→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Arturo Carlo Jemolo è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 65Entità Multimediali, di cui in selezione 4 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 433

Brano: [...]o Autorità,

o Gerarchi, o bravi militi e soldati ».

Non diverso fu l’atteggiamento di Schuster in occasione della guerra di Spagna, ma in un altro discorso in Duomo egli criticò il razzismo, definendolo come espressione di « neopaganesimo », anzi « un'eresia antiromana e anticristiana » (13.11.1938). L’atteggiamento filofascista di Schuster sarà esplicitamente criticato dagli stessi cattolici (da Alcide De Gasperi a don Primo Mazzolari, da Arturo Carlo Jemolo a don Ernesto Vercesi). Secondo altri, sarà invece interpretato come espressione della sua formazione « ascetica » di tipo monastico che lo portava a far propria una visione « medioevale » del

rapporto ChiesaStato, sì da servirsi dello stesso fascismo come di uno strumento al servizio della Chiesa.

Seconda guerra mondiale

Il cardinale non mancò di essere attivo sulla scena politica milanese durante i mesi dell’occupazione tedesca, intervenendo (purtroppo senza successo) presso le autorità di governo angloamericane perché fossero risparmiati i bombardamenti a Milano. Meritorio fu anch[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 773

Brano: [...]

Il « manifesto » del 1944

La legge non era stata ancora approvata che già cominciavano a essere avanzati dubbi e proteste contro il prevedibile carattere retroattivo che la stessa non avrebbe potuto non avere. Questi furono formulati in un ciclostilato, con la data del 10.7.1944, nel quale comparivano le firme di 19 professori universitari.

Per la storia di questo « manifesto » è opportuno riportare quanto ha scritto in epoca successiva Arturo Carlo Jemolo, ispiratore della iniziativa:

« Uno degli scritti miei al quale molto tengo, reca, con la mia, altre diciotto firme di colleghi universitari (ma penso che nessuno me ne contesti la paternità): è un foglietto tirato a ciclostile; reca la data del 10 luglio 1944, si stava elaborando, e

lo sapevamo, la legge sulle sanzioni contro il fascismo, e la sua parte saliente è questa: i firmatari "ricordano che secoli di pensiero giuridico hanno portato a considerare come una delle conquiste più fulgide

di cui una civiltà si onori l’affermazione del principio nuilum cri meri si ne iege e della i[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 424

Brano: [...]rri fu processato nel settembre 1927 con I suoi compagni di lotta (v. Processo di Savona).

Il fiero comportamento degli imputati trasformò le udienze del processo in un cocente atto di accusa al regime e in una dimostrazione della nobiltà ideale dell'antifascismo.

Il 12.2.1927 Parri indirizzò ai giudici una lettera di così elevata ispirazione morale nel rivendicare la giustezza del proprio operato e il valore della propria fede, da indurre Arturo Carlo Jemolo a scrivere, più tardi, che la figura di colui il quale l’aveva vergata poteva essere assimilata a quelle degli eroi risorgimentali Alessandro Poerio e Pisacane.

Al giudice fascista Parri scrisse, tra l’altro: « È in noi la certezza che la libertà e giustizia, inintelligibili e mute solo a tempi di supina servitù, ma non periture e non corruttibili perché radicate nel più intimo spirito del l’uomo, che questi due primi valori civili debbano immutabilmente sostanziare ogni sforzo di ascensione, di liberazione di classi e di popolo. Nella fede di queste idee noi ci riconosciamo; nel dispregio[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 65

Brano: [...]tro e di centrodestra che praticamente assicuravano alla Democrazia cristiana il monopolio del potere.

A. Do.

Bibliografia essenziale: Roberto Angeli, Pionieri del movimento democratico cristiano, Edizioni 5 lune, Roma 1959; Lorenzo Bedeschi, I pioneri della D.C., Il Saggiatore, Milano 1966; Giorgio Candeloro, Il movimento cattolico in Italia, Edizioni Rinascita, Roma 1953; Gabriele De Rosa, Storia del Partito Popolare, Laterza, Bari 1957; Arturo Carlo Jemolo, Chiesa e Stato in Italia negli ultimi cento anni, Einaudi, Torino 1948 (e succ. edizioni); Pietro Scoppola, Dal Neoguelfismo alla Democrazia Cristiana, ed. « Studium », Roma 1957; id., Chiesa e Stato nella storia d’Italia, Laterza, Bari 1967; Giuseppe Spataro, I democratici cristiani dalla dittatura alla repubblica, Mondadori, Milano 1968; Maurice Vaussard, Histoire de

la Démocratie Chrétienne, Editions du Seuil, Paris 1956.

Per il periodo 19431945, consultare gli Atti e Documenti della Democrazia Cristiana (19431959), Edizioni 5 lune, Roma 1959.

Democrazia e fascismo

Il problema[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Arturo Carlo Jemolo, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---fascismo <---Bibliografia <---fascista <---fascisti <---De Gasperi <---La lettera <---Storia <---antifascismo <---comunista <---fasciste <---italiana <---italiano <---Aga Rossi <---Alessandro Brenci <---Angela Cingolani Guidi <---Angelo Raffaele Jervolino <---Antonio Boggiano Pico <---Azione Cattolica <---Beltrame Quattrocchi <---Bernardo Matta <---C.L.N. <---Chiesa-Stato <---Comando del V Corpo <---Corriere della Sera <---D.C. <---Dal Partito Popolare <---Diritto <---Diritto privato <---Diritto romano <---Discipline <---Domenico Colasanto <---Donat Cattin <---Emilio T <---Ernesto Vercesi <---Fausto Pecorari <---Ferruccio Parri <---Fiume-Trieste <---Gabriele De Rosa <---Giacomo De Palma <---Giovan Battista Bosco Lucarelli <---Giulio Coli <---Giulio Rodino <---Giuseppe Agnello <---Giuseppe Bettiol <---Giuseppe Dossetti <---Giuseppe Spataro <---Giuseppe Traina <---Guerrino Grassi <---Guido Gonella <---Guido Rodino <---Il Saggiatore <---Ildefonso Schuster <---Italia dalla Corsica <---Judica Cordiglia <---La Libertà <---Lanfranco Zancan <---Luciano Fantoni <---Marina di Carrara <---Mario Augusto Martini <---Mario Cingolani <---P.C.I. <---P.S.I. <---Paolo Bono <---Paolo Emilio <---Partito comunista <---Pier Carlo Restagno <---Raffaele Terranova <---Roberto Angeli <---Rodolfo Vicentini <---Salvatore Scoca <---Stato in Italia <---Storia del Partito Popolare <---Unione degli Italiani <---anticristiana <---antifascista <---antifascisti <---artigiano <---avanguardisti <---cristiana <---cristiani <---cristiano <---d'Assise <---dell'Arcivescovado <---dell'Italia <---filofascista <---franchismo <---guelfismo <---individualismo <---interventismo <---italiane <---italiani <---lazarismo <---mazziniani <---nazismo <---neonazista <---neopaganesimo <---opportunismo <---peronismo <---razzismo <---riformista <---siano <---sindacalisti <---socialismo <---socialista <---socialiste <---socialisti