→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Dante Corneli è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 4Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 650

Brano: [...]fabbrica di cuscinetti a sfere.

Nello stesso anno chiese di arruolarsi nelle Brigate Internazionali in Spagna, ma la sua domanda venne respinta perché ritenuto elemento politicamente non affidabile. Nel

1937 fu arrestato dalla polizia politica e condannato alla deportazione in Siberia. Condannato a lavorare nella famigerata “miniera della morte” del lager di Vorkuta, qui si spense, fisicamente e moralmente distrutto.

Ne dà testimonianza Dante Corneli che condivise con Francesco Prato la dura esperienza di Vorkuta: « Prima di morire, Prato si chiedeva spesso come mai un comunista coraggioso e battagliero quanto lui, un antifascista condannato in Italia per aver ucciso due squadristi, un compagno così attaccato al partito e a Stalin, potesse essere ora trattato da “controrivoluzionario” (Cfr. D.C., Il redivivo tiburtino, ed. La Pietra, Milano, 1977, pag. 103).

Premoli, Natale

N. a Milano il 16.2.1906, m. in U.R.

S.S. dopo il 1938; operaio.

Giovane comunista, entrato nel partito nel febbraio 1925, tu arrestato nel marzo e condann[...]

[...]6 fu inviato in Spagna. Commissario politico di un reparto della XII Brigata Internazionale, rimase ferito e alla fine di novembre rientrò a Mosca, dove due anni dopo (novembre 1938) venne arrestato. Fu deportato in Siberia e di lui si persero le tracce. Venne poi comunicato alla sua compagna che era morto di tifo.

La presente voce completa quella pubblicata nel volume IV di questa Enciclopedia. Secondo alcune testimonianze (Felicita Ferrerò, Dante Corneli), Premoli (sotto il nome di Paoletti) frequentò a Mosca la Scuola Zapada e ne venne allontanato per motivi ideologici. Lavorò quindi in una fabbrica di cuscinetti a sfere, dove si fece portavoce (con Luigi Calligaris e altri) del malcontento operaio. Il suo arresto e la deportazione sarebbero avvenuti, nel 1938, in seguito a tali fatti.

Proletario, Il

Giornale comunista clandestino stampato in provincia di Napoli (v.) dall’autunno del 1942 all’agosto del

1943.

Fra i promotori e realizzatori del “Proletario” fu il ferroviere Aniello Tucci (n. ad Afragola il 15.8.1901, m. a Capua il[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 524

Brano: [...]a stato ingiustamente coinvolto e la verità sul regime sovietico. Non trovando a Roma un editore di sinistra disposto a pubblicare i suoi scritti e non volendo prestarsi a speculazioni scandalistiche, cominciò a stampare a proprie spese alcuni opuscoli che diffuse localmente. Quando la casa editrice La Pietra fu messa a conoscenza di ciò (grazie all’interessamento di Alfonso Leonetti), ritenne doveroso raccogliere in opera organica le memorie di Dante Corneli e pubblicarle con il titolo II redivivo tiburtino. Fu questa la prima, autentica ed esemplare rivelazione di un antifascista italiano reduce dai lager staliniani, agghiacciante testimonianza diretta della sorte subita da circa duecento esuli comunisti e di altri partiti operai fiduciosamente approdati nell’U.R.S.S. e mai più tornati in patria. Edito nel febbraio 1977 in Italia, il libro fu successivamente tradotto in Francia.

Si veda la voce Emigrazione italiana nell’U.R.S.S..

Corsi, Angelo

N. a Capestrano (L’Aquila) il 6.10. 1889, m. a Roma il 16.12.1966; laureato in scienze sociali[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 576

Brano: [...]
1938 fu arrestato e deportato in un lager staliniano deH’Estremo Oriente, da dove gli ultimi suoi segni di vita furono tre lettere inviate alla famiglia nella seconda metà del

1938.

Dopo l’arresto del marito, Maria Guerra e le due piccole figlie furono costrette a lasciare l’alloggio e sopravvissero fra gravi disagi in una cooperativa agricola fino al 1961, quando con l’aiuto di altri emigrati poterono tornare in Francia.

Bibliografia: Dante Corneli, Elenco delle vittime italiane dello stalinismo, Libro quinto, Tivoli, 1981, pagg. 132134.

Guerra mondiale, Prima

Guerra combattuta dall’agosto 1914 al novembre 1918 fra le maggiori potenze del mondo, con il coinvolgimento di numerosi stati minori. Iniziato il 28.7.1914, cioè qualche giorno dopo l’ultimatum inviato dall’Austria alla Serbia e da questa respinto, il confronto militare ebbe luogo principalmente in Europa (sui fronti francese, russo, balcanico e italiano) e in Asia Minore, ma si svolse anche in Estremo Oriente, nonché sui mari (Baltico, Mar Nero, Mediterraneo, Oceano Atlant[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 620

Brano: [...] guerra mondiale. Figlio di Angelo Valente ed Elodia Manservigi, orfano di padre, dopo l’arresto dello zio Lino e della madre rimase solo all'età di 16 anni. Divenuto cittadino sovietico, durante la Seconda guerra mondiale combattè nell'Armata Rossa, riportando una decorazione al valor militare.

NeH'immediato dopoguerra, in quanto figlio di un “nemico del popolo” fu arrestato e deportato in un lager, da dove non fece ritorno.

Bibliografia: Dante Corneli, Elenco delle vittime italiane dello stalinismo, Sesto libro, Tivoli, 1982, pagg. 1012 e 74.

Maras, Giuseppe

Medaglia doro al valor militare. N. a Selve (Dalmazia) nel 1922; ufficiale dell’Esercito.

Di famiglia dalmata stabilitasi a Trieste dal 1925, si diplomò insegnante elementare a Roma nel 1940 e frequentava un corso di Educazione Fisica nella Capitale quando, nel

1941, si arruolò volontario nei bersaglieri. Divenne sottotenente nel giugno 1943 e, dopo l'8 settembre, mentre era mobilitato nel Battaglione “Zara” in Dalmazia, organizzò a Zara un gruppo di militari italiani schie[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Dante Corneli, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---U.R.S.S. <---italiana <---antifascista <---comunista <---fascisti <---italiane <---leninista <---Bibliografia <---Fisica <---La Pietra <---P.C.U.S. <---S.S. <---U.R. <---fascismo <---italiani <---italiano <---staliniano <---stalinismo <---Alleati su Roma <---Anita Pusterla <---Cappella dei Cangiani <---Coduro di Fidenza <---Colle del Turchino <---Comune di Genova <---Consulta nazionale <---D.C. <---Economia politica <---Educazione Fisica nella Capitale <---Gran Bretagna <---Lancia di Torino <---Lino Manservigi <---Mar Nero <---N.B. <---P.C.I. <---P.S.I. <---Partito comunista <---Radio Budapest <---Scienze <---Scienze sociali <---U.S.A. <---Vincenzo Bianco <---anticapitalista <---antifascisti <---antiprotezionista <---apprendista <---badogliane <---comunisti <---dell'Italia <---fascista <---fasciste <---gliane <---ideologici <---nazifascisti <---nell'Armata <---riformista <---socialismo <---socialista <---socialisti <---squadristi <---staliniane <---staliniani <---stalinisti <---taliano <---trotzkismo <---trotzkista