→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Antonio Banfi è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 54Analitici, di cui in selezione 3 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Analitici)


da Recensione di Remo Ceserani su Francesco Orlando, freudiano del «misanthrope» e due scritti teorici, Torino, Einaudi, 1979, pp. 248 in KBD-Periodici: Belfagor 1980 - maggio - 31 - numero 3

Brano: [...] filosofia nietzscheana ha contribuito non poco a lasciare Nietzsche completamente nelle mani della pubblicistica di destra, sempre vigile ed ansiosa di gettarsi su anche grossolane ed improvvisate legittimazioni « culturali », ed in questo modo il filosofo ha finito per rappresentare, agli occhi del grande pubblico, il « precursore », l'antesignano della dottrina e del movimento nazionalsocialista.
Nella tradizione filosofica italiana soltanto Antonio Banfi, come si sa, ha reagito a questa impostazione ed è sembrato uscire dalle secche di una considerazione puramente « irrazionalistica » del pensiero nietzscheano, ma il suo tentativo si è scontrato con esigenze di politica culturale interne alla sinistra italiana del secondo dopoguerra che imponevano una rigida, e naturalmente semplificatoria, scelta di campo anche ideo



da Recensione di Enrico Maria Massucci su Curt Paul Janz, Vita di Nietzsche. Il profeta della tragedia (1844-1879), Bari, Laterza, 1980, pp. XIV-802 in KBD-Periodici: Belfagor 1980 - maggio - 31 - numero 3

Brano: [...] filosofia nietzscheana ha contribuito non poco a lasciare Nietzsche completamente nelle mani della pubblicistica di destra, sempre vigile ed ansiosa di gettarsi su anche grossolane ed improvvisate legittimazioni « culturali », ed in questo modo il filosofo ha finito per rappresentare, agli occhi del grande pubblico, il « precursore », l'antesignano della dottrina e del movimento nazionalsocialista.
Nella tradizione filosofica italiana soltanto Antonio Banfi, come si sa, ha reagito a questa impostazione ed è sembrato uscire dalle secche di una considerazione puramente « irrazionalistica » del pensiero nietzscheano, ma il suo tentativo si è scontrato con esigenze di politica culturale interne alla sinistra italiana del secondo dopoguerra che imponevano una rigida, e naturalmente semplificatoria, scelta di campo anche ideo
360 RECENSIONI
logicofilosofica, e che hanno per lungo tempo precluso la possibilità di un'analisi piú spregiudicata della filosofia di Nietzsche.
Su un fronte « avverso » a quello lukácsiano si deve innanzitutto registrare l'[...]



da Andrea Binazzi, Raffaele Pettazzoni in KBD-Periodici: Belfagor 1984 - 3 - 31 - numero 2

Brano: [...]e poi, Panno successivo, la traduzione

20 L'onniscienza di Dio, Torino 1955, p. x.

21 Centro Codignola di Firenze. Carte Ernesto Codignola. Lettere di Raffaele Pettazzoni a Ernesto Codignola. Lettera del 26.ii.1930.

22 Ivi. Lettera del 29.iu.1934. Il Salvatorelli aveva recensito nel 1933 YAllwissende (cfr. «Civiltà moderna», v (1933), pp. 196198).RAFFAELE PETTAZZONI

183

tedesca del saggio sulla religione nazionale del Giappone ad Antonio Banfi che ne scrisse due recensioni attraverso le quali propose una lettura meno scontata di quelle alle quali si è fatto riferimento prima, da un lato sottolineando « il carattere ben rilevato dal Pettazzoni, di assoluta novità del monoteismo rispetto al politeismo », il suo fondarsi « non sulla tradizione, ma sulFassoluta, radicale originalità di una viva esperienza prettamente religiosa »23 e dall’altro cogliendo felicemente l’originalità del metodo seguito dal Pettazzoni nel ricostruire un aspetto fondamentale della vita religiosa del popolo giapponese.

