→ modalità contesto
modalità contenuto
INVENTARICATALOGHIMULTIMEDIALIANALITICITHESAURIMULTI
guida generale
NEW! CERCA

Modal. in atto: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)disattiva filtro S.M.O.G+

ALBERO INVENTARIALE


ANTEPRIMA MULTIMEDIALI

Il segmento testuale Alberto Bechi Luserna è stato estratto automaticamente da un complesso algoritmo di KosmosDOC di tipo "autogeno", ossia sulla sola analisi dei segmenti testuali tra loro.
Nell'intera base dati, stimato come nome o segmento proprio è riscontrabile in 2Entità Multimediali, di cui in selezione 2 (Corpus autorizzato per utente: Spider generico. Modalità in atto filtro S.M.O.G.: INTERO CORPUS (AUTORIZZATO)FILTRO S.M.O.G+ passivo). Di seguito saranno mostrati i brani trascritti: da ciascun brano è possibile accedere all'oggetto integrale corrispondente. (provare ricerca full-text - campo «cerca» oppure campo «trascrizione» in ricerca avanzata - per eventuali ulteriori Entità Multimediali)


da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol IV (N-Q), p. 184

Brano: [...]divisione tedesca stanziata nell’isola converse ordinatamente verso la Corsica e si imbarcò senza incontrare praticamente ostacoli da parte dei Comandi militari italiani che avevano patteggiato quella ritirata. Solo alcuni valorosi tentarono di opporsi ai tedeschi e si ebbero in varie località della Sardegna centrale alcuni scontri a fuoco. In un episodio particolarmente drammatico, a Macomer, paracadutisti della « Nembo » uccisero il colonnello Alberto Bechi Luserna (v.) che cercava di dissuaderli dal seguire i tedeschi. Relativamente alto è tuttavia il numero dei sardi che, bloccati dall’armistizio sul continente, parteciparono alla Resistenza in diverse regioni italiane. Fra i nati nella provincia di Nuoro, va ricordato il comandante partigiano Piero Borrotzu (medaglia d’argento alla memoria): operante nella provincia di La Spezia (v.), il 5.4.1944 fu catturato e ucciso dai tedeschi durante un rastrellamento; il suo nome verrà assunto da una formazione partigiana della Liguria orientale.

Un altro valoroso caduto fu Antonio Cossu di Ortueri: comandan[...]



da Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. Vol V (R-S), p. 376

Brano: [...] Basso e Lungerhausen avevano amichevolmente pranzato insieme, ribadendo i termini del loro accordo. Arrestato nell’ottobre 1944, il Basso verrà accusato di « omessa esecuzione di incarico », ma dopo una lunga detenzione sarà assolto, nel 1946, da un Tribunale militare.

Al seguito dei tedeschi lasciarono la Sardegna, dirette a Nord, due compagnie di paracadutisti della Di

visione “Nembo”. Il comandante della stessa Divisione, il colonnello Alberto Bechi Luserna (v.) che tentò di opporsi all'ammutinamento di questi reparti, fu ucciso presso Macorner da un suo ufficiale.

I sardi nella Resistenza

Ma, per tanti sardi, la guerra continuò davvero. Continuò da Roma in su, come pure in Grecia, in Jugoslavia e in Francia. Continuò dovunque le vicende del conflitto avevano portato questi uomini lontano dalle loro case, impossibilitati a tornare nell’isola. Molti di essi decisero, per vie e motivazioni diverse, di prendere le armi contro il nazifascismo.

Tra questi uomini si possono distinguere due generazioni: da una parte coloro che avevano partecip[...]


Grazie ad un complesso algoritmo ideato in anni di riflessione epistemologica, scientifica e tecnica, dal termine Alberto Bechi Luserna, nel sottoinsieme prescelto del corpus autorizzato è possible visualizzare il seguente gramma di relazioni strutturali (ma in ciroscrivibili corpora storicamente determinati: non ce ne voglia l'autore dell'edizione critica del CLG di Saussure se azzardiamo per lo strumento un orizzonte ad uso semantico verso uno storicismo μετ´ἐπιστήμης...). I termini sono ordinati secondo somma della distanza con il termine prescelto e secondo peculiarità del termine, diagnosticando una basilare mappa delle associazioni di idee (associazione di ciò che l'algoritmo isola come segmenti - fissi se frequenti - di sintagmi stimabili come nomi) di una data cultura (in questa sede intesa riduttivamente come corpus di testi storicamente determinabili); nei prossimi mesi saranno sviluppati strumenti di comparazione booleana di insiemi di corpora circoscrivibili; applicazioni sul complessivo linguaggio storico naturale saranno altresì possibili.
<---antifascisti <---comunista <---fascismo <---fascisti <---italiani <---paracadutisti <---Alfonso Leonetti <---Andrea Scano <---Antonietta Pintor Marturano <---Antonio Cossu di Ortueri <---Antonio Dearca di Ortueri <---Antonio Michele Mesina <---Antonio Tamburini di Magomadas <---Bartolomeo Meloni <---Battaglione Triestino <---Bibliografia <---Claudio De Fenu <---Colle San Marco <---Comando Supremo <---Consulta Nazionale <---Continuò da Roma <---Dino Giacobbe <---Ennio Delogu <---Fernando Zuddas <---Francesco Maria Barracu <---G.A.P. <---Giovanni Melis di Gergei <---Giuseppe Carboni <---Ignazio Si Ione <---Ines Berlinguer <---La Pietra <---La Sardegna nel Risorgimento <---La Spezia <---Lussu da Dino <---Manconi-Melis-Picu <---Michele Zidda di Orune <---P.C. <---Partito comunista <---Pietro Maria Campus <---Pietro Tresso <---Resistenza nel Bolognese <---Salvatore Fronteddu <---Salvatore Piras <---San Marco <---Santa Teresa di Gallura <---Scriverà Leonetti <---Stato a Venezia <---Storia <---Trenta a Parigi <---Turtas Nuoro <---altopiano <---autonomismo <---carrista <---comunisti <---dell'Italia <---italiana <---italiane <---italiano <---nazifascismo <---socialfascismo <---staliniana