→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Aligi Cossio è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 1Entità Multimediali, di cui in selezione 1 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol VI (T-Z e appendice), p. 22

Brano: [...]ito di liquidare l’imponente quantità di materiale abbandonato dal nemico.

Alla costituzione del C.L.N. di Tarcento avevano preso parte: l’avvocato Candolini per la D.C.; Giovanni Florit (Dedalo) per il P.C.I.; Nonino per il P. d’A.; G. Paroni, direttore del locale Ufficio Imposte, per il P.S.I.; don Celso Gloazzo (cui subentrarono Mario Pelizzo e Adelino Ferrari) per la D.C.. Facevano inoltre parte del Comitato Ermanno Zuiani, Luciano Nimis, Aligi Cossio, Guido Caufin e Pietro Francesco Gori.

Il C.L.N. tarcentino nominò pure la Commissione di epurazione che ebbe il compito di espletare una prima indagine, da inviare al Tribunale di Udine, sui prigionieri collaborazionisti e sui fascisti in genere. Di questa commissione fecero parte il pretore Boiti, il notaio A. Pividori (D.C.), M. Turrin (P.C.I.), L. Cois (P.S.I.) e, come segretario, R. Pilotto della “Garibaldi”.

I partigiani del territorio di Tarcento attivi nelle varie formazioni furono 221. Assai alto fu il contributo pagato dal comune alla lotta di liberazione. Come si può desumere[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Aligi Cossio, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---A.N.P.I. <---Bibliografia <---Borgo San Lorenzo <---Borgo Villin di Sedilis <---C.L.N. <---Centro Iniziative Culturali <---Cesare Maria De Vecchi <---Chimica <---Comitato Ermanno Zuiani <---Comitato di Udine <---Comunità Montana Valli del Torre <---D.C. <---Diritto <---Diritto internazionale <---Friuli Orientale <---Giuseppe Zanutti <---Il C <---Il C L <---Luciano Nimis <---Mario Pelizzo <---Nord-Ovest <---P.C.I. <---P.S.I. <---Paolo Montina <---Pietro Francesco Gori <---Resistenza nel Tarcentino <---Storia <---T.O.D.T. <---Tarcento-Pontebbana <---Tribunale di Udine <---Valli del Torre <---Villa Or <---Virgilio Treppo di Sedilis <---Zona libera <---arditismo <---collaborazionisti <---fascismo <---fascisti <---interventista <---italiani <---italiano <---nazifascista <---nazisti <---propagandista <---squadrista