Lo scritto del Pettazzoni, ricco di do[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Antonio Banfi, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Filosofia <---Storia <---Storiografia <---ideologia <---ideologica <---italiana <---metodologica <---Friedrich Nietzsche <---Linguistica <---Logica <---Lukács de La <---Nietzsche <--- <---Pratica <---antropologica <---fascismo <---filologico <---ideologico <---imperialismo <---irrazionalismo <---italiani <---marxismo <---marxista <---metodologico <---siano <---socialista <---Amici del Mondo <---An Essay <---Anacleto Verrecchia <---Andrea Binazzi <---Antonio D'Andrea <---Anzi <---Appendice <---Archivio Nietzsche <---Arnold Hauser <---Arturo Carlo Jemolo <---Bachtin <---Banfi <---Bari <---Basilea <---Basta <---Becattini <---Belfagor <---Benedetto Croce <---Bi-Logic <---Bibliografia <---Blunck <---Bortolo Tommaso <---Carte Ernesto <---Catastrofe <---Cedric Whitman <---Charles Andler <---Civiltà <---Ciò <---Codignola <---Collana <---Con Pettazzoni <---Curt Paul Janz <---Célimène <---D'Andrea <---Dante Della Terza <---De Angelis <---De Maistre <---De Martino <---De Sanctis <---Del Gandini <---Demetra <---Der Sandmann <---Dio <---Diritto <---Don Giovanni <---Duckworth <---Eliade <---Elio Benevelli <---Elisabeth <---Elisabeth F <---Elisabeth Nietzsche <---Enciclopedia Italiana <---Enrico De Angelis <---Enrico Ruta <---Ermeneutica <---Ernesto De Martino <---Erwin Rohde <---Esegetica <---Estetica <---Etnografia <---Etnologia <---Fachinelli <---Fassò <---Fenomenologia <---Filologia <---Foot Moore <---Franca Gazzarri <---Frazer <---Freud <---Frye <---Fubini <---Gentile a Ernesto Codignola <---George Thomson <---Geschichte <---Giappone <---Giorgio Colli <---Giornale storico della letteratura italiana <---Giovanni Gentile <---Giovanni in Persiceto <---Gli <---Goethe-Schiller <---Gottinga <---Grecia <---Hoffmann <---Iconografia <---Ignacio Matte Blanco <---Il Mondo <---Il lavoro <---Infinite Sets <---Introduzione di Enrico Ruta <---Italian Studies <---Jacob Burckhardt <---Janz <---La Civiltà Moderna <---La Critica <---Laterza di Bari <---Leeuw <---Leo Marx <---Libri <---Librioggi <---Lospinoso <---Lou Salomé <---Lukács <---Lévy <---Lévy-Bruhl <---Ma Zeus <---Malwida <---Mario Fubini <---Marx <---Max Miiller <---Mazzino Montinari <---Meysenburg <---Mi pare <---Misanthrope <---Miti <---Monotheismus <---Montreal <---Motti <---Motto <---Nationalreligion <---Naumburg <---Nietzsche Kindheit <---Nuova Rivista Storica <---Nuovi Argomenti <---Oxford University Press <---Panno <---Paolo Chiarini <---Particolo <---Patologia <---Paul Rée <---Perché <---Persiceto <---Pestratto <---Pettazzoni <---Pettazzoni a Ernesto Codignola <---Pfeiffer di Gottinga <---Phèdre <---Piacenza <---Pigorini di Roma <---Pincarico <---Poetica <---Poriginaria <---Psicanalisi <---Psicanalisi e marxismo <---Psicoanalisi <---Psicologia <---Purg <---Pvm Convegno Volta <---RDT <---Racine <---Raffaele Pettazzoni <---Religion in Geschichte <---Religione nella Grecia <---Richard Blunck <---Salvatorelli <---Samotracia <---Sandmann di Hoffmann <---Santoli <---Sardegna <---Schmidt <---Scienze <---Scienze naturali <---Semiotica <---Società <---Sociologia <---Stamperia Tallone <---Stato <---Storia religiosa <---Studi <---Studi Etruschi <---Sulla <---Tasso <---Teologia <---Testi <---The Machine <---The Unconscious <---Tommaso Sozzi <---Topografia <---Ugo Casalegno <---Urmono <---Urmonotheismus <---Viene <---Weimar <---Yearbook <---Yltalia <---Zarathustra <---Zatti <---Zeus <---Zeus Lykàios <---adorniani <---animismo <---antropologia <---antropologici <---archeologica <---bifrontismo <---biologica <---clericalismo <---comparativismo <---confessionalismo <---crociani <---d'Italia <---dell'Aminta <---dell'Iran <---dell'Unico <---dinamismo <---etimologia <---etnologia <---etnologica <---etnologici <---evoluzionismo <---fenomenologia <---fenomenologica <---filologia <---filologiche <---freudiana <---freudiano <---futuriste <---idealisti <---ideologiche <---ideologie <---indiana <---indoeuropeismo <---interviste <---italiane <---italiano <---lacaniana <---lukácsiano <---manieristi <---marxisti <---metodologiche <---mitologia <---mitologica <---monoteismo <---moralismo <---morfologismo <---narcisismo <---nell'Introduzione <---neoidealismo <---neoidealisti <---paganesimo <---particolarismo <---pettazzoniani <---politeismo <---pragmatiste <---progressisti <---psicanalista <---psicanalisti <---psicoanalista <---psicologia <---psicologica <---psicologici <---rinviano <---scetticismo <---semplicismo <---siciliano <---simbologia <---sociologia <---sociologiche <---spitzeriana <---stiano <---stirneriano <---storicista <---storicisti <---strutturalisti <---teologia <---testimoniano <---tipologico <---umorismo <---universalismo <---variano