→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Andrea Caffi è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 5Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol II (D-G), p. 586

Brano: [...]di vie diverse, rivoluzionarie e democratiche.

Pur con molte contraddizioni, questo indirizzo di G.L. spostava l’asse politico del movimento verso più accentuate sottolineature d’indole socialisteggiante, senza tuttavia fornire un'esauriente valutazione delle forze e degli obiettivi concreti, ma piuttosto reiterando pregiudiziali d'ordine genericamente « rivoluzionario » e « libertario ». Ciò determinò alla fine l'allontanamento di Tarchiani, Andrea Caffi, Mario Levi, Gerardo Chiaromonte e Renzo Giua, ciascuno con differenti rilievi all'orientamento di G.L.. Decisamente critico si palesò anche il pensiero di Lussu, il quale reclamava una qualificazione della compagine in senso rigorosamente socialista, il riconoscimento del proletariato come sola forza rivoluzionaria in Italia, e pertanto la decisione da parte del movimento di farsi promotore di un'organizzazione insurrezionale unitaria delle sinistre, impegnata a suscitare moti di forze in armi nel Paese.

Diaspore e dissidi interni provocarono un isolamento, dal quale il movimento uscì in [...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Andrea Caffi, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---Alfredo Perelli <---Barbara Allason <---Carlo Mussa Ivaldi <---Dino Segre <---Francia del Fronte <---G.L. <---Giovanni Guaita <---La lotta <---Massimo Mila <---Michele Giua <---Sion Segre <---Vittorio Foa <---antifascismo <---antifascista <---antifascisti <---chiani <---comunisti <---fascismo <---fascista <---fasciste <---giellista <---giellisti <---ideologico <---italiana <---italiani <---moderatismo <---nazionalisti <---nazista <---prefascismo <---scista <---socialismo <---socialista <---socialisti <---trotzkisti