marx-Lenin <---Medicina <---Mehring F <---Membro del Comitato <---Merleau-Ponty <---Messina-Firenze <---Metafisica <---Mezzo secolo <---Michele Bianco <---Mikhail A Bakunin <---Milano-Roma <---Ministro di Stato <---Mondolfo R <---Morlotti a Sassu <---Morì in Svizzera <---Mussolini a Pesaro <---N.A.T.O. <---N.I. <---Napoleone I <---Napoleone III <---Narwino Terranova <---Nazioni a Ginevra <---Nella I <---Nobel André <---Non Mollare <---Non so <---Nostra Lotta <---Nuova Europa <---Nuova Italia <---Nuovo Ordine <---Nuovo Ordine Europeo <---O.A.S. <---OVRA <---Opus Dei <---Ordine nuovo <---Organo dei Combattenti <---Orlando To <---Orso Maria Cor <---P.C. <---P.C.I <---P.C.U.S. <---P.F.R. <---P.J. <---P.O. <---P.S. <---P.S.I.U.P. <---PSI <---Paolo Bufalini <---Paolo Serini <---Partito Operaio <---Partito Operaio Italiano <---Partito del Mil <---Partito del Millet <---Patologia chirurgica <---Patto di Palazzo Vi <---Patto di Roma <---Paul Schòffler Rocco <---Pedagogia generale Gentile <---Pensiero filosofico <---Piazza Colonna <---Piccolo di Trieste <---Pierre J Proudhon <---Pierre Poujade <---Pietranera G <---Pietro Fossi <---Pietro M <---Pietro Nenni nella Lutte <---Pietro Secchia <---Pietro Sraffa <---Plebs League di Londra <---Polano a Cesare <---Politecnico di Milano <---Politecnico di Torino <---Porta S <---Porta S Paolo <---Premio Bergamo <---Premio Cremona <---Premio Nobel André Gide <---Presidenza del Consiglio <---Primera Linea <---Primo Maggio <---Pro Patria <---Problemi del Lavoro <---Protocolli degli Anziani <---Protocolli di Sion <---Psicologia <---R.D. <---R.D.T. <---R.R. <---R.S.I. <---RSI <---Raffaele Cristofani <---Raffaele De Grada <---Raffaello Riccardi <---Raimondo Luraghi <---Ramiro Ledesma <---Ranuccio Bianchi Ban <---Reana del Rojale <---Recfno Unito di Gran Bretagna <---Reggimento Fanteria <---Regime Fascista <---Regno del Sud <---Renato Bi <---Renato Ricci <---Renato Solmi <---Renzo De Felice <---Repubblica Federale Tedesca <---Repubblica del Titano <---Repubblica di Weimar <---Requiem in Rot <---Resistenza in Firenze <---Resistenza in Francia <---Resto del Carlino <---Riforma Sociale <---Rio Cisneros <---Riservato a Mussolini <---Risiera di San Sabba <---Rivista di Storia Economica <---Rivista di cultura <---Rivoluzione Liberale <---Rivoluzione liberale <---Rodriguez de Valcàrcel <---Roma-Berlino <---Roma-Milano <---Romagnano-Borgomanero-Fontaneto <---Romolo Murri <---Rossi M <---Rot-Weiss-Rot <---S.A.R.E.P. <---S.P.D. <---San Marco <---San Marino <---San Sabba <---Sandro Pertini <---Santa Brigida <---Scienza della politica <---Scienza delle finanze <---Scienze politiche <---Scriverà Paolo Spriano <---Scuola Normale di Pisa <---Sergio De Angelis <---Sergio de Santis <---Services de Rensei <---Sezione di Cacciana <---Silvana Monti Orel <---Sistematica <---Società di Mutuo <---Sommario di Pedagogia <---Spartaco Stagnetti <---Stagnetti Anarchico <---Stati del Commonwealth <---Statistica <---Stato corporativo <---Stato di Israele <---Stato di Vienna Direttore <---Stato fascista <---Stato in Italia <---Stella Rossa <---Stephan Breuning <---Storia Economica <---Storia contemporanea <---Storia del Risorgimento <---Storia e coscienza di classe <---Storia moderna <---Storia universale <---Storiografia italiana <---Tarcisio Ceccutto <---Teatro Gymnasium <---Teatro Lirico <---Tecnologie <---Teoretica <---Teoria della conoscenza <---Teoria generale <---Teresa Kramer Borra <---Terzo Mondo <---Tesi di Roma <---Tesi su Feuerbach <---Testimoni di Geova <---Totaler Feind <---Trade Unions <---Treccani a Valenti <---Trieste T <---Tristano Codignola <---Turati a Parigi <---U.Q. <---Ugo Tombesi <---Umanesimo di Marx <---Umberto Galleani in Spagna <---Umberto Petrucci <---Unito di Gran <---Universitàt di Berlino <---Uomo Qualunque <---Urbanistica <---Vacca G <---Valle Padana <---Valle di Susa <---Valli Valdesi <---Venezia Giulia a Garibaldi <---Ventotene di Altiero Spinelli <---Vernet in Francia <---Vienna Direttore <---Virgilio Bellone <---Vita di Marx <---Vita-Sforni <---Vittorio Emanuele <---Vittorio Labate <---Vo Nguyen Giap <---Volpe G <---Vranicki P <---Waldemar Kmentt Il Ministro di Stato <---Wilhelm Weitling <---Wolf Giusti <---Xavier