→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Corrado Bon è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 3Entità Multimediali, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol III (H-M), p. 612

Brano: [...]se proletarie che vedono in questa tragica guerra l’ultimo tentativo del nazismo e della borghesia di salvare se stessa [...] e la possibilità di farla finita con chi li ha sempre oppressi ».

Comando generale

Con l’arrivo a Milano di Sandro Pertini (giugno 1944), tutta l’organizzazione politica e militare socialista ebbe notevole impulso. Fu costituito un Comitato esecutivo per l’Alta Italia, composto dallo stesso Pertini e da Lelio Basso, Corrado Bonfantini, Guido Mazzali, Guglielmo Ghislandi, nonché un Comando militare generale delle Brigate Matteotti, affidato alla responsabilità di Corrado Bonfantini.

Il Comando generale delle Matteotti fu poi via via integrato da uomini impegnati nella lotta in vari settori. Fra i membri del Comando in varie epoche, si ricordano Guido Mosna, Filippo Carpi, Sandro Faini, Luigi Annunziata, Silvio Spinelli, Leone Beltramini, Paolo Della Giusta, Franco Briosi, Vasco Cherubini, Vittorio Levi, Renato Brucchietti, Renato Barbé, Edmondo Castelli, Ercole Ferrano, Vittorio Franco, Mario Bonfantini, con Libero Cavalli in rappresentanza delle forze giovanili.

In tutta l’Italia occupata il Partito socialista, seguendo il richiamo della tradizione e con l[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 468

Brano: [...]indicina di detenuti politici daH’infermeria dell’Ospedale Maggiore di Niguarda. L’impresa, che comportò il disarmo di quaranta militi fascisti di guardia, fu realizzata da un nucleo partigiano comandato da Marozin.

Alla fine di marzo, nella zona sovrastante Baveno, entrò in azione la 6a Brigata « Matteotti », al comando di Poker e costituita da 80 partigiani provenienti in buona parte dal Veneto, cui si erano aggiunti gli uomini assegnati da Corrado Bonfantini. Ma pochi giorni dopo, a Colazza, dove erano giunti da Milano per proseguire verso la Brigata, i partigiani Casca, Pastrengo, Nadia, Cianci [Gastone Bergamini), Tenore [Antenore Antemi) e alcuni altri, furono arrestati da un reparto della marina tedesca di stanza sul Lago Maggiore. Dopo la simulazione di una fucilazione sommaria, i residenti locali nonché i partigiani Cianci e Nadia furono rilasciati, essendo in possesso di regolari documenti oltreché di abiti civili, mentre gli altri furono trattenuti perché sospetti (Casca era stato ferito a una mano in un’azione a Milano nei giorni [...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 571

Brano: [...]monte, in Lombardia e nel Veneto. Loro organo divenne “// Partigiano”, sorto nell’estate del 1944. Tra i più illustri caduti socialisti nella lotta di liberazione si ricordano Eugenio Colorni (v.) e Bruno Buozzi (v.), la cui figura riconduce alle pagine scritte nel prefascismo, neH’antifascismo e al Patto di Roma (v.), fondamento e simbolo dell’unità dei lavoratori sul terreno sindacale. Eppure non mancò una punta di sbandamento

“tattico” con Corrado Bon fantini (v.), membro dell'esecutivo per l'Alta Italia e del Comando delle “Matteotti”, autore di un tentativo di intesa intrecciato con Edmondo Cione (v.) e Carlo Silvestri per un passaggio di poteri incruento (piano peraltro sconfessato dal C.L.N.

A.l. e dallo stesso P.S.I.U.P.).

Secondo dopoguerra

Erede di un settore chiave dell'antifascismo democratico e popolare, il socialismo italiano si affacciò sulla scena della ricostruzione nazionale con un proprio patrimonio di idee e di sacrifici, con un programma di rinnovamento istituzionale e di riforme capace di gareggiare con le forze[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Corrado Bon, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---C.L.N. <---Lelio Basso <---P.C.I. <---P.S.I.U.P. <---comunista <---comunisti <---fascismo <---fascisti <---socialismo <---socialista <---socialisti <---Andrea Camia <---Brigata S <---Brigata S A P <---C.M.R. <---C.V.L. <---Consigli di gestione <---Critica sociale <---Dialettica <---Diritto <---Domenico Chiaramello <---E.I.A.R. <---Edmondo Cione <---FIAT <---Ferriere FIAT <---Filippo Carpi <---Guglielmo Ghislandi <---Guido Mosna <---La lotta <---Luigi Capriolo <---Maggiore di Niguarda <---Mario Bonfantini <---Milano di Sandro <---Osvaldo Valenti <---P.S.I. <---Paolo Della Giusta <---Patto di Roma <---Piazza del Duomo <---Pier Luigi Passoni <---Piero Capuzo <---Porta S <---Porta S Paolo <---Rodolfo Mo <---S.A.P. <---Sandro Pertini <---Tribunale di Vicenza <---U.P. <---Vasco Cherubini <---Vittorio Franco <---antifascismo <---antifasciste <---antipartigiana <---artigiani <---attesismo <---comuniste <---conservatorismo <---doppiogiochisti <---italiana <---italiano <---nazismo <---nazisti <---prefascismo <---prefascista <---professionisti <---propagandisti <---proselitismo <---realismo <---riformisti <---settarismo <---socialiste <---squadristi