→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Danilo Dolci è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 41Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 691

Brano: [...]con le scelte delle classi dirigenti delle democrazie nordoccidentali, con un modello di « borghesia » che intendeva svelare e sottolineare le manchevolezze e le miserie dei governi centristi. Inflessibile fu poi il richiamo ai valori della Resistenza, così presto archiviati dalle forze egemoni, e costante l’attenzione prestata al sottosviluppo e all’inferiorità del Mezzogiorno.

Nel 1956, poco prima di morire, Calamandrei assunse la difesa di Danilo Dolci, arrestato a Partinico du

rante una manifestazione di disoccupati, volendo così testimoniare la continuità del vecchio e del nuovo meridionalismo, la saldatura tra il meridionalismo di Salvemini e Guido Dorso e la lotta delle popolazioni del Sud.

Terza fase

Nel 1957, scomparsi Calamandrei e Salvemini, il gruppo di « Unità popolare » confluiva nel P.S.I. e, per il « Ponte », si apriva una terza fase, sotto la direzione di Enriquez Agnoletti e di Tumiati, coadiuvati dal redattore Giuseppe Favati.

Fu nettamente avvertibile, a partire da un’iniziale fedeltà alla battaglia su due front[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Danilo Dolci, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Carlo Galante Garrone <---Dante Livio Bianco <---Enriquez Agnoletti <---Ferruccio Parri <---Franco Venturi <---Massimo Mila <---Nuova Italia <---P.C.I. <---P.S.I. <---P.S.I.U.P. <---P.S.L.I <---Pratica <---Storia <---U.S.A. <---Ugo La Malfa <---autoritarismo <---azionisti <---capitalismo <---centristi <---collettivismo <---comunisti <---cristiana <---democristiano <---economista <---einaudiano <---fascismo <---italiana <---liberalsocialisti <---liberismo <---liste <---lombardiana <---marxista <---meridionalismo <---moralismo <---nazismo <---postfascismo <---prefascismo <---problemismo <---revisionismo <---rosselliano <---salveminiano <---socialista <---socialiste <---socialisti <---terzaforzismo <---tiana