Bueno <---Zino Zini <---Zootecnia <---affacciano <---allantifascismo <---anarchista <---antagonismo <---antagonista <---antibolscevismo <---anticapitalista <---anticapitalisti <---anticomunista <---anticonformismo <---anticonformista <---antikemalista <---antimarxista <---antimeridiana <---antimilitarista <---antinazista <---antinovecentisti <---antiprotezionista <---antisocialista <---antivolontarismo <---appoggiano <---artigiane <---artigiano <---astensionisti <---attivismo <---autonomismo <---avoliano <---azionista <---badogliano <---bakuniniani <---banditismo <---beethoveniana <---beethoveniano <---bellicismo <---bipartitismo <---bizantinismo <---blanquismo <---blanquista <---blanquisti <---boliviana <---bordighiano <---bordighismo <---bresciano <---brigatisti <---capolista <---cartismo <---cartista <---centristi <---cialista <---ciellenista <---collaborazionismo <---collaborazionista <---collaborazonismo <---combattentismo <---cominciano <---comuniste <---conformista <---cristiani <---crociana <---cubismo <---d'Elba <---d'Europa <---d'Ossola <---dannunziana <---danubiana <---deirilluminismo <---dell'Alta <---dell'Asse <---dell'Estremo <---dell'Europa <---dell'Opera <---demismo <---democristiane <---deologico <---determinismo <---deviazionismo <---dinamismo <---dinista <---dogmatismo <---dottrinarismo <---economista <---economisti <---egiziana <---egiziane <---egiziano <---egoismi <---egualitarismo <---esclusivismo <---espansionismo <---espressionismo <---evoluzionismo <---facciano <---falangista <---falangiste <---farinacciani <---feticismo <---feudalesimo <---filogollista <---filologica <---fisiologico <---fismo <---formalismo <---fraseologia <---futurista <---futuristi <---gentiliana <---gentiliano <---ghiani <---giolittiana <---giolittiani <---giolittismo <---gollista <---golliste <---gramsciana <---gregoriano <---haydniana <---hitleriane <---illegalismo <---indiani <---individualismo <---indonesiano <---insurrezionalismo <---integralismo <---interclassista <---internazionalismo <---interventismo <---interventiste <---interventisti <---intransigentismo <---irrazionaliste <---irredentismo <---irredentista <---iste <---kemalista <---kemalisti <---leninista <---liberalsocialismo <---liberalsocialista <---liberalsocialisti <---localismo <---maliste <---maoista <---marxiana <---marxiane <---marxiano <---massimalismo <---massimalisti <---materialisti <---metodologia <---metodologie <---mitologiche <---mobilista <---mozartiana <---murriano <---murrismo <---musicista <---nasserismo <---naturalismo <---naturalisti <---nazionalsocialisti <---nell'Africa <---nell'Europa <---neocolonialismo <---neocolonialista <---neofascisti <---neoguelfismo <---neoidealismo <---neonazisti <---neorealismo <---neutralismo <---niani <---nismo <---operaismo <---operaista <---ordinovista <---ordinovisti <---ostracismo <---ostruzionismo <---parassitismo <---patriottismo <---perialismo <---permissivismo <---pessimista <---pessimisti <---picassiano <---pirandelliana <---pirandelliano <---pistolerismo <---plurilinguismo <---poliniani <---populismo <---possibilista <---poujadismo <---pragmatismo <---precapitalista <---prefascismo <---prefascista <---professionisti <---proudhoniane <---proudhoniani <---proudhonismo <---provincialismo <---psicologica <---psicologiche <---psicologico <---qualunquismo <---qualunquisti <---razzismo <---razzista <---realisti <---reggiana <---revisionisti <---riani <---riano <---riecheggiano <---riformiste <---ruscitismo <---salveminiani <---sanfedismo <---sciovinisti <---scurantista <---sentimentalismo <---servilismo <---settarismo <---siciliana <---sindacalista <---sindacaliste <---sindacalisti <---sindicalismo <---siste <---socialriformista <---sociologico <---sofismi <---spiritualismo <---spontaneismo <---squadristi <---staliniano <---stiano <---sull'Arno <---tautologie <---taylorismo <---tecnicismo <---tecnologica <---tecnologie <---teoricometodologico <---terzinternazionalista <---terzinternazionalisti <---tifascista <---titanismo <---tomismo <---tradeunionisti <---transigentismo <---turatiano <---utopista <---utopisti <---variano <---veminiana <---verismo <---volontarismo <---weimariana <---weimariani <---zionarismo <---È Umberto Calosso